Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Terremoti a Tor Tre Ponti, telecamera a 120 metri di profondità

Iniziano le verifiche a Tor Tre Ponti per capire cosa sta accadendo nell’area dove si sono verificati numerosi terremoti. Ieri c’è stato un nuovo incontro con il Prefetto, durante il quale è stato comunicato che sono iniziati i rilievi nel pozzo di Tor Tre Ponti, propedeutici al posizionamento di una sonda per lo studio dell’attività sismica.

Una telecamera ha ispezionato il pozzo fino ad una profondità di 100-120 metri, trovandolo finora sgombro; nei prossimi giorni si giungerà fino a 200 metri, profondità necessaria per posizionare le strumentazioni a distanza di ogni possibile inquinamento esterno. In caso il percorso sia agibile, le sonde saranno piazzate e potranno dare i primi risultati entro un mese.

È stato poi comunicato ai Comuni interessati (oltre a Latina, capofila, anche Sermoneta, Sezze, Cori e Bassiano) di aggiornare i propri piani di protezione civile e, in caso ne siano privi, di predisporli, nonché di svolgere attività di informazione alla popolazione, senza creare allarmismi. La Regione ha inoltre dato la propria disponibilità per fornire cartelli informativi.

Comments

comments

  • polpen

    uhhhhhhhhhh…

  • kavalletta

    Scienziati pontini????????????

  • spa

    avranno ripreso delle scosse telluriche provocate dall’ex premier SB mentre ciulava una escort….

MandarinoAdv Post.