Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Follia calcio, squarciate le auto di giocatori e dirigenti del Latina

Il Latina Calcio è stato vittima di un deprecabile atto vandalico. Il gesto sconsiderato è avvenuto nella notte di ieri (domenica 22 aprile), quando ignoti si sono introdotti nel parcheggio dello stadio “Francioni” squarciando i pneumatici delle automobili di giocatori e dirigenti posteggiate all’interno della recinzione dell’impianto di piazzale Prampolini, proprio mentre la squadra era di ritorno dalla trasferta di Piacenza.

Undici le vetture danneggiate (un pneumatico per auto), praticamente tutte quelle lasciate nel parcheggio, a cui sono stati applicati degli evidenti squarci che hanno creato non poche difficoltà ai giocatori al momento di rincasare dopo il rientro a Latina avvenuto all’ 1.30 di notte.

Un gesto sconsiderato che la società condanna fermamente: “Si tratta di un atto vandalico vero e proprio – ha affermato il presidente Michele Condò -. E’ inaccettabile che succedano queste cose, per giunta nel giorno in cui i fatti di Genova sono balzati con clamore sotto i riflettori delle cronache nazionali, e non solo. Se questo gesto è imputabile a una protesta da parte di una frangia della tifoseria, a loro diciamo che siamo pronti ad accettare qualsiasi tipo di contestazione, a patto che essa stessa possa rimanere nei ranghi della civiltà e del buon senso”.

A fargli eco le parole del vice-presidente nerazzurro, Pasquale Maietta: “In un momento così delicato per la stagione del Latina Calcio, in cui ci stiamo giocando in tre partire, ed eventualmente altre due, l’intera stagione, la società, la squadra e i tifosi devono essere un corpo unico. Solo in questo modo potremmo raggiungere il nostro obiettivo, ovvero quello della permanenza in categoria. Se si tratta, dunque, di un atto di protesta, chiedo a tutti i tifosi invece di starci vicino, anche perché in questo modo si mette solo pressione inutile e timore negli animi dei giocatori”.

Per quanto riguarda la squadra, il Latina si è allenato nel pomeriggio di oggi (lunedì 23 aprile) sempre al “Francioni”. Defaticante per i giocatori scesi in campo ieri, mentre gli altri si sono allenati regolarmente agli ordini di Sanderra in vista della partita di mercoledì (25 aprile) da giocare al “Francioni” a partire dalle ore 15. Non hanno preso parte alla seduta Jefferson (per lui si attendono gli ultimi aggiornamenti medici), Gasperini che dovrà effettuare una lastra per una botta ricevuta al piede, e Martinuzzi, alle prese con una botta al collo di cui si deve valutare l’entità. Per questi ultimi due, comunque, non sembra essere a rischio la convocazione per il Trapani. Assente per squalifica, invece, l’esterno sinistro Giacomini.

DESIGNAZIONI – Per la gara di mercoledì la Lega Pro ha emesso le designazioni arbitrali. A dirigere l’incontro sarà Davide Penno di Nichelino, coadiuvato da Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Sandro Lobozzo di Foggia.

Comments

comments

  • piazza moro

    Caspita, fino a 2 giorni fa’ si piangeva un calciatore morto in campo, tutti dispiaciuti e poi ieri a Genova tifosi che minacciono i giocatori a sfilarsi la maglia, qui bucano le gomme, in sicilia picchiano un giornalista ma do’ stanno tutti sti buonisi
    A IPOCRITIIIIIt

  • geroboamo

    la colpa è della dirigenza, troppo accondiscendente e buonista verso autentici idioti da stadio…………

  • ciao

    il gesto non è sicuramente da persone per bene….ma la colpa non sta mai tutta da una parte, quest’anno il latina è stato una grandissima delusione perchè ha replicato i due campionati di c1 delle passate partecipazioni…cioè ultimi e retrocessi…a quanto pare non impariamo dal passato…i tifosi violenti vanno comunque puniti.

  • disincantato

    Gesto da idioti, nell’altro girone il Latina sarebbe a metà classifica. Le responsabilità comunque sono tutte della dirigenza basta leggere il comunicato di oggi. Invece di denunciare, chiedono perdono di chi hanno paura degli ultras o c’è dell’altro ancora più marcio, legato hai fatti di questi ultimi tempi ….

  • Paris

    ignoti??????????????????

  • Fernando Bassoli

    Il motivo dell’insano gesto?

  • Cetto la qualunque

    Ma ancora che seguite questo sport di m…a?

MandarinoAdv Post.