Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bassiano, “notti dell’Utopia” con Bennato, Fabi, Sparagna, Lillo e Greg

Iniziano il 9 luglio a Bassiano, presso il parco comunale ‘Achille Salvagni’, le “Notti dell’Utopia”: l’inaugurazione dell’evento coincide con la “Notte Bianca” che – dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia – illuminerà il borgo solidale dei Monti Lepini. Seguiranno altre dieci serate – dal 15 al 17 e dal 22 al 24 luglio e dal 12 al 15 agosto – che vedranno la partecipazione, tra gli altri, dei cantautori Niccolò Fabi, Edoardo Bennato e Ambrogio Sparagna, e dei comici Lillo e Greg.

La manifestazione nasce come evento di assoluta qualità finalizzato all’intrattenimento estivo e alla valorizzazione del tempo libero. Ma non soltanto. “Vogliamo con forza promuovere il mondo del sociale – osserva Massimiliano Porcelli, presidente di ‘Utopia 2000’ – e in particolar modo il ruolo che in esso svolge il cosiddetto ‘terzo settore’, che noi intendiamo come una significativa e particolarissima categoria imprenditoriale finalizzata al raggiungimento di obiettivi no-profit. Ci proponiamo come un insieme di soggetti organizzati e attivi che operano per raggiungere un sistema di produzione volto al benessere sociale”.

‘Utopia 2000’ ospita oggi una trentina di bambini e ragazzi, da zero a 18 anni, di varie nazionalità, seguiti costantemente nelle attività pedagogiche, ricreative e sociali da un’equipe specializzata di psicoterapeuti ed educatori. I ragazzi più grandi sono impegnati, in queste settimane, nella realizzazione di una pizzeria, interna alla comunità-alloggio e ubicata a pochi passi dallo stesso parco comunale che ospiterà le “Notti dell’Utopia”.

“Abbiamo pensato a questo luogo di aggregazione giovanile e non solo – spiega a riguardo Massimiliano Porcelli – per rafforzare ulteriormente il nostro legame con la comunità locale di Bassiano e con tutte le comunità circostanti. Noi intendiamo infatti valorizzare il nostro impegno sottolineandone ogni giorno le potenzialità virtuose nel ‘naturale’ nesso con l’economia sociale e
civile del territorio. Personalmente – puntualizza il presidente di ‘Utopia 2000’ – rifuggo da ogni retorica da ‘salvatori del mondo’, così come da ogni pietismo: due facce della stessa medaglia che spesso (e purtroppo) accompagnano il giudizio dei cittadini sulle attività delle comunità-alloggio. Al contrario, noi vogliamo dimostrare, nel nostro piccolo e concretamente, che è possibile dare
respiro ad un’esperienza di privato sociale capace di rendersi utile in una duplice veste: da un lato – esplicita Porcelli – condividendo un cammino educativo e di formazione-lavoro con bambini e ragazzi in difficoltà; dall’altro creando opportunità ricreative, sociali e soprattutto occupazionali per la comunità locale. E i risultati, a poco a poco, si toccano con mano: siamo stati in grado di offrire un lavoro a 12 operatori e operatrici su un ‘bacino’ di 1.600 persone, tanti sono gli abitanti di Bassiano. Non per questo siamo mossi da presunzione. Anzi, al contrario, intendiamo fornire un piccolo, umile, ma significativo contributo nel tentativo di aumentare la visibilità di un modello organizzativo ‘diverso’. Un modello che, per esperienza, professionalità e valori che da sempre ne determinano i comportamenti, può sicuramente rappresentare un’alternativa valida al sistema economico, culturale e sociale attualmente dominante”.

Ecco allora che la sfida a tutto campo di ‘Utopia 2000’ si materializza nell’appuntamento dell’estate: le “Notti dell’Utopia”, giunte alla seconda edizione, “che pensiamo rappresentino il modo migliore – afferma Massimiliano Porcelli – per raccontare tutto ciò ad un pubblico ampio, per immaginare insieme, con l’aiuto di altri addetti ai lavori, nuovi scenari di sviluppo e di crescita comunitaria”.

L’accesso al parco comunale ‘Achille Salvagni’ per assistere agli spettacoli delle “Notti dell’Utopia” è di euro 40 e consente l’ingresso alle dieci serate: 15, 16, 17, 22, 23, 24 luglio e 12, 13, 14, 15 agosto.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.