Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina si prepara a festeggiare 80 anni

Si è tenuta questa mattina in Comune la prima riunione per la preparazione degli eventi che l’Amministrazione intende promuovere per il 2012, in occasione dell’80° compleanno di Latina. Alla riunione erano presenti tutti i capigruppo consiliari: Mauro Anzalone Alessandro Calvi, Giovanni Chiarato, Fabio Cirilli, Marco Fioravante, Maurizio Patarini, Marcello Ripepi e Nicoletta Zuliani. Dopo l’introduzione del Sindaco Di Giorgi, che ha ricordato come l’80’ compleanno di Latina coincida con due importanti eventi legati a S. Maria Goretti, quali il 110° dalla morte della Santa e il 65° della sua canonizzazione, si è entrati nella parte operativa.

E’ stato deciso di predisporre un apposito “Comitato Scientifico” dell’80°, composto dalle figure più illustri della città nei vari settori (arte, scienza, spettacolo, moda ecc.), mentre entro gennaio verrà definito anche il logo ufficiale dell’80’ attraverso un apposito concorso che coinvolgerà i giovani del capoluogo.

Il gruppo di lavoro dell’80’ sarà inoltre chiamato a definire il calendario ufficiale degli eventi che rientreranno nei festeggiamenti, calendario in cui sono già inseriti il raduno nazionale dei Bersaglieri, nel mese di giugno, e le cerimonie legate al ritorno in città delle spoglie di S. Maria Goretti.

“Vogliamo che la città sia coinvolta e si senta partecipe dei festeggiamenti per l’80’ anniversario della fondazione di Latina – afferma il Sindaco Di Giorgi – Questa non può e non deve essere una semplice ricorrenza per la città ma una vera e propria vetrina, una occasione che può consentire a Latina di mostrare i suoi talenti, le sue bellezze paesaggistiche e rafforzare quel senso di identità che ci può consentire di lavorare insieme per costruire un futuro importante”.

Comments

comments

  • Aurelio

    Latina, i politici destroidi che ti hanno governato in questi anni, ti hanno proprio ridotta male.

  • Franco

    Non c’è niente da festeggiare. 80 anni di schifo più totale. La nostra città svenduta (dai politici) a palazzinari e malavitosi.

  • Vinx

    per queste stupidaggini (ci sono cose molto piu’ importanti di cui occuparsi in citta’) Di Giorgi & co. subito pronti, per le cose serie non c’e’ mai nessuno.
    Per prendere posizione dopo le distruzioni presso l’associazione libera, il sindaco, ha aspettato che gli ricrescesse la frangetta..

  • kavalletta

    Sono d’accordo di ricordare i nostri padri fondatori.
    Ma mancano solo 19 giorni al 18 dicembre.
    Avevano troppo da fare.

  • giovanni

    pensate che non ci costerà nulla tutto questo? il comitato, il logo, ecc. ma è proprio necessario in tempi di crisi? invece di spendere per dare più servizi ai cittadini si pensa di spendere per APPARIRE! in che mani siamo finiti. sono sempre più deluso da questa classe dirigente che non pensa ad altro, lo tengo a ribadire: APPARIRE….APPARIRE…. APPARIRE…..

  • Connie

    Ritengo i festeggiamenti del tutti superflui, inutili e costosi: gradirei sapere quanto ci costeranno sia il cosiddetto comitato scientifico (chissa cosa c’è di scientifico in un simile comitato) che il logo.
    Ah… dimenticavo che per una città come Latina (che sforna solo veline e attricette) conta solo l’apparire mentre l’intera provincia viene fagocitata dalle mafie ed è sulla cronaca nera nazionale!

  • lei

    sicuramente 80 anni fa si stava molto meglio a latina

  • PAULAUSKAS

    la città ha ben altri problemi che non “festeggiare” 80 anni portati anche male: tra l’altro pensiamo prima ai 79 anni tra 20 giorni, per gli ottanta c’è tempo e non si avverte quest’urgenza di festeggiare alcunchè !!

  • Giro Depeppe

    Mentre si sperperano soldi per gli ottantanni di Latina, a LATINA e’ da un bel po’ di tempo che loschi individui stano allegramente e impunemente festeggiando.

    I motivi di festa sono tanti e vantaggiosi ….RICICLAGGIO, ATTIVITA’ IMMOBILIARE, USURA, RACKET, CEMENTIFICAZIONE, FINANZIARIE, COLLUSIONE POLITICA …..altro che 80 anni!

  • BASTIAN CONTRARIO

    Speriamo prima di festeegiare i 79 con la Liberazione di questo Sindaco…allora si ,avremmo qualche motivo di essere felici, altrimenti non c’è proprio nulla per essere sereni.Sbeffeggiati dalla politica sia di destra che di sinistra, le istituzioni galleggiano, la giustizia prende tempo e noi dobbiamo assistere da spettatori a questa ignobile farsa. 18/12/2011 ore 18 tutti sotto il Comune a riprenderci la città, da protagonisti, basta fare le pentole di fagioli qui sopra…dobbiamo farlo…per noi e le generazioni future, questa è la vera palude da bonificare!!!

MandarinoAdv Post.