Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Forza il blocco dei tir, aggredito dai manifestanti

Fermato e aggredito perché tentava di superare un blocco organizzato dai camionisti che aderiscono allo sciopero dei tir. È successo sulla Pontina, dove da tre giorni a Borgo San Donato si sono radunati i camionisti che aderiscono alla protesta. Dall’aggressione è nata una colluttazione. Due persone sono rimaste ferite.

Per placare gli animi sono intervenute le forze dell’ordine. Alcuni manifestanti hanno inseguito un tir che aveva superato il blocco, il mezzo è stato speronato, si è fermato a Borgo Grappa ed è scoppiata una rissa tra i camionisti e l’autista. Il bilancio è di tre feriti.

Decine di mezzi continuano a sostare lungo la Pontina ma anche sulla Monti Lepini e nei pressi di Aprilia e Cisterna, nella zona dell’agro pontino.

I disagi intanto proseguono anche nel sud pontino, al Mercato ortofrutticolo di Fondi in particolare, dove da due giorni non arriva la merce. Gli agricoltori dei Comitati agricoli riuniti, in prima fila nella protesta pontina, hanno distribuito oggi ai cittadini frutta e verdura proveniente dalle campagne della provincia che era rimasta sui camion.

Intanto gradualmente i distributori di benzina vengono riforniti di carburante.

Comments

comments

  • alceste

    A chi fa i blocchi, usando il TIR, ne bastano 500 x bloccare tutta l’Italia…
    Andate a lavorà, che a noi a stipendio fisso o pensionati, il didietro ce l’hanno già sgarrato a tutti quanti

  • Fernando Bassoli

    Non vorrei che tutto sto caos diventasse un pretesto per aumentare i prezzi di brutto!
    Che qualcuno vigili sui prezzi e conseguenti speculazioni!

  • homer

    solidarietà a chi ha il coraggio di fare blocchi, voi stipendiati fissi e pensionati siete solo dei sudditi…oggi i veri precari sono i titolari di partita iva…cioè quelli che vi danno da mangiare…

  • mimmo

    @homer…prima di generalizzare rifletti bene! Ricorda che gli EVASORI sono PARECCHI di quelli che hanno la partita iva e hanno campato alla grande alle spalle di chi, come i “sudditi” di cui parli, hanno PAGATO fino all’ultimo centesimo sulla busta paga. Adessi CHI ha dato da mangiare a CHI? Ma non dobbiamo ridurci a fare la guerra “tra poveri”…il VERO problema è a monte.

  • homer

    @mimmo…stai parlando con una persona che l’evasione non la considera proprio perchè è al pari di un furto, non violento, ma sempre furto…e ti assicuro che gli italiani, proprietari o dipendenti, come hanno l’opportunità rubano…però hai ragione tu, il pesce puzza dalla testa… ci sentiamo tutti dei sudditi ecco perchè…non abbiamo il senso di appartenenza allo stato…perchè ci trattano così…

  • Andrea

    Tutto fuoco di paglia le classiche italianate mi fate ridere non siete buoni di scioperare come Dio comanda …

  • Avatar

    dovrebbero scioperare tutte le categorie e creare disagi a piu’ non posso,cosi il Governo monti capira’ che non ci facciamo manovrare come marionette.

  • Avatar

    Come mai con questo clima di vera crisi sentita i black bloc,il popolo viola,ecc. non scendono in piazza?
    ah si e’ vero a loro importava soltanto la caduta di berlusconi,ma che l’italia adesso e’ in ginocchio non glie ne frega niente.

  • Italo

    Si ma perché l’Italia è in ginocchio? Non sarà mica Monti ad averci messo in ginocchio. Adesso di che ci lamentiamo? La colpa è nostra. Di tutti gli italiani cari miei.
    La protesta è sacra ma i protagonisti di questa vicenda hanno esagerato. Speronare, inseguire ma stiamo scherzando. Qui si mette in pericolo la vita della gente. Non è tra i loro diritti. Possono avere tutte le ragioni che vogliono ma così finiscono dalla parte del torto. E se la gente non ti sposa la causa la causa fallisce. Per fortuna c’è l’Opinione Pubblica.

  • Fernando Bassoli

    @ Avatar: è proprio perché lo so che mi preoccupo.
    Il giorno dopo l’euro l’insalata costava il triplo! Penso che ce lo ricordiamo tutti.

    Comunque per me sta protesta finisce molto male.

  • homer

    eh no cari….non è così…la colpa è in gran parte del Signoraggio Bancario associato ad una cattiva gestione del governo…la cosa poi si è amplificata dall’entrata dell’euro, cioè da quando l’italia non ha più la banca centrale ed è costretta ad emettere titoli di stato( che poi vende anche estere, sgr, fondi e sicav) per pagare il disavanzo di bilancio creando così altro debito e altri interessi…associamoci poi la maxi evasione fiscale italiana..et voilà…le manovre attuali stanno solo tappando un buco momentaneo, è inutile dire che l’asta dei titoli è andata bene…perchè non ci dicono chi è stato il maggior acquirente??secondo voi chi potrebbe essere??chi secondo voi chiederà il conto alla grecia dato che i loro titoli sono al 70% in mano estera? e quando chiederanno il conto con che cosa pagheranno gli stati? intestandogli palazzi?o magari tirando fuori le riserve auree?(ricordo che siamo la terza riserva aurea al mondo)…non possiamo accettare altri esborsi forzati, è il sistema che deve cambiare altrimenti rimandiamo solo di qualche mese o anno il fallimento….

  • 01010101

    I camionisti guardano solo i caxxi loro perchè i soldi delle accise le recuperano, così come i contadini pagano il gasolio 1 euro/litro, e scommetto mai nessuno è andato a controllare nei serbatoi delle loro auto.
    Il cittadino qualsiasi, il gasolio/benzina li paga 1,8 euro/litro.
    Ambedue le categorie hanno votato i volti dei soliti della maggioranza e non hanno mai ne strappato ne restituito la tessera elettorale, e nemmeno protestato sotto le sedi dei maggiori partiti.
    Mo debbono spaccare le pelotas alle categorie piu povere e disagiate, perchè sono queste che colpiscono con questo sciopero ridicolo, facendo arricchire di piu chi è già ricco.
    ANNATE a RUBBA’!!!!!!!!

  • FORCONI per i forconi

    e basta con questi finti agricoltori che protestano ed intimidiscono la gente, accompagnati dal generale cazzaro in pensione

  • Smith

    questi sono finti agricoltori che pagano i pachini 30 cent al chilo per poi andarli a rivendere a 2€ dicendo che sono loro a rimetterci!!
    stessa razza di quelli che ce l’hanno con la coldiretti perchè ha proposto la vendita produttore/consumatore!
    poi dicono che non c’è mafia!!

  • maria

    Molti di Voi sono disinformati
    i trasportatori il gasolio lo pagano come TUTTI e RECUPERANO ACCISA
    DI EURO 0.019 a Litro: di che parliamo????
    gli unici agevolati sono gli AGRICOLTORI: hanno il GASOLIO AGRICOLO

  • benito

    vergognatevi tutti a sentire questi commenti sembra che chi lavora con la L maiuscola è diventato un delinquente!!

  • FORCONI per i forconi

    bravo 01010101 ecc.. NON SI PUO’ COSTRINGERE NESSUNO A SCIOPERARE, specie quando chi ti costringe è in MALAFEDE come il paladino del popolo Calvani

  • Vittorio

    Io non sciopero.Me ne stò a casa con la mia famiglia.Quando finirà il tutto mi farò vivo,e se mi chiederanno dov’ero,gli risponderò che ero bloccato altrove.

MandarinoAdv Post.