Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bicincittà compie vent’anni, appuntamento domenica 13 maggio

Domenica prossima, 13 maggio, torna il tradizionale appuntamento con Bicincittà, l’evento a due ruote a marchio Uisp che si svolgerà a Latina in contemporanea con altri 150 città, una passeggiata non competitiva con partenza alle ore 10 presso il Parco Comunale del capoluogo.

Nel capoluogo pontino Bicincittà festeggia il suo ventennale: una occasione unica per tutti coloro che vogliono montare in sella alla propria bici e riconquistare gli  spazi urbani che la quotidianità riserva alle automobili.
Si pedala per piacere e nel rispetto dell’ambiente, dando spazio alle famiglie, agli amatori e a tutti cittadini interessati ad uno stile di vita attivo, ma anche per ricordare alle amministrazioni locali che un’altra mobilità è possibile. Ampio spazio sarà riservato inoltre, come sempre, alla solidarietà: anche Bicincittà partecipa alla raccolta fondi per il progetto che l’Uisp sta sviluppando in Senegal a Foundiougne, che prevede la costruzione di un campo sportivo e l’organizzazione di corsi di formazione.

Una città non affollata dalle auto, dove i pedoni possano camminare
tranquillamente ed i ciclisti possano pedalare in libertà: Bicincittà,
alla sua ventisettesima edizione nazionale, è tutto questo.

Le strade del capoluogo pontino saranno colorate da un grande
serpentone di biciclette: sono previste più di tremila presenze.
Partenza e arrivo della manifestazione saranno presso il Parco
Comunale di Latina, con il raduno dalle ore 8 ed il via previsto per
le ore 10. Il ritorno al Parco sarà intorno alle ore 11,30, dopo un
percorso non competitivo di 13 chilometri circa aperto a tutti.

La manifestazione sarà aperta dalla macchina del Direttore di corsa che
non dovrà mai essere superata dai partecipanti, e chiusa dalla
macchina della giuria. Sarà tenuta una media oraria di 12-13
chilometri l’ora. Bicincittà è una manifestazione pensata per ogni
età: tutti i membri della famiglia hanno l’opportunità di vivere una
giornata di sport, all’insegna della salute e della tutela
dell’ambiente: basta tirare fuori la vecchia bici e saltare in sella.
L’Uisp infatti promuove l’uso della bicicletta come mezzo di
spostamento quotidiano, per migliorare la mobilità urbana e per
combattere i problemi legati all’inquinamento.

Inoltre, quest’anno Latina, scelta dall’Uisp Nazionale insieme a
Aosta, Matera e Siena, sarà protagonista di un progetto pilota in cui
verrà avviato un lavoro più approfondito per la sperimentazione
ambientale Uisp, già prassi affermata nell’organizzazione di
Vivicittà. Durante la manifestazione , infatti, i partecipanti e il
pubblico presente saranno coinvolti nella raccolta di informazioni
utili a fotografare l’attuale impatto ambientale dell’evento. Questa
raccolta dati permetterà di sviluppare il progetto ambientale che
nelle edizioni successive verrà messo in atto per trasformare
Bicincittà in una manifestazione sostenibile.

«Con Bicincittà – spiega il presidente provinciale dell’Uisp Natalino
Nocera – intendiamo sensibilizzare le amministrazioni locali a
promuovere percorsi in bici, a finanziare la costruzione di piste
ciclabili e, cosa ancora più importante, ad adoperarsi per garantire a
tutti coloro che utilizzano la bici la possibilità di muoversi senza
pericoli. E’ l’invito a lasciare per un giorno l’auto in garage,
salire in bicicletta e godersi, in tutta tranquillità, quelle strade
spesso odiate per le interminabili code nel traffico. Nessun
vincitore, solo il piacere di fermare per un giorno i ritmi urbani,
spesso frenetici, per una sana pedalata in famiglia».

Bicincittà Latina è organizzato in collaborazione con Icar Renault,
Mapei, Ipermercato Panorama Latina e Sport ’85, che allestirà un point
per il check-up e la riparazione delle biciclette presso il Parco
Comunale.

Bicincittà beneficia inoltre del patrocinio del Presidente della
Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero
del Lavoro e delle Politiche sociali, Ministro per la Cooperazione
Internazionale e per l’Integrazione, Ministro per gli Affari Regionali
e lo Sport, ed infine del Segretariato Sociale Rai.

Comments

comments

  • alceste

    Bello.
    Qual’è l’itinerario?

MandarinoAdv Post.