Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Aprilia, invasione dei nomadi sgomberati da Roma

Nomadi in costante arrivo da Roma ad Aprilia, ne locali della ex Enotria dentro ai capannoni in via Nettunense. Il monitoraggio costante effettuato dal Reparto territoriale dei carabinieri di Aprilia evidenzia una situazione molto critica di sovrappopolazione e di condizioni igienico sanitarie allarmanti. Inoltre scoppiano pericolose faide tra famiglie rivali.

Alle Unità di strada Angeli custodi della Croce Rossa di Latina, che svolge un’azione di continuo controllo su queste situazioni, risulta che all’interno dell’ex cantina ci siano molti minori.

Ma i nomadi potrebbero spostarsi anche in altri siti abbandonati. In questi ultimi giorni arrivano infatti delle segnalazioni dalla zona industriale. In via della Chimica presso uno stabilimento dismesso adiacente alla Midì, alcuni nomadi hanno trovato riparo. Lo stabile è in condizioni discrete e i Rom ci si sono installati. Dalle fabbriche vicine si vedono panni stesi sul balcone e nel piazzale è parcheggiato un furgone.

Comments

comments

  • pep76

    fuori tutti, via dall’Italia altrimenti ce li ritroveremo in casa sia di giorno che di notte……

  • Attila

    Si accampano nei siti abbandonati senza servizi igienici. Vivono nella sporcizia. Sicuramente nel loro paese di origine vivono meglio. Ma perchè non se ne vanno. Mistero. Chi di dovere mi deve spiegare come fanno a tirare avanti. Cioè, dove trovano da mangiare. Questi non tutti lavorano.

  • Mustafà Bhen

    Questo è il regalo del sindaco Alemanno alla città di Aprilia. Presto si sposteranno a Latina.

  • Bastian contrario

    ATTILA ,,,,, DI QUESTI ,NESSUNO LAVORA

  • tomaso

    non solo gli angeli custodi cri fanno monitoraggio ,ci sono anche le unita di strada di es24.emergenze sociali che svolgono un continuo controllo sui siti dismessi di aprilia aquisendo notizie e confidenze dei rom. A differenza di altri noi non abbiamo fondi pubblici……riguardo i minori molti pensano che debbano pagare loro i disastri delle loro famiglie!!!!!!!!!!! non tutta la poverta e criminalita. Saluti e buonaserata a tutti.

  • Abdul il tunisino

    @ tommaso. Il tuo discordo è incomiabile, è il contenuto che ti tradisce. 1) Fammi sapere come vi mantenete. 2) Ci auguriamo che i piccoli vivono meglio dei genitori. Ma leggendo le cronache, ahimè, i piccoli sono quelli che rubano di più. Si sono cambiati identità anche una decina di volte.

  • Marechiaro

    X tomaso. Fai un’opera buana: ospitili a casa tua.

  • Arturo

    Tempo fa, un dittatore africano, scomparso di recente, a cui un’ex primo ministro italiano baciò le mani, diete tre giori di tempo a tutti gli italiani di abbandonare il suo paese, altrimente ci sarebbe stata una rappresaglia nei loro confronti. Nessuno si scandalizzò.

MandarinoAdv Post.