Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Tiziano Ferro e la sua città, uno speciale su Rai 2

Tiziano Ferro è il protagonista dello speciale «Tiziano Ferro sul 2», in onda domani martedì 3 gennaio, alle ore 21:00, su Rai 2.

A un mese dall’uscita di «L’amore è una cosa semplice», Tiziano Ferro si racconta in un’intervista esclusiva, in cui svela tutti i segreti del suo recente lavoro. I telespettatori potranno vederlo in azione tra gli studi del suo produttore Michele Canova, i mitici Abbey Road Studios a Londra e gli Henson Recording Studios di Los Angeles, dove ha realizzato tutti i brani accompagnato da musicisti del calibro di Mike Landau (chitarra), Vinnie Colaiuta (batteria) e
Reggie Hamilton (basso).

«L’amore è una cosa semplice» segna il ritorno dell’artista a tre anni dall’ultimo lavoro «Alla mia età» (oltre 100 settimane consecutive in classifica) e chiude il primo decennio della fortunata carriera di questo autore, produttore e interprete che dal debutto con «Xdono», nel giugno 2001, è riuscito a dimostrare un talento ed una versatilità da vero fuoriclasse: caratteristiche che gli hanno permesso di scalare l’olimpo della musica internazionale.

Lo speciale di Rai 2 è l’occasione per ripercorrere le tappe principali della carriera di Ferro e le sue collaborazioni più significative ed inconsuete, da Mary J. Blige a Raffaella Carrà, passando per John Legend fino al duetto virtuale con Dean
Martin in «Arrivederci Roma». L’artista viene raccontato da amici e colleghi come Max Pezzali e Jovanotti, di cui Tiziano Ferro confessa di essere un fan della prima ora. «Sono orgogliosamente pop» racconta Tiziano Ferro. La sua canzone «Ti scatterò una foto» è stata scelta come colonna sonora del film «Tre metri sopra il cielo», tratto dal romanzo omonimo di Federico Moccia, che nello speciale racconta il suo incontro con Ferro.

Gianmaurizio Foderaro di Radio 1 Rai è a Latina alla scoperta dei luoghi che hanno caratterizzato il percorso di Tiziano Ferro, come la famosa panchina del parco comunale dove Tiziano ha scritto le prime parole di «Xdono», e di alcune persone care all’artista, come i componenti del corso gospel in cui cantava.

Comments

comments

  • urter

    echissenefregaaaaaaa nun ce lo metti!!!!!
    Ma chissarà mai sto tizio checcosa ci vorrà dire sto cantante de noantri?

  • ugo

    Ma quale fuoriclasse! E’ diventato famoso copiando xdono dalla canzone.di.r.kelly

  • Sandro80

    …obiettività, oggettività, capacità…
    parole che a voi rosicanti provinciali pontini si abbinano perfettamente.
    (P.S. A me Ferro non piace ma riconosco il suo talento)
    Saluti

  • argonauta

    ….nessuno è profeta in Patria,aggiungo che non sono un fan di Tiziano ma nonostante ciò bisogna dargli atto di avere fatto conoscere la nostra città “Latina” al mondo e di non averla mai denigrata nonostante le problematiche che ben conosciamo,inoltre,sotto il profilo professionale,è un’artista pop tra i più acclamati a livello internazionale ed è tra i più talentuosi…..che ci piaccia o no. Come diceva Totò : ” de gustibus non est sputazzellam “.

  • urter

    ma qual profeta o artista, ma fatela finita d’attribuire capacita doti o quanta’altro alla musica (ammesso sia tale) un importanza che non ha e non potrà mai avere, bella roba far conoscere questa Latina disgraziata allo sbaraglio, ci dovremmo vergognare (ammesso arrivino a Latina turisti da tutto il mondo) che cosa gli facciamo vedere la panchina con la targa ricordo? Oppure lo scempio architettonico urbanistico ed ambientale che i latinensi da 30 anni fanno del territorio? Farebbe bene il Tiziano de noantri a dire che è nato e vive a Roma, meglio per lui.
    L’ignoranza che trasuda da questa città è spaventosa, altro chè crisi economica e finanziaria.

  • Dany

    Ma ancora che perdete tempo a discutere con dei rosiconi???

    Per il fatto che è gay la gente non lo ama/supporta più perché nella mentalità della gente italiana il pensiero “è frocio” prevale su tutto.
    Ma per fortuna che il mondo non è composto solo da questa gente..

    Anche a me non piace Albano, ma non mi permetterei mai di dire che fa schifo e non è un fuoriclasse, perché non è assolutissimamente vero.
    E tutti quelli che si credono stoca..zzo, vorrei invitarli a scrivere canzoni e a cantarle, se sono così tanto bravi!!

    Continua a portare in giro per il mondo il nostro nome la nostra città caro Tiziano, cosa che invece l’altra che non l’ha data al berluschino dice di essere di Roma perché si vergognerà…

    Daniele

  • urter

    leggete e capite solo ciò che vi fa comodo, non giudico le capacità canore del Tiziano de noantri neppure la sua vita privata (non mi impiccio di gossip), intendo dire che la cultura non passa per la musica “leggera” è altrove, studiate ragazzi studiate e fatevi un bagaglio culturale il più vasto possibile per avere quegli strumenti cognitivi per analizzare, criticare eventualmente giudicare ciò che è giusto e bello da tutto ciò che non lo è, …… oppure come dicono in questa città: fateve un bagagliaio de coltura!
    La bellezza nelle forme artistiche non è soggettiva ma è oggettiva, corrisponde a canoni, principi dettati da equilibri ed armonie raggiungibili solo con la costanza dello studio ed approfondimento, non basta il talento ammesso ci sia.
    Se poi intendete musica sommare una croma con un si bemolle affianco ad una biscroma in quattro quarti fate pure ma non chiamatela musica perchè tecnicamente dicesi suono!
    Stessa cosa per l’arte pittorica, non basta spennellare su di una tela macchie di colore a caso, accostare un giallo ad un rosso carminio o blu magenta per dargli una forma interpretabile è cosa molto complessa, e così anche per l’architettura tra forme geometriche colori e materiali che hanno dato vita allo stile pseudorazionalista ma metafisico della nostra città, fate un confronto tra lo scempio urbanistico realizzato fuori dal centro storico ed il nucleo di fondazione, siete in grado di fare un analisi critica della differenza tra l’impianto urbano del 1933 dall’ammasso informe ed irrazionale costruito dagli anni 60 ad oggi?
    Lo so è più facile vivere di crapule che stare piegati su di un libro per capire e forgiare la mente alla ricerca del bello e del giusto.

    Scusate la salita in cattedra, non sono un insegnante, ma m’incazzo per la superficilità di pensiero che le giovani generazioni coltivano tra gossip, canzonette sanremesi, cinepanettoni e televisione spazzatura.

  • lei

    In italia, e non solo a latina, purtroppo è cosi, quando qualcuno ha delle doti o riesce a realizzare i suoi sogni e viene apprezzato dal pubblico, le persone invece che essere contente per lui o al massimo ignorarlo (se la persona non è gradita), lo attaccano e lo riempiono di cattiverie.

    Anche a me Tiziano Ferro non fa impazzire, mi piacciono solo alcune canzoni, ma di certo non mi metto ad offenderlo.

  • the punisher

    tiziano può piacere o non piacere,a me piace molto ma rispetto chi non la pensa come me,però è evidente che alcuni giudizi così cattivi nascono da un’infanzia difficile,mi dispiace per voi

  • Ron

    bello speciale, tiziano ferro è un orgoglio di Latina.
    Amato e stimato da tutti i grandi: Battiato, Mina…

  • gay pride

    Uhhh TIZIANOOO sei l’ovgoglio di tutti noi .
    Ciao amove miaoooo sono la tua pussy.
    Amovuccio uhhhhh……..

MandarinoAdv Post.