Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Calcio sconfitta a Prato, è crisi

Ancora una sconfitta pesante per il Latina che, a Prato, è stato sconfitto per 2-1. Il Latina, disposto con il 4-1-4-1, si presenta con tre novità rispetto alla squadra di domenica scorsa: in difesa torna Toscano sulla corsia di sinistra, mentre gli esterni alti sono Tortolano, di nuovo titolare dopo due gare, e Pagliaroli, per la prima volta in campo dal primo minuto.

Al 5’ occasionissima per il Prato: Martinuzzi respinge alla meno peggio un destro dalla distanza di Alberti e regala una palla d’oro a De Agostini, ma per fortuna del Latina l’esterno di casa spara alto a tu per tu con il portiere nerazzurro.

La risposta dei pontini arriva all’8’, quando Giannusa su calcio di punizione sfiora il palo alla sinistra di Layeni. Al 13’ i nerazzurri passano in vantaggio su  calcio di punizione, guadagnato da Tortolano, che lo stesso talento di Ostia tocca corto per Farina: il rasoterra del centrale nerazzurro viene deviato da Fogaroli in barriera e sorprende Layeni che si lascia beffare sotto le gambe. Al 20’ arriva immediato il pareggio del Prato e anche in questo caso da calcio piazzato: Pisanu lascia partire un destro da trentacinque metri che buca la barriera e si infila sotto la traversa, con Martinuzzi immobile. La gara resta equilibrata e per vedere un altro tiro nelle specchio bisogna attendere il 31’ ed ancora da calcio piazzato: il sinistro di Giannusa viene bloccato senza problemi da Layeni. I nerazzurri chiudono in avanti l’ultima parte della prima frazione, senza però creare pericoli al portiere di casa.

Ripresa che inizia con un Latina pimpante e pericoloso nei primi minuti con Pagliaroli: al 5’ il giovane nerazzurro guadagna il fondo e serve a rimorchio Jefferson anticipato dal recupero di Serafini, al 6’ la rovesciata del classe ’93 di Sonnino pesca ancora il brasiliano che di testa non crea problemi a Layeni. Al 9’ Esposito si gioca tutti i cambi a disposizione (nel primo tempo  Lamma infortunato aveva lasciato il posto a Sacenti): fuori Basilico e Geroni, dentro Silva Reis e Gori. Il match non decolla, ma il Latina della ripresa gioca meglio dei toscani, che si vedono solo al 19’ con un calcio piazzato di Pisanu parato da Martinuzzi. Dal 20’ torna a regnare l’equilibrio, la gara si gioca a centrocampo e di azioni se ne contano pochissime: al 25’ Martinuzzi blocca il rasoterra di Alberti, al 26’ Tortolano fa il solletico a Layeni con un destro da fuori. Al 27’ primo cambio di Sanderra: fuori Jefferson, dentro Bernardo. Al 31’ termina anche la gara di Tortolano, al suo posto entra Ricciardi.

Al 34’ occasionissima per il Latina: angolo di Giannusa, Bernardo incorna in modo perfetto e Layeni si salva con un autentico miracolo. Al 43’ la palla gol fallita dal Prato fa il pari con quella Bernardo: Martinuzzi devìa sulla traversa il destro a botta sicura di Pisanu. Ma al 44’ i nerazzurri capitolano: sull’angolo di Pisanu, Martinuzzi anticipa Alberti e libera l’area, al limite raccoglie Fogaroli che con un preciso destro firma il 2-1. Sanderra si gioca il terzo cambio: entra Zampaglione al posto di Toscano. Ma dopo 5’ di recupero al Lungobisenzio termina con la vittoria dei toscani.

PRATO-LATINA 2-1

Prato: Layeni, Manucci, De Agostini, Fogaroli, Serafini, Lamma (18’ Sacenti), Cavagna, Geroni (9’ st Gori), Alberti, Pisanu, Basilico (9’ st Silva Reis). A disp.: D’Oria, Varutti, Piantoni, Morelli. All.: Esposito

Latina: Martinuzzi, Toninelli, Toscano (45’ st Zampaglione), Tortolano (31’ st Ricciardi), Cafiero, Farina, Matute, Berardi, Jefferson (27’ st Bernardo), Giannusa, Pagliaroli. A disp.: Costantino, Gasperini, Carta, Merito.  All.: Sanderra

Arbitro: Melidoni di Frattamaggiore. Assistenti: Di Vuolo di Caltanissetta e Sentangelo di Nocera Inferiore

Marcatori: 13’ Farina, 20’ Pisanu, 44’ st Fogaroli

Note: Ammoniti: Farina, Fogaroli, Giannusa, Cafiero, Toscano.

Comments

comments

  • avatar

    per Benito e Homer,
    lo so che la sto dicendo grossa, ma vi do lo stesso un consiglio invece di fare vagabondaggi mentali e suggestive dissertazioni tecniche sulla squadra del Latina, DATEME Retta, Tifate FROSINONE, quella si che e’ una squadra., altro che il Campo Boario Latina Football Club.

  • benito

    adolfo lo dici a tu nonno per homer e poi il gas metano lo so che è più leggero a me non è morto il professore quando hai fatto il primo se lo hai fatto il primo……..lo dicevo solo per far spendere di meno alla comunità il metano è più economico.avatar non ho tempo per rispondere ai soggetti con complessi di inferiorità come te cambia psicanalista.

MandarinoAdv Post.