Website Security Test
Banner Bodema – TOP

TENTATA ESTORSIONE E INCENDIO A TABACCAIO DI TERRACINA, DUE ARRESTI

Tentata estorsione, aggressione e violenza privata, danneggiamento a seguito di incendio e lesioni. Con queste accuse sono stati arrestati dai carabinieri Ernesto Brina, 65 anni, e Antonio Panico, 53 anni, rispettivamente rintracciati a Terracina ( Latina) e a Mugnano (Napoli). È il risultato di un’operazione dei carabinieri del comando provinciale di Latina, scattata in seguito alla denuncia di un tabaccaio di Terracina, che aveva siglato, due anni fa, un accordo di vendita del suo locale con Brina, per
300.000 euro.

 L’accordo prevedeva che, in caso di rinuncia da parte dell’acquirente, il denaro dato in anticipo sarebbe rimasto al venditore. Ma Brina, che aveva deciso di rinunciare all’acquisto, chiese al tabaccaio la restituzione della somma già versata di 100 mila euro. Di fronte alle resistenze del tabaccaio. Brina era passato alle minacce, poi all’incendio dell’auto e del locale e infine all’aggressione. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di mettere in relazione Brina e Panico, entrambi originari di Mugnano, e di fermare l’auto di Panico in cui erano nascose bottiglie piene di benzina. I due sono stati riconosciuti ed arrestati su richiesta del pm Luigia Spinelli.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.