Website Security Test
Banner Bodema – TOP

CASO FONDI, TENSIONI DURANTE IL COMIZIO DI DI PIETRO. FILMATO SU YOUTUBE

Momenti di tensione, questa sera, a Fondi, in provincia di Latina, nel corso del comizio organizzato dall’Italia dei valori, sulla vicenda del commissariamento del comune, alla presenza del leader Antonio Di Pietro, dell’europarlamentare Luigi De Magistris e del portavoce nazionale Leoluca Orlando. Il sindaco di Fondi Luigi Parisella, alcuni consiglieri comunali di maggioranza ed altri esponenti del Pdl hanno provato a interrompere l’iniziativa al grido di «buffoni» ma sono stati tenuti a distanza dalle forze dell’ordine. Antonio Di Pietro ha parlato di «atteggiamento mafioso».

 

Nel suo intervento alla festa del Pd a Latina, invece, il segretario Dario Franceschini ha detto che «è una vergogna» la mancata decisione sulla vicenda di Fondi. Intanto andrà avanti ad oltranza il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica sul caso dello scioglimento del consiglio comunale di Fondi. Lo si apprende da fonti della Prefettura. Il comitato sta valutando la relazione del prefetto di Latina, Bruno Frattasi, che un anno fa con oltre 500 pagine propose lo scioglimento per condizionamento dell’amministrazione e che è stato invitato dal governo a presentare una nuova documentazione sulla base delle disposizioni contenute nel pacchetto sicurezza entrato in vigore l’8 agosto.

Non sono mancati, secondo fonti vicine ai partecipanti, momenti di tensione. Alla riunione partecipano il sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo, il presidente della Provincia Armando Cusani – che in passato ha aspramente criticato il prefetto su questa vicenda – il procuratore capo di Latina e i vertici provinciali delle forze di polizia.  Il comitato deve essere «sentito» come previsto dalle nuove norme in materia di sicurezza entrate in vigore l’8 agosto scorso e applicate per la prima volta per Fondi.

Su Youtube il filmato della contestazione a Fondi:

Comments

comments

  • Aurelio da Terracina

    I “Mafiosi” di Fondi hanno cercato di fermare chi in questi ultimi anni si batte per la legalit

  • Angelo

    ORA TOCCHERA’ ANCHE A TERRACINA…

  • Virghil

    Come da copione nazionale , la regia deve essere perfetta come le [b]incursioni di disturbo con claque al seguito , come da modello televisivo .[/b]
    [u]Anche questa volta pero’ la claque pagata non e’ stata selezionata , accogliendo i personaggi piu’ beceri e ignoranti .[/u] [b]La dimostrazione di tale ignoranza allo stato puro ?[/b] E’ sufficiente leggere gli slogan che qualcun’altro ha scritto per costoro . In uno dei primi si legge : [b]” vogliamo che il governo decida liberamente senza condizionamenti della sinistra ” [/b]. Esilarante , veramente esilarante sapere che questi quattro bifolchi siano convinti che il ministro degli interni Maroni sia di sinistra . Visto che e’ colui che per primo , ne’ ha richiesto lo scioglimento .

    Fazzonia e cusania luoghi perfetti per le merende di fine stagione .

MandarinoAdv Post.