Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Dopo un anno il centro sportivo di via Helsinki viene consegnato a Libera

Dopo circa un anno dalla decisione del commissario straordinario Guido Nardone di affidare il centro sportivo Helsinki all’associazione Libera contro le mafie, questa mattina è avvenuta la consegna dell’impianto. L’assegnazione era stata stabilita in seguito alla confisca, per abusivismo edilizio.

Il centro era stato costruito abusivamente da Fabio Buonamano, ucciso due anni fa: dopo la sua morte la famiglia aveva continuato a gestire le attività sportive che coinvolgevano tanti ragazzi del quartiere.

Con questo passaggio potranno andare avanti con il loro progetto lavorando in collaborazione con le associazioni che verranno indicate per le attività. “La nostra presenza deve rappresentare un valore aggiunto per i ragazzi del quartiere, – ha dichiarato il referente di Libera per Latina Antonio Turri – la nostra intenzione è quella di creare un punto di aggregazione, il primo passo sarà quello di regolamentare l’impianto e proseguire con le attività già avviate”.

I familiari di Fabio avevano già consegnato le chiavi del centro e sono pronti a collaborare con la nuova realtà. Dopo quasi un anno di attesa e di continue sollecitazioni, da parte di Libera all’amministrazione comunale, meno di due mesi fa il rappresentante legale aveva presentato un esposto negli uffici di via Ezio.

Comments

comments

  • CATONE

    FINALMENTE, ma un’esortazione a LIBERA, non si facciano concessioni accomodanti a chi ha commesso Illeciti in precedenza, Va datyo un Forte segnale di Discontinuita col Malaffare e col Furbinismo. E si instaurino ferme linee guida come esempio per tutti con al Primo Posto la Legalita’.
    Sperando altresi che non ci siano ritorsioni e danneggiamenti come a Sabotino.
    Una Domanda…. Salvo errore…..Come mai non c’era il Sindaco a presenziare alla consegna? Sta sempre dappertutto, solo in questo caso NOOO? Forse non ha gradito l’esser stato costretto a restituire il maltolto, suo malgrado?

  • al

    ora non è più un abuso edilizio, è stato assegnato a Libera, quindi tutto regolare :P.Favore…

  • Cittadino di Latina

    Caro al, l’abuso resta è vero.
    Ma l’assegnazione a Libera sana, in parte, la criminosità che c’era dietro la gestione e la nascita del campetto (ancora non totalmente accertata).

    Speriamo di conoscere presto i nomi di chi ha chiuso gli occhi davanti a certi fatti.

  • CATONE

    Vero si che’ era tutto abusivo,ma vorrei sapere quante case abusive sono state costruite e dopo messe in regola con la sanatoria.
    Credo che Buonamano abbia speso anche dei soldi per fare questa struttura.
    Non e’ giusto darla in gestione a chi non ha fatto niente per crearla….

  • Vinxlt

    @Catone
    dici che non e’ giusto darla a Libera?

  • Raoul

    scusate ma invece di litigarvi i nick, perché non vi registrate qui: http://www.latina24ore.it/iscriviti ???

MandarinoAdv Post.