Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Multe per chi getta i rifiuti fuori dai cassonetti

Basta ai rifiuti gettati fuori dai cassonetti. Ieri il Comune ha deciso di usare il pugno di ferro: «In seguito a numerose segnalazioni giunte dai cittadini e varie rilevazioni fatte dagli uffici comunali e della Latina Ambiente, è stato rilevato che in diverse zone della città, centrali e periferiche, il conferimento dei rifiuti nei cassonetti da parte dei cittadini avviene in maniera irregolare e pericolosa.

In particolare, molti cittadini continuano ad effettuare il conferimento dei rifiuti indifferenziati al di fuori dei cassonetti, pur essendo i cassonetti stessi presenti e semivuoti. Questo diffuso malcostume, oltre a comportare conseguenze sotto il profilo del decoro della città, rischia di generare gravi problemi per la salute pubblica, specie in questi giorni di intenso caldo». Questa è la premessa per l’invito da parte dell’amministrazione Di Giorgi a tutti i cittadini a rispettare le regole relative al conferimento dei rifiuti, in particolare a gettare i sacchetti con i rifiuti indifferenziati nei cassonetti.

«Per evitare problemi di igiene, inoltre – sottolinea il Comune in una nota – è stato predisposto un più accurato e intensificato servizio di pulizia dei cassonetti e delle aree ad essi adiacenti ed è stata data disposizione alla Polizia municipale di effettuare controlli ed elevare sanzioni nei riguardi dei cittadini inottemperanti. A tal proposito, a seguito di appositi accertamenti, sono già state elevate le prime multe verso i cittadini indisciplinati».

Comments

comments

  • Daniele

    Era ora, zingari!

  • Estela

    Farete la multa anche a chi prende dal cassonetto le buste di immondizia chiuse, le apre, seleziona e sceglie ciò che gli interessa e sparge il resto sul marciapiede????? Chi controllerà che simili inciviltà non si ripetano???

  • daje

    aaaah quindi praticamente avremo un agente di polizia municipale ogni cassonetto??? Come faranno a controllare tutto? E le multe per coloro che continuano a non fare la raccolta differenziata?

  • Giulio

    Finalmente ci si muove per tentare di arginare questo malcostume che si va diffondendo sulle ali del “così fan tutti”.
    Il problema rimane il controllo del territorio e la reale probabilità che gli incivili vengano colti in flagrante.
    Qualche anno fa erano stati addestrati alcuni dipendenti di LatinaAmbiente con funzioni di “guardia ecologica” o qualcosa di simile, in grado quindi di elevare contravvenzioni in relazione all’errato conferimento dei rifiuti (incluso il problema giustamente indicato da Estela).
    Se tale servizio venisse finalmente attivato, l’effetto deterrente causato da un controllo più capillare dovrebbe essere maggiore.
    Così invece si andrà alla roulette russa, con i pochi incivili beccati che si atteggeranno a vittime del destino cinico e baro, senza riflettere minimamente sull’antico detto “chi è causa del suo mal pianga sé stesso”.

  • FRA

    ok, tutto giusto…ma che sia incrementato il numero dei cassonetti affichè la gente incivile non abbia più scuse.
    E per quelli che rovistano tra l’immondizia lasciando un porcaio drammatico?

  • alberto cardosi

    in via corridoni si trovano interi arredamenti accanto ai cassonetti: divani, intere cucine, armadi a 6 ante , frigoriferi, materassi…. oltre a vestiti, televisori, vecchi pc… il tutto si scarica la sera tardi ovviamente.. quasi ogni sera è così.

  • Estela

    http://www.montecosrl.it/cosa-dove-quando.asp

    una realtà da cui prendere esempio: sembrerà strano ma succede davvero a Brindisi!!!!!

  • just

    multare chiunque insozzi qualcosa…dal marciapiede, al muro, al prato, ai giardini…dalla macchina, dalla bici, da qualsiasi cosa su qualsiasi cosa…viviamo nell’immondizia, a causa della inciviltà orami arrivata a limiti stratosferici.gli invicivili si educano solo con le cattive! MULTE!!!!!!!!!! senza sconti!!!!!!

  • pep76

    i vigili???? ma se nemmeno sanno fare le contravvenzioni…..!!! ah ah ah ah

  • sandra

    Cosa dire invece della assenza di raccoglitori per la raccolta della plastica e della carta? Un atto di incivilta’ autorizzato!!!!!

  • paola

    ..io i rifiuti ingombrandi prima li accantono in garage e poi periodicamente li carico in macchina e li porto a latina ambiente a b. s.michele….certo è un lavorone ma nn tutti la pensano cosi….e cmq bisogna rimettere subito i cassonetti per plastica e vetro.

  • Rosanna

    Basta, c’è spazzatura in tutta la città. Siamo stufi degli incivili, anche la raccolta differenziata non funziona andrebbe fatta la raccolta porta a porta e giù con le multe per chi getta rifiuti ingombranti in giro, si trova di tutto: materassi , divani etc, (vedi cassonetti vicino alla stazione delle autolinee).

  • Fra’

    Vogliamo parlare della puzza?

  • Furio

    Attenzione a non buttare a terra rifiuti o cartacce oppure a effettuare in modo non corretto la raccolta differenziata. Ci può essere sempre una multa in agguato. E non importa se non c’è neanche un vigile urbano in zona mentre si commette l’infrazione: a vedere – e a sanzionare – i trasgressori ci può essere uno dei 4 “accertatori ambientali” che stanno per entrare in servizio in città. L’annuncio del loro arrivo e del giro di vite contro chi non rispetta le più comuni norme di igiene è stato dato dai funzionari della divisione Ambiente del Comune, durante una seduta della commissione consiliare. Latina, dunque, segue le orme di altre grandi città italiane dove questa figura professionale è già ampiamente collaudata da anni. Così, nei prossimi giorni, per le strade del centro, si metterà al lavoro una squadra composta da 4 accertatori. Si tratta di 4 dipendenti della Latina Ambiente selezionati appositamente. Tutti gli accertatori avranno seguito un corso di formazione ad hoc. Certo, la loro definizione è piuttosto complicata, ma i loro compiti sono semplici. I “paladini dell’igiene urbana” avranno poteri sanzionatori in applicazione dei regolamenti comunali. In concreto, potranno ad esempio emettere multe nei casi di scorretto conferimento dei rifiuti (come il non rispetto della raccolta differenziata) o di mancata raccolta, da parte dei proprietari, dei bisogni dei cani, affiancando in questo caso funzioni già attribuite alla polizia municipale. I latinensi maleducati sono avvertiti

  • comandante vigili urbani

    Ma perché ci sono i vigili urbani a Latina? io vedo immondizia ovunque, vetture in doppia fila e parcheggiate sui marciapiedi, passano con il semaforo rosso ragazzi con i caschi slacciati…
    ci sono i vigili urbani a Latina?

  • On Scilipoti

    ma quali vigili urbani, pensate che quando vengo a Latina con la mia auto blu la multa sono costretto a farmela da solo !

  • superciuk

    vita dura per gli zozzoni ??! cominciamo a multare quelli che abbandonano televisori, materassi, avanzi di cantina, in mezzo alla strada….. un indirizzo per cominciare ? via dei volsci e via ovidio….vediamo se qualche zozzone, fotografato a dovere e colto sul fatto incomincia a pagare !!

  • delatore

    abbiamo i nomi di alcune strade, cari ispettori, datevi da fare ed iniziate la PUZZA’S PERLUSTRATION

MandarinoAdv Post.