Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Raduno dei bersaglieri, concorso nelle scuole di Latina

Santori Banner estate 2018

Nell’ambito delle manifestazioni relative al 60° Raduno Nazionale dei Bersaglieri che si terrà a Latina nei giorni 16 – 17 e 18 giugno, l’Associazione Nazionale Bersaglieri, con il patrocinio del Comune di Latina, ha organizzato un concorso di idee sui Bersaglieri denominato “I Bersaglieri nel Risorgimento italiano” rivolto agli alunni delle Scuole Medie di Latina.

Questa mattina, presso la Sala Conferenze del Palazzo della Cultura, si è tenuta una tavola rotonda a cui hanno partecipato gli alunni delle Scuole che hanno aderito al progetto e l’Associazione Nazionale Bersaglieri. All’incontro, era presente l’Assessore alla Pubblica Istruzione Marilena Sovrani, che ha sottolineato come il concorso può essere, un momento di
approfondimento della storia dei Bersaglieri dalla nascita del Corpo ad oggi, uno spunto culturale di formazione e informazione che vedrà protagonisti gli studenti.

Il Sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, presente all’incontro, ha invitato i ragazzi a riflettere sull’importanza dei Bersaglieri nella storia in modo da affrontare con maggiore conoscenza i prossimi eventi legati al 60° Raduno,
che si inserisce nell’ambito delle varie manifestazioni che si svolgeranno quest’anno tra cui l’80° anniversario della città di Latina.

Il Generale Roberto Russo ha illustrato la storia dei Bersaglieri dal Risorgimento ai giorni nostri fornendo spunti utili agli alunni per l’elaborazione dei lavori (elaborati scritti, composizioni artistiche, prodotti audiovisivi o informatici) che verranno sottoposti alla valutazione di una Commissione che premierà la Scuola vincitrice con un computer e con
riproduzioni artistiche in tema bersaglieresco. L’Assessore Sovrani ha inoltre rivolto un ringraziamento particolare ai
Dirigenti Scolastici e ai docenti per l’impegno profuso in questa prima fase del concorso, segno di una fattiva sinergia che si è venuta a creare tra le scuole e l’assessorato.

Commenti

commenti

  • CATONE

    Eh,eh,eh,eh Sti destrorsi vedrete che fra Poco faranno anche le celebrazioni dei Repubblichini di Salo’ visto che Latina ne abbiamo avuti alcuni di questi Esseri Immondi e qualcuno e’ ancora vivo….Padreterno, Padreterno!. Questi abominevoli esseri stanno facendo di Tutto per sdoganare in un consesso civile e umano il FASCISMO, che invece e’ stato la negazione e il male assoluto dell’UMANITA’ E USANO TUTTI I MEZZI anche i piu Loschi. Papa WOITILA GIOVANNI PAOLO VI , Disse: il Secolo ‘900 e’ stato percorso da Due Grandi Mali… Uno Necessario….. IL COMUNISMO, e uno BESTIALE……. il NAZI-FASCISMO” …..

  • cronista

    Dopogli Alpini…….i Bersaglieri; dopo i Bersaglieri i Maro’del Battaglione san Marco,…dopo Il Battaglione S.M., Il 15° Stormo Paracadutisti di Pisa, Dopo i Paracadutisti il 4° Uomini Rana (Eravamo una palude) al Comando del Gen. Vatlatorindalcul Sumar……dopodiche’ sfileranno i Balilla Di Giorgi/boys Ecumenicamente assieme ai Di Giorgi Rom/boys, cosi a Latina avremo accontentato tutti i NOSTALGICI Dementi che la popolano.

  • CATONE

    Voi di sinistra invece di criticare delle sane manifestazioni che nulla hanno a che fare con la politica,ma esprimono idee e valori di un passato glorioso del nostro paese .
    Gli alpini ad esempio combatterono sul tirolo contro gli austriaci,i bersaglieri si distinsero sul piave con il leggendario generale Cadorna.
    Voi di sinistra potreste proporre di far sfilare i Black Bloc oppure le Brigate Rosse …

  • lupino buzzo

    almeno questi vanno di corsa e passano presto……….. i soliti affari per bar, ristoranti, hotel e bancarellari………

  • CATONE

    A Benito/Catone il Falso
    Ma riponiti in un’eremo prima di parlare di gloria Ingurgita un Litro di Acido Muriatico e gargarizzati bene…. Studia la Storia e va a vedere bene chi era il Leggendario CADORNA una Testa di ……….. che la meta’ Bastava, ma de che vaneggi Bauscia.

  • Ten. Bers. Par.

    Scusate l’intromissione ma essendo uno che serve questa patria con la divisa del bersagliere, mi sento in obbligo di difendera questa prestigiosa veste che in tante battaglie, ha difeso la bandiera italiana; così come oggi; (vedasi la scomparsa ultima di un nostro geniere morto in Afghanistan, del 1° Rgt. bersaglieri).
    Per tale motivo prego gli esimi sigg. che commentano questi post “prima” di strusciare a terra con 28 Kg sulle spalle sotto i proiettili nemici che fischiano sul cranio in territorio ostile (così come hanno fatto prima di noi quei bersaglieri che sfileranno da tutta Italia li a Latina) e “poi” commentare. Ma senza fare dietrologìa politica, cui appellarvisi è troppo facile quando la politica supportata è un fallimento!! :-)))
    Al di là della Vs appartenenza politica, “evviva i bersaglieri”. Ora e sempre.

MandarinoAdv Post.