Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mercato coperto, quella scritta vaneggiante che nessuno cancella

La “provocazione futurista” fu giustamente cancellata dopo poche ore, eppure una scritta vaneggiante contro il calcio moderno resta lì da settimane senza che nessuno intervenga. Succede in pieno centro, sulla parete del mercato coperto dove uno (pseudo) ultrà ha pensato bene di esprimere un pensierino inutile che poteva tranquillamente appuntare su un bel diario da tenere chiuso nel cassetto.

La protesta arriva ora, come se ce ne fosse bisogno, al sindaco Di Giorgi grazie all’interessamento di un cittadino di Latina, Dario Bellini, che spiega: “Questa mattina ho scritto al Sindaco e a tutti i Consiglieri Comunali che conosco perché si attivino per fermare quell’incivile che continua da mesi indisturbato a deturpare qualsiasi facciata, monumento e muro che esiste in città con scritte che riguardano esclusivamente il mondo del calcio locale. Premesso che sono, come la stragrande maggioranza dei cittadini, contrario a qualsiasi scritta venga fatta sui muri della nostra città, in questo caso ho sollevato la questione all’attenzione dei nostri rappresentanti politici perché costui firma sempre le sue vaneggianti scritte con grafia bene riconoscibile e a mio avviso non dovrebbe essere difficile identificarlo. Oltretutto abbiamo Consiglieri Comunali che ben conoscono la realtà locale del calcio professionistico e che potrebbero/dovrebbero intervenire per rendere quantomeno la vita difficile a quest’incivile oppure mi verrebbe da pensare maliziosamente che il bacino d’utenza dell’elettorato non possa essere disturbato più di tanto. Che pensieri brutti che mi vengono…”.

Comments

comments

  • Aol

    Almeno qualcuno si sporca le mani per un ideale al posto di fare il chiacchierone dietro una tastiera e continuare a subire… Siete proprio il giusto popolo per una giusta classe politica.

MandarinoAdv Post.