Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Istituto Manzoni, presentato il libro sulla Dia di Francesco Di Lorenzo

Anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, ha partecipato alla presentazione del libro “Una vita in prestito. Come D.I.A comanda”, scritto dal Commissario della D.I.A. (Direzione Investigativa Antimafia) Francesco Di Lorenzo.

L’incontro si è tenuto nell’aula magna dell’istituto “A. Manzoni” di Latina, alla presenza del dirigente scolastico dell’istituto, Pietro Altobelli, dell’economista Fabio Verna, di Graziano Tabelli, dirigente della motorizzazione di Latina e amico personale dell’autore.

Alla presenza di centinaia di studenti interessati, l’autore ha esposto le linee essenziali di un libro che racconta le vicende personali dell’autore, da anni impegnato in prima linea nello lotta contro il crimine.

Nell’introduzione al dibattito il sindaco di Latina ha affermato: “Come amministrazione abbiamo fortemente voluto che questo libro fosse presentato all’interno di un liceo per fornire ai giovani una testimonianza tangibile della lotta quotidiana dello stato, delle istituzioni, contro il crimine. La diffusione della cultura della legalità, la grande attenzione alla sicurezza come garanzia di un ordinato vivere civile per i nostri cittadini, rappresentano priorità per la nostra amministrazione. Per questo adotteremo importanti iniziative che vano dalla videosorveglianza nelle zone strategiche della città all’ampliamento dell’organico della Polizia municipale. Testimonianze come quella del dott. Di Lorenzo – ha continuato il sindaco – portata all’attenzione dei giovani, rappresentano elementi importanti per la diffusione della cultura della legalità”.

L’autore ha quindi descritto alcuni passi essenziali del suo libro e del suo ruolo di uomo della D.I.A. rispondendo alle numerose e interessanti domande degli studenti: “Mi fa piacere riscontrare grande attenzione da parte dei più giovani – ha detto il commissario Francesco Di Lorenzo – La lotta alla criminalità deve essere realizzata ogni giorno e i giovani rappresentano uno strumento essenziale per veicolare valori e principi a difesa dello Stato e della comunità”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.