Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sabaudia ricorda Oriana Fallaci

Il 15 settembre 2006, all’età di 77 anni, moriva, nella “sua” Firenze, Oriana Fallaci. A cinque anni dalla scomparsa, Sabaudia dedica alla grande scrittrice e giornalista italiana, la più famosa nel mondo, una giornata di studi per ricordarla e ripercorrerne l’avventura umana e professionale. «Donna-Contro. Ricordando Oriana Fallaci, l’indomita polemista» è il titolo del convegno, patrocinato dal Comune di Sabaudia (assessorato ai servizi sociali) in collaborazione con il Parco nazionale del Circeo, e in programma sabato 17 settembre alle 17:30 all’auditorium del centro visitatori del Parco, in via Carlo Alberto.

Ideata e condotta da Emilia Costantini, firma del Corriere della Sera, la giornata di studi si inserisce
nell’ambito delle iniziative culturali promosse in occasione della prima edizione del premio alla
creatività femminile «Pavoncella» (www.premiopavoncella.com), ideato da Francesca d’Oriano
e promosso da Elena Daneo, che si concluderà nel giugno 2012 con la proclamazione delle sei
finaliste delle altrettante sezioni in cui è suddiviso.

E sarà proprio Emilia Costantini a tenere le fila di questo omaggio alla “indomita polemista”: una
riflessione su questa figura di combattente, di ostinata pasionaria, ancora discussa e al centro di
polemiche infinite, con l’intento di riportarne alla luce la profonda umanità, svelarne la più intima
fragilità di madre mancata, carpirne – se possibile – i cedimenti, le contraddizioni, gli errori, i segreti
inconfessabili.

Dopo i saluti del sindaco Maurizio Lucci, del presidente dell’Ente Parco del Circeo Gaetano
Benedetto, della giornalista Daniela Brancati, presidente del Premio Pavoncella, a parlarci
di Oriana Fallaci saranno Eleonora Andreatta, capostruttura di Rai Fiction, Steve della Casa,
direttore artistico del RomaFictionFest e Ottavio di Brizzi, responsabile editoriale della Bur Rizzoli.
Prevista la partecipazione straordinaria di Monica Guerritore che, al recente Festival di Spoleto,
ha mirabilmente dato corpo e voce alla figura di Oriana Fallaci con il suo spettacolo teatrale «Mi
chiedete di parlare…», che porterà in tournèe in tutta Italia.

Per l’occasione saranno anche proiettati dei filmati di Rai Teche e Rai Storia. L’ingresso è libero.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.