Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Omicidio Vaccaro, sopralluogo al parco Europa

Ieri mattina gli avvocati difensori dei sei giovani arrestati per l’omicidio di Matteo Vaccaro (gli avvocati Palmieri, Vasaturo, Cardillo Cupo, Marino) si sono recati in via Bruxelles insieme al consulente balistico nominato dalla difesa, Antonio D’Arienzo, per esaminare il luogo del delitto.

Il tecnico ha prima analizzato, in tribunale, i frammenti del proiettile recuperati nel muro davanti al parco. Poi, considerando che si tratta di frammenti molto piccoli, è stato ritenuto opportuno visionare la scena del crimine per raccogliere nuovi elementi utli alla perizia. Il consulente ha effettuato soprattutto delle misurazioni del luogo, per verificare le distanze. Sono circa 150 i metri che separano il luogo del delitto dal muro contro il quale si è conficcato il proiettile.

La difesa vuole stabilire innanzitutto se il proiettile è stato sparato dalla stessa arma che ha ucciso Vaccaro, cosa non facile visto che i frammenti sono piccoli. Di certo per le analisi ci vorrà tempo come ha spiegato il consulente agli avvocati.

La prossima udienza è fissata per mercoledì 25 gennaio quando finalmente si dovrebbe arrivare alla decisione sul rinvio a giudizio dopo due rinvii legati ad alcune eccezioni relativi alla mancanza di accertamenti nel fascicolo dell’indagine.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.