Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, chiude il tubettificio Scandolara

Addio alla sede di Cisterna della storica azienda Scandolara che si occupa della produzione di tubetti in alluminio, laminato o plastica per contenere dentifrici, alimenti, colle e altri prodotti.

I lavoratori hanno proclamato due ore di sciopero: «Il management – spiega Armando Valiani (Ugl) – ha comunicato l’apertura della procedura di mobilità per cessazione attività senza tracciare percorsi validi a salvaguardia del futuro dei 34 dipendenti».

Dal 1919 il Gruppo Scandolara lavora nell’ambito della produzione di tubetti per il confezionamento di prodotti cosmetici, oral care, pharma e food. In Italia Scandolara SpA ha tre location: gli uffici commerciali a Garbagnate (MI); lo stabilimento ad Ascoli Piceno, con i laboratori di Ricerca & Sviluppo e gli impianti per la produzione di tubetti di alluminio e plastica, nonché per lo stampaggio ad iniezione dei componenti; a Cisterna (LT), con il reparto di web printing e assemblaggio dei tubetti di laminato. Ma la crisi del settore ha colpito anche questa realtà avviata.

 

Comments

comments

  • andrea

    Purtroppo anche queste aziende leader del settore di alluminio chiuderanno ed andranno nei paesi dove le tasse s pagano poco e con meno burocrazia stanno capendo anche loro che stare qui non conviene piu’ e purtoppo le istituzioni stanno a guardare a braccia conserte, i politici si svegliano quando e ora di votare che vanno elemosinando i voti al popolo … SVEGLIA POPOLO …

MandarinoAdv Post.