Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Calcio, grande festa in Piazza del Popolo

Ieri sera, in Piazza del Popolo, presentazione in grande stile per il Latina calcio. Sul palco allestito nell’isola pedonale davanti alla torre comunale, la società, lo staff tecnico e i giocatori si sono mostrati al popolo di fede nerazzurra in una serata spettacolare.

L’evento è partito sulle note di “Forza Latina”, l’inno nerazzurro cantato dal vivo da Marco Napoli e, dopo il ringraziamento alla autorità intervenute e alle vecchie glorie del Latina calcio, sono stati presentati tutti i dirigenti nerazzurri.

A seguire, è stato il turno dello staff tecnico, dello staff medico, della rosa al gran completo. Una volta che tutti i protagonisti della nuova stagione nerazzurra, che partirà domenica con la prima di campionato contro il Siracusa, si sono sistemati sul palco, sul maxi schermo sono state proiettate le immagini con tutti i gol della passata stagione, quei gol che hanno permesso al Latina di vincere il campionato di II divisione e presentarsi, dopo trent’anni di attesa, al via della I divisione. A seguire, i tifosi accorsi in massa in piazza del popolo hanno potuto ammirare le nuove maglie indossate da splendide ragazze. La serata è andata in archivio con lo spettacolo pirotecnico, degna conclusione di un evento che ha regalato emozioni a non finire. La serata è stata trasmessa in diretta su Lazio Tv Sport.

Nella conferenza stampa precedente la presentazione ufficiale, il presidente Michele Condò ha parlato della nuova collaborazione del Latina con l’Accademia del calcio del Malindi United in Kenia diretta da Riccardo Motta, l’ex calciatore che nel ’95 ha avuto anche una fugace apparizione con il Latina calcio. Il Latina si impegnerà ad aiutare i piccoli calciatori keniani, mentre Motta si adopererà per proporre al settore giovanile nerazzurro qualche ragazzo interessante da poter utilizzare in nerazzurro.

Comments

comments

  • gerardo

    Vorrei fare qualche puntualizzazione : in primis in Piazza c’erano 4 gatti tra cui una manica di poveracci urlanti con i soliti striscioni. Io sono passato di lì e mi è venuta la pelle d’oca per la vergogna provata davanti a quste cretinate organizzate per 4 deficienti che assistono. Evidentemente a Latina si pensa più a questo che a risolvere i VERIPROBLEMI che ci sono, e sono davvero tanti. Comunque davvero una pagliacciata unica.

  • homer

    caro Gerardo,
    dovremmo seguire l’esempio del latina calcio che in 4 anni si è risollevata ed è arrivata ad un grande traguardo dopo 30 anni, potrebbe essere un segnale per tanti che invece, come te, ignorano che lo sport è fonte di cultura, di associazione per i ragazzi, forse non ti ricordi o non sei mai andato a giocare in qualche squadra da piccolo…ecco perchè…è bellissimo far parte di una città e tifare la propria squadra…il motivo per cui mancava gente è che il latinense medio si sente sempre al di sopra di tutto, critica e straparla…fanno tutti i borghesi con la puzza sotto il naso e non è gente di cuore…quella parte di latina che c’era ieri in piazza era gente con il cuore che ancora ha voglia di emozionarsi, di cantare, di tifare, non solo il calcio, ma tifare LATINA, in tutte le sue facce…forza latina…ps: non salire sulla carro dei vincitori come fanno i latinensi medi, quando saremo in serie B sarà troppo facile…

  • Marco

    i soliti fascistelli

  • gerardo

    Caro Homer,
    io con il calcio ci VIVO! prima di pronunciare sentenze ti invito ad essere prudente e ponderare la scrittura. detto questo ti confermo quanto sopra scritto e,anzi, ti dirò di più,come si fa a seguire una squadra con una dirigenza di zingari che sfrutta il denaro estorto per riciclarlo in attività sportive? da latin ense doc mi aspeto che tutto questo cambi. Per quanto riguarda la festa in PIAZZA poi devo segnalare la NAPOLETANATA FINALE dei fuochi d’artificio : inutili ed infantili passatempi dati in pasto a gente con un radiatore di una Fiat Uno al posto del cervello….vedasi i 4 tifosi con i loro striscioni…

  • frank82

    Gerardo sei un grande……ce ne fossero di persone come te i questa città rovinata da queste persone di m***a……Homer togliti il prosciutto che hai davanti agli occhi….

  • homer

    qeusto sito è pieno di sinistroidi che non fa altro che vedere le cose negative della vita…che volete cambiare il mondo? pensate che le squadre a tutti i livelli prendano il denaro dalle offerte in chiesa???
    caro gerardo, tifa latina e non commentare che qui il più pulito c’ha la rogna…non facciamo gli ipocriti…forza latina e via ste persone negative…

  • gerardo

    Dispiace constatare caro Homer come tu sia esattamente il prototipo creato da questo modo di non-pensare e di non-fare a cui hanno condotto una nazione intera e un glorioso popolo come quello italiano…sappiamo tutti chi dobbiamo ringraziare. Vai sui siti esteri per leggerti quello che veramente accade in Italia e come la pensano su di noi e ti si accapponerà la pelle! Ma quella è la verità….su dai,continua ad andare allo stadio,ad abbonarti a sky,a comprare tutti i biglietti delle lotterie possibili ed immaginabili e “vantarti” di essere un cittadino della Provincia italiana più disastrata di tutte per la qualità della vita e per l’infiltrazione camorristica (sia ben chiaro non lodico io…lo dicono fonti Del VIMINALE….). Coraggio Homer…ti faccio i miei migliori auguri…buona permanenza a Latina e…respira bene quella buona brezza marina del nostro lido fatta di scorie nucleari e scarichi industriali che ti ossigena per bene il cervello.

  • paola

    ……sono passata in piazza perche amo questa citta e nonostante sia napoletana(vedi gerardo fuochi di artificio)…… magari fossero i fuochii a dare fastidio forse sono la cosa piu bella della serata….lo schifo è vedere quei personaggi sopra quel palco … ma siete cosi piccoli di vedute siete solo troppo provinciali nn c’è niente da fare.

  • gerardo

    Cara PAOLA,
    ti chiedo scusa per l’appellativo riferito a Napoli. Non intendevo certo offendere un gran popolo come quello napoletano ma sottolineare l’inconsistenza cerebrale dei nostri governanti latinensi. Hai detto bene te,vedere sul palco ben rappresentata l’etnia zingara (con tutti gli annessi e connessi…) nonchè quella camorristica-affaristica è stato davvero deplorevole. Ma d’altronde quelle bestie con gli striscioni vogliono quello e quello gli si da in pasto. Dobbioamo pur difendere il fatto che siamo la peggior città d’Italia o no?

  • homer

    kavalletta sono con te…questi si credono che cristo è morto di freddo…intanto noi tifiamo latina, che se la squadra cresce, tutta la città cresce…e poi questa è l’italia, fatta di persone che condannano prima dei giudici…sei colpevole fino a prova contraria…non è così cari sinistroidi…in italia il principio è sei innocente fino a prova contraria, ma dato che siamo degli abbocconi che crediamo a tutto, alla fine le leggende metropolitane diventano vere e ora va a finire che il latina calcio è la rappresentazione della camorra, degli zingari e della corruzione…ma va? non lo avevo capito fino ad ora…certo non sposo sicuramente il concetto, ma tuttto dimostrato…poi alla fine uno può anche dire ” che schifo”, ma non prima; se dovesse capitare a voi nella vita?…forza grande latina e ve lo dice uno che ha vissuto per causa lavoro in germania, a milano, padova, napoli e udine…chi è senza peccato scagli la prima pietra…parole sante, parole sante…

  • Osservatore

    Confermo Gerardo. E’ questo il problema dell’italiano e del latinense in particolare, che LUI tifa si EMOZIONA così i problemi svaniscono!!! Intanto il Nano glielo sta mettendo in quel posto ancora una volta!! Ma si tifate tifate!!!

  • AD_81

    Se devo pensare alle vittorie del Latina calcio sono contento anche io, era ora di vedere una città in festa per un evento sportivo…se però devo pensare alla gente che c’è in curva e quella che dirige la società, sono completamente d’accordo con gerardo, è solo gentaglia…e la cosa mi dispiace tanto perchè ci sarei andato volentieri allo stadio a seguire la squadra della mia città!

  • gerardo

    x KAVALLETTA e il suo fine “cervellino”… lavoro per la A.S.ROMA…..

  • homer

    caro gerardo, visto che sei uno del settore e che accusi…perchè non fai una denuncia alla procura della repubblica?…me sembri tanto un fenomeno…

  • gerardo

    Homer caro,
    Non mi interessa affatto,stiamo parlando pur sempre di una delle peggiori città d’Italia,a chi vuoi che importi ?
    Latina è finita, se vuoi trovare lavoro devi andartene,se vuoi vivere bene devi andartene, se vuoi che i servizi e le assistenze funzionino devi andartene…insomma VIA DA QUESTA CITTA’ ALLO SBANDO.
    Un caro saluto a Te

  • Osservatore

    io seguo il consiglio di Gerardo.

  • homer

    caro gerardo, io sono appena tornato dopo 2 anni fuori…sono stato in città al terzo, quarto posto come vivibilità e ti dico che li è peggio perchè c’è corruzione ma silenziosa, cioè sembra una regola accettata…beh…preferisco qualche disservizio e stare a Latina piuttosto che vivere in quelle città fredde e piene di ossessionati…viva latina…

MandarinoAdv Post.