Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Rumeno accoltellato, arrestato uno dei responsabili

Santori Banner estate 2018

 

I carabinieri del nucleo operativo hanno tratto in arresto uno dei responsabili dell’aggressione a colpi di arma da taglio che si è consumata ieri sera nel quartiere Nicolosi.

Un rumeno di 32 anni è stato colpito con un coltello che gli ha sfiorato polmone, rendendo urgente il trasporto il ospedale. Grazie alle indicazioni fornite dalla fidanzata, i militari sono riusciti a trarre in arresto A.V., 37 anni, sempre di nazionalità rumena. Sono in corso gli accertamenti per identificare altri responsabili.

Commenti

commenti

  • BASTIAN CONTRARIO

    E contiuiamo a leggere episodi di cronaca di questi personaggi e non si capisce perchè non si và dentro le case del Nicolosi a vedere quanti sono, se sono regolari,chi sono quelle “brave” persone italiane che gli affittano gli appartamenti…..la pazienza è finita e il cestino delle menzogne è pieno…AVANTI PER LA NUOVA BONIFICA!!!

  • CATONE

    E daje! non se ne puo’ piu’. A Latina sono troppi Purtroppo non voglio fare di tutta un’erba un fascio, ma ho dovuto costatare in piu’ episodi, che sono tendenzialmente violenti, irascibili, maleducati e strafottenti e resistenti alle regole. Piccolo esempio …. dopo un’eppisodio di incivilta’ evidente, per cui anche Toto Riina avrebbe chiesto scusa., ho detto ad uno di questi di non ripetere il gesto, altrimenti avrei chiamato la Polizia…. risposta….. non mi frega un caxxo del Polizia io non ho paura …. che mi fanno?… in tono di sfida. Meno male che io sto a casa mia perche se stavo in Romania cosa sarebbe successo?

  • CATONE

    CE vorrebbe na botta de zio BENITO per risolvere tutto……

  • giovannic

    purtroppo con la convenzione di schengen ce li dobbiamo sorbire…… all’infinito. piuttosto i nostri politici facciano delle leggi più severe ed intervengano in europa, affinchè vengano prese drastiche decisioni di confinare queste belve nei loro territori.
    per onore di cronaca voglio ricordare gli ultimi episodi di violenza verificatisi nella bella umbria, la cui delinquenza è stata accertata essere in parte quella rumena.
    una donna 55enne violentata brutalmente (nonostane supplicasse il suo aguzzino dicendogli: ma cosa mi fai…. posso venerti madre…. e lui invece….. tanto non sei mia madre… e quindi ti violento) ed un giovane 30enne brutalmente ucciso a sangue freddo perchè avrebbe difeso la sua fidanzataa da una sicura vioenza carnale.
    non è un’istigazione ma un dato di fatto che questi alla prima illegalità se ne ritornino in romania, dove sicuramente ci penseranno bene bene a commettere illegalità.

  • CATONE

    Scusa caro falso CATONE,non volevo offenderti lo scemo sono io e ti chiedo umilmente scusa strisciando come un lurido verme.
    PS.
    Sono d’accordo con te ,ci vorrebbe una bella botta di ZIO BENITO …

  • ???????????????????

    ?????????????

    ??????????????????????????????­­?????????????????????????????­?­?????

  • giovannic

    Complimenti al cinese che nel civile dialogo si rende comprensibile….. La redazione perche’ non interviene?

MandarinoAdv Post.