Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Rapina al centro oculistico, una condanna

Santori Banner estate 2018

Una condanna e un rinvio a giudizio per la tentata rapina al centro oculistico pontino in Corso della Repubblica, sventata grazie all’intervento di un avvocato e di un giudice che fecero arrestare i due giovani rapinatori. Ieri, davanti al giudice Gabrielli, Pasquale Seccia è stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione al termine del processo con rito abbreviato. L’altro rapinatore, Mauro Morgan, sarà invece processato l’11 aprile.

I due di 25 e 23 anni, originari di Sabaudia e Foggia, furono arrestati in pieno centro al termine di una sequenza rocambolesca. Le urla dei bambini, durante la rapina, richiamarono l’attenzione dell’avvocato Filippo Cosignani, che ha lo studio sopra al centro oculistico. L’avvocato, dopo aver chiamato i soccorsi, riuscì a bloccare il portone impedendo ai banditi di fuggire. Lo aiutò il giudice Giuseppe Cario, per anni in servizio a Latina e ora a Velletri. Poi l’intervento del colonnello Vittorio Francavilla, comandante del nucleo di polizia tributaria della Finanza, con sede proprio di fronte al centro oculistico.

Commenti

commenti

  • BASTIAN CONTRARIO

    …Forse è la dimostrazione che la giustizia esiste?? ..Non credo..aspetto di vedere cosà accadrà sull’estorsione avvenuta qualche giorno fà ai danni di un ristoratore di Latina dai soliti noti rom….pensate che la pena sarà eguale?…Che dubbio atroce…..
    Beh intanto grazie a Filippo per quello che ha fatto!!!

  • littoria

    se era zingaro gia stava a casa vergogna giustizia

  • CATONE

    Forse al ns Rom Indigeno daranno una dura condanna in proporzione ossia 4 ore e 6 minuti…. si pero’ col beneficio della Condizionale,, anche considerato che era incensurato e di buona FAMIGLIA. A proposito avete sentito a Frosinone chi spaccia il CRAC? un certo Di Silvio parente dei ns Latinensi e dei Casamonica romani – Che Sodalizio………. Aho ma questi non finiscono mai?

MandarinoAdv Post.