Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Alessia e i suoi angeli: ecco cosa facciamo in Madagascar

L’associazione no profit “Alessia e i suoi Angeli” opera da cinque anni in Madagascar, collaborando con una missione di frati Cappuccini, e nel corso di questi anni ha inviato diversi container di aiuti umanitari e sanitari, ha finanziato il funzionamento della Clinique Saint Damien di Ambanja, sia con l’invio di fondi che con l’acquisto di macchinari medici e medicinali, ha costituito una Casa Famiglia che accoglie 13 bambini malgasci, affidati alla struttura direttamente dal tribunale dei minori.

In questa struttura i giovani ospiti ricevono una adeguata istruzione, cibo, vestiario, ma soprattutto grande amore, il tutto è finanziato in gran parte dai fondi che genitori adottivi italiani inviano tramite la Onlus Alessia e i suoi Angeli.

E’ appena ritornata dall’Africa una spedizione di volontari composta da: Alessio Pagliari, componente del consiglio direttivo di Alessia e i suoi Angeli e tecnico informatico, Danilo Pagliari laureando in medicina e Luigi Passero, presidente del Fotoclub di Latina. Il loro obiettivo era quello di verificare sul posto il nuovo progetto che la Onlus intende portare avanti, ossia il ripristino del funzionamento del dispensario medico (una sorta di avamposto sanitario nell’entroterra) in un luogo chiamato Antranokarany. A tale scopo sono stati donati € 5.500,00 per l’acquisto di dotazioni mediche.

Dopo una serie di incontri con le autorità politiche e sanitarie locali, dopo sopralluoghi sul posto ed ispezioni in dispensari già esistenti il progetto è già partito ed i lavori sono a buon punto – e pensare che in Italia ci sarebbero voluti anni solamente per ottenere le necessarie autorizzazioni e tutto, magari per lasciare i lavori a metà… Chi l’ha detto che in Africa sono lenti?

Comments

comments

MandarinoAdv Post.