Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Oltre il 12% delle auto con gomme non in regola

Oltre il 12% delle automobili fermate dalla Polizia stradale non è in regola con gli pneumatici. Lo rileva un’indagine realizzata da Assogomma e Federpneus e presentata oggi a Roma per ricordare agli italiani l’importanza di «vacanze sicure» in vista dell’esodo estivo 2011.

L’indagine ha coinvolto un campione di 6.500 auto su cui sono state verificate, da parte della Polizia stradale, le condizioni degli pneumatici. Gli accertamenti sono avvenuti tra maggio e giugno su strade ad alto scorrimento di Lazio, Liguria e Sicilia Nord occidentale. Il 12,52% dei veicoli presentava almeno una non conformità riguardante gli pneumatici. A ciò si aggiunge un 3,9% che non aveva fatto la revisione obbligatoria. Le regioni prese a campione – spiegano i promotori dell’indagine – rappresentano il 21% del parco circolante italiano, che ha un’età media di oltre 7 anni. Più della metà dei veicoli controllati ha una cilindrata superiore ai 1400cc. Se da un lato, negli anni, le automobili con pneumatici lisci sono diminuite (nel 2004-2005 erano l’8-10%, nel 2011 il 2,6%), dall’altro sono aumentate quelle con pneumatici visibilmente danneggiati: il 4,3% nel 2011, contro il 2,7% del 2010. Maglia nera alla provincia di Roma la cui percentuale sale fino al 6,8. Inoltre, quasi il 5% monta pneumatici non omologati (nel 2010 il dato non arrivava all’1%), l’11% nel caso della Liguria.

Le automobili fermate sono risultate equipaggiate in modo non omogeneo nel 2,6% dei casi, contro l’1,7% dei precedenti controlli (il codice della strada prevede che su uno stesso asse siano montati pneumatici identici). Infine, il 6,3% viaggiava ancora con pneumatici invernali, con picchi del 18% a Frosinone e del 13% a Latina.

Comments

comments

  • avatar

    Certo se l’indagine me la chiedono Federpneus e Assogomma, mi puzza un po’ di bruciato e di interesse privato mirato alla diffusione di sudditanza psicologica finalizzata ad una maggior vendita di gomme, come peraltro in passato per la campagna del casco per il motocicli…Finalizzata a favorire le ASSICURAZIONI con l’assicurazione obligatoria che portarono il premio il giorno dopo a 5/6 volte il premio precedente quando non era obbligaqtoria???!!!, ora con le gomme vogliamo fare lo Stesso? Imponessero ai Gommisti di venderle a prezzi piu’ onesti!!! Visto che se lo possono permettere, poiche’ dagli assurdi prezzi di Listino spesso fanno sconti che vanno anche oltre il 60% a chi gli pare, questa e’ disonesta’ vera, Assogemme o non Vi interessa questa soluzione piu’ civile e trasparente?

  • luigmux

    c’e’ una fame in giro…

  • fiammetta

    invece mi domando perchè vedo pneumatici usati abbandonati dappertutto, lungo i fossi, nei canali, ammucchiati in zone naturalistiche ecc… ma non dovevano esser portati in discariche autorizzate? Visto che noi consumatori paghiamo una tassa di smaltimento per i vecchi quando li sostituiamo con i nuovi?

  • Alberto

    mauro scrive:m+s con o senza il slbmoio delle 3 montagnole sono considerate valide per il nuovo codice della strada? in quale stato europeo invece sono obbligatorie tutte e due?grazie.

MandarinoAdv Post.