Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Alpini a Latina, ma l’adunata nazionale è solo un ricordo

Circa 3.000 alpini hanno partecipato al raduno del Quarto raggruppamento (centro-sud e isole). Niente a che vedere con il raduno nazionale del 2009, ma la manifestazione si è svolta tranquillamente in una città fin troppo vuota.

«Abbiamo ancora nel cuore e nella mente l’adunata nazionale del 2009 – ha detto il sindaco Giovanni Di Giorgi – oggi si è svolto un bellissimo raduno che dimostra il legame della città con gli Alpini e che Latina è sempre di più città di raduni». Di Giorgi ha poi ringraziato il presidente della sezione pontina dell’Ana, Nicola Corradetti, per avere organizzato l’evento. La città però ha risposto in maniera piuttosto tiepida, anche perché oltre alla sfilata non c’era molto altro.

Comments

comments

  • BASTIAN CONTRARIO

    Certo che avete una capacità nel dare le cifre…saranno state si e no 300 persone,insomma erano più addetti della Protezione Civile che altro…bisogna scrivere…un grande evnto, un grande flop…o i giornali li ho letti solo io con titoli “in arrvo 5/7000 penne nere”…e andiamo…

  • ANTONELLA

    Io direi che principalmente e’ mancata l’informazione…non c’era un manifesto che informava come si sarebbe svolta la manifestazione, gli orari, le sedi…. Ho cercato per la citta’ dei volantini, neanche l’ombra….Addirittura il giornale con una pagina intera annunciava si’ gli Alpini a Latina ma nulla di piu’…Temo che il flop sia certamente dovuto alla mancanza di informazione. Peccato…

  • Osservatore

    Così faceva Mussolini, poi é caduto rovinosamente!!!

  • roberto

    macio
    se tu avessi studiato sapresti che Latina non l’ha voluta Mussolini…

    Lo sò che è dura leggere i libri…ma facciamolo uno sforzo ogni tanto.

  • 10

    Per macio…ma almeno te rendi conto de quello che dici siamo nel 2011 e ancora a parlà de mussolini

  • Daniele

    Non eravamo 300, come di sicuro non 5 o 6.000, come ventilato…io sono venuto volentieri, anche perchè non c’ero nel 2009…Credo che sia stato un errore far credere che questo mini raduno potesse far rivivere l’atmosfera di un’ adunata nazionale, che rimane un evento unico…Il 4° raggruppamento ha numeri limitati, se non fosse per l’Abruzzo potremmo quasi fare il raduno in un cortile (esagero), specie se raffrontati con le sezioni del Nord Italia, naturale serbatoio del corpo alpino per tanti anni…concordo con chi dice che si poteva pubblicizzare di più (fino a una settimana prima non si trovava alcun riferimento su internet), e onestamente con chi dice che si poteva allestire qualche cosa di più….

  • Franco

    Bravo Daniele, i commenti politici agli alpini non interessano! W Gli ALPINI pochi o tanti che siano.

  • avatar

    Macio, damme retta fratte cambia le schede in testa, quelle che hai ora sono avariate e sballano. Qualcuno mi ha detto perche le schede e non un periodo di ricenversione cerebrale al CIM?, Ma semplice al CIM ci vanno quelli che hanno un cervello anche se avariato, ma ai droni o persone simili ai droni, l’unica cosa e provare a cambiare le schede, e mica e’ detto che funzioni, perche se anche i contatti e il supporto sono rovinati, l’unica soluzione e lo squaglio per pirolisi poiche’ i residui di questi sono altamente inquinanti

  • Marco

    @macio: scrivi che se non fosse stato per mussolini non avremmo vissuto a Latina. Il problema è proprio questo!! Latina fa schifo, se non fosse stato per lui forse adesso vivevo e facevo crescere i miei figli in un posto migliore! E cmq, alpini erano pochini davvere, ma sempre grande il loro spirito. Evviva gli alpini, abbasso latina!

  • Carla

    Caro Bastian Contrario,
    gli addetti alla Protezione Civile (come hai scritto tu) che hanno sfilato sono tutti della sezione ANA ciò vuol dire Alpini o amici degli alpini associati per una buona causa, questo Raduno non era di certo l’Adunata Nazionale ma vi erano per certo 3000 penne nere…smettetela di buttare la cosa in politica o sulla poca pubblicizzazione, Latina è una città che non ha le capacità mentali di accogliere determinati eventi.

  • gorgon

    adesso abbiamo i bersaglieri il prossimo anno

  • sciumbasci

    GLI ALPINI HANNO INFINITI TORTI

    PARLANO POCO IN UN PAESE DI PAROLAI;

    OSTENTANO IDEALI LADDOVE CI SI ESALTA A NON AVERNE;

    ADORANO IL PROPRIO PAESE, PUR VIVENDO TRA GENTE CHE LO VENDEREBBE PER UN PEZZETTO DI PARADISO ALTRUI;

    NON RINUNCIANO ALLE TRADIZIONI, PUR SAPENDO CHE DA NOI IL CONSERVARE è BLASFEMO

    SONO ORGANIZZATI E COMPATTI, MA PROVOCATORIAMENTE NON SI SERVONO DI QUESTA FORZA;

    DIFFIDANO DEI POLITICI E SI RIFIUTANO DI ASSERVIRE AD ESSI LA LORO POTENTE ORGANIZZAZIONE.

    INDRO MONTANELLI

  • AD

    Gli alpini quando vennero nel 2009 gonfiarono di botte gli zingari alle autolinee perchè avevano occupato senza saperlo il loro territorio (che poi è comunale) e anche per questo sono entrati nel mio cuore…ci volevano loro per far capire chi comandava in città…altro che mussolini!

  • Carla

    Osservatore,
    mi spiace farti notare che probabilmente sei ignorante in materia, come il resto della popolazione di Latina, i Raduni dei 4 Raggruppamenti alpini si svolgono tutti gli anni.
    L’Adunata Nazionale è una festa unica per tutti i 4 Raggruppamenti e cade sempre il secondo we di Maggio, poi ci sono i Raduno del 1°, 2°, 3° e 4° Raggruppamento che vengono svolti in date diverse e le date posso variare di anno in anno, infine vi sono i Raduni sezionali che personalmente Latina non fà.
    Mussolini con la manifestazione non c’entra un mazza, se poi questa polemica nasce dal fatto che durante la manifestazione sia passata la macchina del Duce allora beh, che vi lamentate a fare? mi pare che latina (purtroppo o per fortuna sia e sarà sempre una città fascista) lo dimostrano le elezioni e non solo le ultime.
    L’anno prossimo verranno i Bersaglieri che sono comunque numericamente inferiori agli Alpini dell’Adunata Nazionale e anche l’anno prossimo le stesse persone che fanno polemiche ora saranno qui a sparar cazzate senza sapere che dietro queste manifestazioni c’è tanto lavoro dietro e spesso è lavoro dei volontari, che alla fine si sento da noi anche presi per i fondelli…Proprio bella Latina e la sua gente.

  • alfredo venturini

    e basta co ste sfilate! alpini ,bersaglieri,alpini flop 2 il ritorno….a latina SERVE TUTTO e questo imbecille di sindaco per un po di consensi ri-organizza,fallendo, la sfilata di quattro inutili pagliacci? ma per favore….siamo sempre più sprofondando nel baratro

  • Marco

    @macio: tranquillo…mi sto organizzando per abbandonare definitivamente la città e per vederla sprofondare. Scusate ragazzi, so che sono cattivello, ma tanto latina non cambierà mai, a sto punto è meglio abbandonarla al suo triste destino.

  • Daniele

    Per Alfredo…mi auguro che tu non abbia mai bisogno di quei “quattro inutili pagliacci”…specie di quelli vestiti di giallo fosforecente…non entro nella tua polemica, anche perchè non sono di Latina, e ogni città ha i suoi problemi…ma definirci dei pagliacci mi fa un po’ incazzare

  • poldino

    definire pagliacci gli alpini noti in tutto il mondo anche per il volontariato che fanno. Un Corpo che ha onorato l’Italia in ogni occasione e la cui bandiera è bagnata dal sangue di centinaia di migliaia di eroi.
    Vergognatevi fate schifo

  • frequentatore pub

    si è incrementata la vendita di bevande alcooliche

  • alfredo venturini

    alpini andatevene e non tornate più : avete fatto più danni voi che carlo in francia. via sparite

  • orsato daniele

    bene bravo alfredo sparite e non tornate mai più. inquinatori avvinazzati inutili.

MandarinoAdv Post.