Vive a Latina Gianna, la Ruby dell’inchiesta P4

26/06/2011, di .

«Sono tutte bugie, mi stanno infangando come hanno fatto con Ruby e Berlusconi». Vive a Latina Gianna Sperandio, 21 anni, finita nell’inchiesta sulla P4. Ma lei – scrive Il Gazzettino in un ampio servizio – nega tutto.

Le sue urla arrivano chiare dal telefonino della madre, mentre le spiega come tutto quello che raccontano i giornali siano falsità. Lei, la mamma, Marisa Casagrande, seduta nella modesta cucina della casa di via Montebello a Gai di Cison, che divide con una famiglia di marocchini, ascolta la figlia sconcertata. Vuol capire cosa sta accadendo intorno a quella ragazza che le ha raccontato di lavorare a Roma per un parlamentare. Una versione certamente romanzata ma che non è poi così lontana dal vero. In fin dei conti nella vita di Gianna Sperandio, 21 anni compiuti il 13 giugno, un parlamentare c’è, Alfonso Papa del Pdl, che le passa uno stipendio: «poco più di 700 euro al mese fissi, esclusi i regali», afferma lei stessa. Ma le prestazioni non sembrano essere quelle di un’assistente o di una segreteria. «Mamma credimi – ripete alzando sempre di più la voce – io non c’entro nulla, stanno raccontando solo bugie perché l’uomo per cui lavoro è potente».

Gianna – continua Il Gazzettino – è la Ruby dell’inchiesta P4, quell’intreccio di lobby e poteri forti sulle quali ha aperto uno squarcio la procura di Napoli. È la “favorita” del parlamentare che i magistrati campani vorrebbero mandare in carcere. Le intercettazioni tra lei e Papa fanno emergere un rapporto talmente stretto che il parlamentare del Pdl le ha perfino dato la tessera magnetica per entrare a Montecitorio. Ma Gianna non è la classica escort. Lei vuol fare il maschio, si è fatta ridurre il seno fino a farlo scomparire, si veste solo da uomo, porta i capelli biondi cortissimi e c’è chi sussurra pensi pure a un’operazione definitiva.

«Chiamatemi Maicol, ora sono un maschio» ha detto agli abitanti del piccolo borgo ai piedi delle Prealpi trevigiane l’ultima volta che è arrivata a bordo di una fiammante Ferrari nera a far visita alla madre. Con lei il suo compagno, un transessuale di origini sudamericane dai lunghi e folti capelli neri. Insieme vivono a Latina. Il trans fa la donna, lei l’uomo. Che tipo di rapporto avesse con il deputato resta un mistero, anche se regali e intercettazioni rivelano che fosse alquanto intimo. Quando Gianna tornò a casa lo scorso settembre con la Ferrari, Papa chiese al maresciallo dei carabinieri Enrico La Monica di far tenere sotto controllo il bolide dagli uomini dell’Arma in zona. Quando in gennaio Gianna viene bloccata dalla polizia a Roma con quasi otto grammi di marijuana, lui le dà delle dritte: non prendere l’auto per tornare a casa, fare attenzione a non farsi pedinare, disfarsi immediatamente della scheda che sta usando. L’indomani deve acquistare un’altra auto, meno appariscente: «Ce li hai i soldini?», le chiede. Evidentemente li ha trovati perchè proprio in quel periodo arriva a casa della madre a bordo di un’anonima Multipla.

Da anni Gianna vive a Latina, dove ha la residenza, ma la casa della madre è rimasta il suo punto d’appoggio. «È scappata da qui -racconta Anna, una vicina che l’ha vista crescere- che non aveva nemmeno 15 anni. Ha fatto le medie, poi ha provato un anno a fare l’alberghiero a Vittorio, ma ha mollato subito. Lei e la sorella se ne sono andate all’improvviso. Le hanno trovate quasi subito a Milano. Gianna è finita in una casa famiglia. Quando è uscita è andata a fare la vita a Roma».

Per un po’ si è prostituita finché nelle spiagge di Latina ha conosciuto Papa. Da allora come cliente ha solo lui. E pare che la vita le vada molto meglio. «Mamma mi hanno assunto in Parlamento», avrebbe raccontato alla madre, che subito l’ha detto in paese fiera del riscatto di quella figlia così scapestrata, ma che alla fine sembrava avercela fatta.

2687







6 Commenti per “Vive a Latina Gianna, la Ruby dell’inchiesta P4”

    stdClass Object ( [comment_ID] => 21883 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => avatar [comment_author_email] => mario.luppi50@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.41.229.14 [comment_date] => 2011-06-26 15:10:43 [comment_date_gmt] => 2011-06-26 13:10:43 [comment_content] => Ce mancava proprio, Era l'unica cosa sconcia che non avevamo a Latina,Ora abbiamo fatto veramente l'en plein, Evvai Latrina in quanto a schifezze, nun ce famo manca' proprio gnente!!!!! Mai che si parli di eccellenze, BOOOH! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 8.0; Windows NT 5.1; Trident/4.0; Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; Windows NT 5.1; SV1) ) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  1. +5 Vote -1 Vote +1 avatar

    Ce mancava proprio, Era l’unica cosa sconcia che non avevamo a Latina,Ora abbiamo fatto veramente l’en plein, Evvai Latrina in quanto a schifezze, nun ce famo manca’ proprio gnente!!!!! Mai che si parli di eccellenze, BOOOH!

  2. stdClass Object ( [comment_ID] => 21887 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => Latina [comment_author_email] => latina@libero.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.150.36.85 [comment_date] => 2011-06-26 15:39:09 [comment_date_gmt] => 2011-06-26 13:39:09 [comment_content] => invece de fa sti articoli cel cavolo... non ce ne frega niente chi se scopano i parlamentari... parlate dei tanti disagi che ci sono a Latina... chi se ne frega se questo se scopa una e gli fa i regalini.... [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 7.0; Windows NT 6.1; Trident/4.0; GTB7.0; EasyBits GO v1.0; SLCC2; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 3.5.30729; .NET CLR 3.0.30729; Media Center PC 6.0) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  3. -3 Vote -1 Vote +1 Latina

    invece de fa sti articoli cel cavolo… non ce ne frega niente chi se scopano i parlamentari… parlate dei tanti disagi che ci sono a Latina… chi se ne frega se questo se scopa una e gli fa i regalini….

      stdClass Object ( [comment_ID] => 21928 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => Dany [comment_author_email] => d@r.ty [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 62.10.68.35 [comment_date] => 2011-06-27 09:35:45 [comment_date_gmt] => 2011-06-27 07:35:45 [comment_content] => E invece ce ne frega e come, dato che i soldi che prende di stipendio ce li diamo NOI !!! 700 euro è un insulto a chi non ha un lavoro e questo li da a un' escort.. Io se fossi il capogruppo del PDL lo butterei fuori subito! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Opera/9.80 (Windows NT 6.1; U; it) Presto/2.8.131 Version/11.11 [comment_type] => [comment_parent] => 21887 [user_id] => 0 )
    • +5 Vote -1 Vote +1 Dany

      E invece ce ne frega e come, dato che i soldi che prende di stipendio ce li diamo NOI !!!
      700 euro è un insulto a chi non ha un lavoro e questo li da a un’ escort..
      Io se fossi il capogruppo del PDL lo butterei fuori subito!

    • stdClass Object ( [comment_ID] => 21945 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => keella [comment_author_email] => c_ampazzime@hotmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 87.161.112.170 [comment_date] => 2011-06-27 15:47:06 [comment_date_gmt] => 2011-06-27 13:47:06 [comment_content] => In realtà è grave che i nostri parlamentari facciano i loro porci comodi con i soldi dei contribuenti (ovvero noi). Quando si riveste una carica di responsabilità bisognerebbe occuparsi di ciò per cui si è stati chiamati a governare e non solo occupare una ricca poltroncina, prendere lauti stipendi e fare i nabbabbi alla faccia nostra. Se questi parlamentari si dimettessero farebbero il bene del Paese. Noi dovremmo ricordarci che loro non sono i nostri padroni, non possono fare tutto quello che gli pare e piace. Dovrebbero lavorare, ma non mi sembra che lo facciano, e noi dovremmo mandarli a casa...dal primo all'ultimo! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1; rv:5.0) Gecko/20100101 Firefox/5.0 [comment_type] => [comment_parent] => 21887 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 keella

      In realtà è grave che i nostri parlamentari facciano i loro porci comodi con i soldi dei contribuenti (ovvero noi). Quando si riveste una carica di responsabilità bisognerebbe occuparsi di ciò per cui si è stati chiamati a governare e non solo occupare una ricca poltroncina, prendere lauti stipendi e fare i nabbabbi alla faccia nostra. Se questi parlamentari si dimettessero farebbero il bene del Paese.
      Noi dovremmo ricordarci che loro non sono i nostri padroni, non possono fare tutto quello che gli pare e piace. Dovrebbero lavorare, ma non mi sembra che lo facciano, e noi dovremmo mandarli a casa…dal primo all’ultimo!

  4. stdClass Object ( [comment_ID] => 21930 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => Ale [comment_author_email] => chef-tony@hotmail.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.47.139.190 [comment_date] => 2011-06-27 10:00:02 [comment_date_gmt] => 2011-06-27 08:00:02 [comment_content] => Ognuno con i soldi che guadagna ci fa quello che gli pare...questo prende uno stipendio come tutti,il fatto che faccia il parlamentare non lo obbliga a spenderlo in nessun modo particolare....poi che non sia moralmente eccepibile sono d'accordo,però li puo spendere come vuole!!! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.0; rv:2.0.1) Gecko/20100101 Firefox/4.0.1 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  5. -3 Vote -1 Vote +1 Ale

    Ognuno con i soldi che guadagna ci fa quello che gli pare…questo prende uno stipendio come tutti,il fatto che faccia il parlamentare non lo obbliga a spenderlo in nessun modo particolare….poi che non sia moralmente eccepibile sono d’accordo,però li puo spendere come vuole!!!

  6. stdClass Object ( [comment_ID] => 21940 [comment_post_ID] => 25201 [comment_author] => avatar [comment_author_email] => mario.luppi50@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.41.229.14 [comment_date] => 2011-06-27 14:24:43 [comment_date_gmt] => 2011-06-27 12:24:43 [comment_content] => X Ale e Latina - Cerchero' di essere elementare nei concetti cosicche' possiate capire anche Voi, Non e' che uno non possa fare cio' che gli pare a casa sua, per carita', ma quando si parla di parlamentari, cioe' personaggi che rappresentano ca 65milioni di Italiani anche verso l'Estero, pertanto alle dipendenze del Popolo mitaliano che li paga lautamente, questi debbono per ancora altri 1000 motivi cercare di essere eticamente, culturalmente, e legalmente di Esempio ed inattacabili, essi Ricoprono come dicevano i Latini la Figura del Pater Familias, cioe' la persona alla quale riferirsi e dalla quale ci si aspetta un contegno maturo ed eticamente Corretto ed irreprensibile. Come se vs padre facesse i propri comodi, andasse a puttane, si giocasse lo stipendio a carte e a Voi facesse mancare la normale sopravvivenza. Vorrei vedere cosa pensereste di Vs. padre o no ? e qui siamo nella stessa identica situazione che Voi definite regolare, ma che davvero? Ma che ve dice il cervello, ammesso che l'abbiate. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 8.0; Windows NT 5.1; Trident/4.0; Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; Windows NT 5.1; SV1) ) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  7. +1 Vote -1 Vote +1 avatar

    X Ale e Latina – Cerchero’ di essere elementare nei concetti cosicche’ possiate capire anche Voi, Non e’ che uno non possa fare cio’ che gli pare a casa sua, per carita’, ma quando si parla di parlamentari, cioe’ personaggi che rappresentano ca 65milioni di Italiani anche verso l’Estero, pertanto alle dipendenze del Popolo mitaliano che li paga lautamente, questi debbono per ancora altri 1000 motivi cercare di essere eticamente, culturalmente, e legalmente di Esempio ed inattacabili, essi Ricoprono come dicevano i Latini la Figura del Pater Familias, cioe’ la persona alla quale riferirsi e dalla quale ci si aspetta un contegno maturo ed eticamente Corretto ed irreprensibile. Come se vs padre facesse i propri comodi, andasse a puttane, si giocasse lo stipendio a carte e a Voi facesse mancare la normale sopravvivenza. Vorrei vedere cosa pensereste di Vs. padre o no ? e qui siamo nella stessa identica situazione che Voi definite regolare, ma che davvero? Ma che ve dice il cervello, ammesso che l’abbiate.

Scrivi un commento

I commenti sono scritti sotto la totale ed esclusiva responsabilità dell'autore che, accettando i termini di utilizzo, solleva Latina24ore.it da ogni tipo di responsabilità.
La redazione si riserva il diritto insindacabile di cancellare o modificare i commenti. E' possibile segnalare eventuali abusi dalla pagina dei contatti.
Prima di scrivere un commento è obbligatorio leggere integralmente la nota legale all'indirizzo www.latina24ore.it/nota-legale
In caso di abusi Latina24ore.it potrà fornire all'autorità competente i dati utili all'identificazione dell'autore del commento.

Perché il mio commento non è stato pubblicato?





Vuoi ricevere ogni giorno le notizie di Latina24ore.it nella tua email? Iscriviti:

Servizio gratuito Google FeedBurner


Meteo Latina

Facebook




Video Sky

Almanacco del giorno

Cinema a Latina

Vuoi ricevere le notizie di Latina24ore.it nella tua email?

Utenti connessi: 6016

Pubblicità

© 2007-2011 copyright Latina24ore.it Riproduzione riservata - Prima di scrivere commenti e articoli leggere le condizioni di utilizzo e nota legale