Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Una giornalista pontina racconta la storia di Maria Grazia Cutuli

Un libro scritto dalla giornalista pontina Cristiana Pumpo e dedicato alla storia di Maria Grazia Cutuli, inviata del Corriere della Sera, uccisa a 39 anni in Afghanistan nel 2001, mentre faceva il suo lavoro, lungo la strada che da Jalalabad porta a Kabul.

L’autrice propone anche un vasto apparato fotografico, testimonianze e molti appunti e lettere inedite di Maria Grazia messe gentilmente a disposizione dalla Fondazione Cutuli che promuove la pubblicazione di questo libro.

Un agguato feroce, in una gola secca e dai tratti irreali (il Tangi Gharu, nelle vicinanze di Sorobi, un villaggio a circa quaranta chilometri dalla meta finale), lungo una strada tortuosa e arida, piena di buche, sassi e polvere che segue il fiume Kabul, a venti metri di
strapiombo; un cuneo tra le rocce venate di rosso, dove il sole batte a picco illuminando una valle desertica di straordinaria ed inquietante bellezza. Maria Grazia – come tutti i giornalisti, operatori e fotografi arrivati da ogni parte del mondo prima in Pakistan e, poi, in Afghanistan all’indomani dell’attacco alle Torri Gemelle – la sta percorrendo nel tentativo di raggiungere la capitale afghana e testimoniare gli avvenimenti nella città libera dai Talebani. Un viaggio faticosissimo lungo quella che da tutti è conosciuta come la strada della morte, iniziato all’alba del 19 novembre su una jeep a Jalalabad. In questa città dell’Afghanistan orientale l’inviata del

Corriere è arrivata solo qualche giorno prima, di notte, da Peshàwar, in Pakistan, che per due mesi è stata la base per il suo lavoro, non potendo entrare nell’Afghanistan occupato.


Chi è Cristiana Pumpo.  Nata a Latina, vive e lavora a Roma. Giornalista professionista, lavora presso la Redazione Centrale dell’Ufficio Stampa di Roma Capitale dal 2005, dopo numerose esperienze in diverse testate giornalistiche. È componente della Fondazione Cutuli Onlus, nata in memoria dell’inviata del Corriere della Sera, e dal 2010 fa parte della Giuria del Concorso Giornalistico Roma per Roma “Ilaria Alpi”, organizzato dall’Associazione Stampa Romana e Roma Capitale.  Dal 1996 scrive per il quotidiano La Stampa. Ha pubblicato articoli sul quotidiano La Repubblica nell’inserto Affari e Finanza. È co-autrice delle guide storiche “Latina, la città e il suo territorio” e “Latina, città del Novecento”.  Da qualche anno si dedica all’approfondimento delle tematiche legate al viaggio con particolare attenzione alle tradizioni locali e alla memoria orale, interessandosi, inoltre, di giornalismo autobiografico.
Nel 2010 ha vinto il “Premio giornalistico Cetona”. Svolge attività di docenza su tecniche del giornalismo e della comunicazione istituzionale.

IL LIBRO. “Maria Grazia Cutuli” di Cristiana Pumpo. Prefazione di Carlo Bonini – Postfazione di Giuliana Sgrena. Le Farfalle 2011, pp.104 – euro 12,00.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.