Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Croce Rossa, il bilancio degli Angeli Custodi di Latina

Bilancio del lavoro svolto nel 2011 dalle Unità di Strada-Angeli Custodi, gestite dalla Sala Operativa Sociale CRI in partneriato con la Provincia di Latina. Resta alta l’attenzione sui minori, mendicanti e non, con oltre 100 interventi di vario genere. In particolare, vanno avanti i progetti di scolarizzazione dei bambini presenti nei vari campi nomadi, come Al Karama e ad Aprilia.

Si evidenzia anche come la CRI, in specie la Sala Operativa Sociale, è stata scelta dalla Giustizia minorile per un progetto di rieducazione e lavori socialmente utili tanto da aver accolto due giovani su indicazioni del Tribunale per i Minori.

Il responsabile della Sala Operativa Sociale, Daniele Bruni, ha dichiarato: «Sono orgoglioso dell’attività delle Unità di Strada per i risultati raggiunti nel 2011. Cito solo a titolo di esempio, i diversi rimpatri con la collaborazione delle ambasciate, delle società nazionali di Croce Rossa di altri Paesi e del Comune di Latina; gli inserimenti nelle case d’accoglienza di donne e minori, l’incondizionata assistenza ai senza fissa dimora di tutto il territorio. Un progetto su convenzione con la Provincia di Latina che senza dubbio è cresciuto nel tempo».

La Sala Operativa Sociale CRI nell’anno 2011 con le Unità di Strada-Angeli Custodi (servizio svolto in partneriato con la Provincia di Latina) ha svolte le seguenti attività:

15 in media le telefonate ricevute al giorno per diverse richieste (senza fissa dimora, donne, anziani soli, richieste pacco viveri).

805 circa sono i pacchi viveri consegnati a famiglie.

Assistenza giornaliera, con consegna generi di conforto, viveri e assistenza psicologica a circa 50 senza fissa dimora nel Sud pontino; 60 circa a Latina; 6 circa su Aprilia e circa 15 sul resto del Nord pontino.

200 km al giorno in media percorsi dalle Unità di Strada.

18 rimpatri effettuati dall’inizio dell’anno di cui: 14 in Romania (12 per lo sgombero di via dei Fenici in collaborazione con le forze dell’ordine); 3 in India; 1 in Canada.

391 gli utenti presenti in archivio

63 interventi su minori di cui almeno 30 con la collaborazione delle forze dell’ordine.

29 interventi su minori mendicanti.

19 interventi su minori non accompagnati.

2 inserimenti in sala operativa sociale, di ragazzi di Latina, per attività socialmente utile, in collaborazione con il tribunale dei minori di Roma, sede distaccata di Latina.

63 bambini ROM assistiti presso il campo “Al Karama” a Latina, per tutti gli interventi di scolarizzazione e salute; di cui 43 iscritti o in fase d’iscrizione all’anno scolastico 2011 – 2012.

15 bambini ROM assistiti presso l’insediamento di via delle Tortore ad Aprilia, per scolarizzazione e salute, in collaborazione con la Scuola Antonio Gramsci di Aprilia.

12 inserimenti di minori non accompagnati in casa d’accoglienza.

3 decessi assistiti.

69 assistenze per ricoveri (compresa assistenza al P.S.).

7 interventi su donne vittime di violenza o tratta.

2 inserimenti di donne in case d’accoglienza protetta.

2 assistenze di donne in gravidanza senza fissa dimora prima e post parto, per le pratiche di riconoscimento del figlio.

12 Visite ginecologiche e ostetriche, Pap–test, a cittadine ROM in merito al progetto “Donna, Salute e Migrazione”, che offre alle donne migranti e in grave disagio sociale, visite e cure mediche per tutti i problemi relativi alla salute femminile.

30 Visite ginecologiche e ostetriche, Pap–test, a cittadine straniere, in programmazione, in merito al progetto “Donna, Salute e Migrazione”, che offre alle donne migranti e in grave disagio sociale, visite e cure mediche per tutti i problemi relativi alla salute femminile.

Inserimento delle unità di strada – Angeli Custodi presso la Rete Nirva, per il rimpatrio volontario assistito. La sala operativa sociale è punto informativo della rete Nirva e può inserire richieste di rimpatrio volontario nel sistema dell’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni.

Comments

comments

  • BASTIAN CONTRARIO

    E’ inutile che fate la ruota come il pavone: i vostri finti Volontari sono pagati da agenzie interinali,Grazie al “capolavoro” fatto dall’Assessore Provinciale Bianchi!
    Pubblicate anche i dati di ES24, così possiamo vedere chi, anche senza risorse, che risultati produce…e poi ne riparliamo.Grazie!!

  • GIOVANNIc

    grazie della tua esaustiva risposta bastian contrario.
    la tua risposta è solo quella delle 18.20 oppure ce n’è un’altra considerato il post delle 18.24?

  • Impaurito da bastiancontrario

    CHI SA PERCHE’ ?

  • avatar

    Caro Bastian Contrario, se vai a Pontinia trovi Automobili personali di qualche Capitano, con targa CRI……, cosi’ non paga il bollo di circolazione e forse anche l’assicurazione? Ed E’ anche uno che non gli mancano i soldini. Sono riusciti ad infangare anche questa organizzazione che almeno negli intenti doveva essere NOBILE e solidale.

  • GIOVANNIc

    Caro Avatar colpisci sempre al punto giusto……… complimenti per i tuoi post così crudeli ma sempre efficaci………

  • giovannic

    Caro Avatar colpisci sempre al punto giusto…. complimenti per i tuoi post così crudeli ma sempre efficaci……

  • Mastro

    Confermo quanto detto da bastian contrario ho lavorato con i veri angeli custodi appena venne istituito il servizio.

  • giancarlo

    Che dire al coraggioso paladino Bastian Contrario???
    Forse non conosce bene la realtà del mondo del volontariato disinteressato e legale, venga in Comitato, magari ne parliamo, così le spiego cosa significa essere volontari e come si gestiscono i soldi pubblici in maniera legale e trasparente. E’ strano però tanto accanimento nei confronti della Croce Rossa da parte di altre Associazioni…strano davvero….mah…lascio le riflessioni all’intelligenza dei lettori.
    Confermo la mia disponibilità ad incontrarLa presso la sede CRI di Via Ezio magari domani sera (mercoledì 11) alle 19, sia cortese se non può, mi avvisi, sono volontario e il tempo che le dedico lo sottraggo all amia famiglia.

    Giancarlo Rufo
    Commissario Provinciale CRI
    Latina

  • antonio

    Ma per cortesia….
    ma cosa debbo leggere!
    Uno che non gli sta bene come funziona il servizio, l’altro che espone il fatto di una macchina con targa CRI usata da un presunto Capitano.
    Le chiacchiere stanno sempre a ZERO!
    Se avete le palle uscite allo scoperto e dialogate in termini espliciti e convenzionali, magari riusciamo a migliorare qualcosa.
    E sopratutto ad eliminare abusi….

MandarinoAdv Post.