Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Rapine nei supermercati, due arresti

Due pregiudicati sono stati arrestati dalla polizia in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per reati contro il patrimonio. Le manette sono scattate per Manuel Cangianiello di 25 anni, che dovrà scontare in carcere la pena di 3 anni. Il giovane, alcune settimane prima, era stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari perché ritenuto responsabile della rapina commessa nel mese di giugno ai danni del supermercato Lidl. Proprio in merito a quella rapina, nelle scorse ore, la polizia ha individuato anche il complice di Cangianiello; ed ora si è in attesa di provvedimenti da parte dell’Autorità Giudiziaria.

La seconda persona arrestata, è un 37enne di Roma, Pietro Sorrenti, colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze. L’uomo, ospite della Comunità “Valle della Speranza” di Borgo Montello, è ritenuto responsabile di una serie di rapine in banca commesse su tutto il territorio nazionale.

Comments

comments

  • emanuele

    tieni duro masaniello ciao

  • muammar

    sì tienilo duro…e a bagnomaria

  • macio

    grande muammar a banomaria nell acido insieme a tutti gli altri zingari

MandarinoAdv Post.