Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Appalti truccati a Ponza, nessuna associazione per delinquere

Il Tribunale del Riesame di Roma ha respinto il ricorso presentato dal sostituto procuratore di Latina Olimpia Monaco in merito alla contestazione dell’associazione per delinquere agli ex amministratori di Ponza coinvolti nell’inchiesta sugli appalti truccati.

Il tribunale romano, con questa decisione, ha in sostanza eliminato dalle accuse mosse dalla Procura di Latina quella del vincolo associativo per gli ex amministratori Franco Schiano, Mario Pesce e Silverio Capone la cui posizione ora risulta più leggera.

La sentenza è arrivata ieri dopo dieci giorni di attesa, visto che l’udienza si era svolta il 15 novembre scorso. Restano comunque in piedi tutte le altre accuse che riguardano la gestione degli appalti per conto del Comune di Ponza e che vedono coinvolti anche gli imprenditori Pietro Iozzi e Luca Mazzella, agli arresti domiciliari.

Comments

comments

  • avatar

    Questa e’ la giustizia Italiana, si prende l’ergastolo chi per fame ruba una mela, e i Ladri patentati e organizzati in sodalizi sfruttando le posizioni di potere che occupano, per puro lucro personale, invece vengono assolti????????????Boh.

MandarinoAdv Post.