Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ponza senza eliambulanza, interrogazione del Fli

Dal 1 ottobre l’isola di Ponza non potrà essere raggiunta da un’eliambulanza e il senatore di Fli Candido De Angelis presenta un’interrogazione ai ministri della difesa e della salute.

«Anni di ritardi nell’indicazione di un’area adeguata da parte del Comune, l’errore nell’individuazione di una superficie, la possibilità per i mezzi del 118 di usare solo di giorno lo spazio dell’Aeronautica. È il quadro di una situazione assurda – dichiara il senatore – Con un servizio che a Ponza, tra meno di un mese, sarà praticamente interrotto perchè l’Ares 118 non avrà un posto dove atterrare».

Da tempo infatti l’Aeronautica ha comunicato l’impossibilità di usare la superficie a disposizione sull’isola per problemi legati alla sicurezza e ne ha consentito l’uso solo di giorno fino al 30 settembre. Di notte, in caso di emergenza, vengono attivati i mezzi dell’Aeronautica militare.  Il senatore De Angelis interroga quindi i ministri chiedendo di spiegare «come sarà garantito il servizio di emergenza sull’isola dal 1 ottobre», «il motivo per il quale non è consentito all’Ares 118 continuare a utilizzare il teleposto di Ponza», «se corrisponde al vero che l’Ares 118 ha proposto di eseguire i lavori necessari alla messa in sicurezza del teleposto e, in caso affermativo perchè l’Aeronautica ha rifiutato» e infine «per quale motivo gli elicotteri militari possono atterrare e a quelli civili per l’emergenza non viene data questa possibilità».

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.