Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Referendum, affluenza al 57%: quorum raggiunto

Il quorum per i quattro referendum abrogativi sui quali ieri e oggi hanno votato gli italiani – servizi pubblici locali, acqua, nucleare e legittimo impedimento – è stato raggiunto. Quando sono arrivati al Viminale i dati relativi a oltre la metà dei comuni italiani, il dato dei votanti, ormai quasi consolidato, è attestato intorno al 57%, pari ad un’affluenza alle urne superiore al 50 per cento, più uno, dell’intero corpo elettorale.

Sono già partiti i festeggiamenti in piazza Bocca della Verità a Roma promossi dai comitati promotori dei quesiti referendari sul nucleare e sull’acqua. Al grido di «I padroni dell’Italia siamo noi», gli attivisti hanno cominciato a far festa tra abbracci e brindisi mentre prosegue lo spoglio. «Ormai è fatta -afferma entusiasta Marica Di Pierri, dei comitati promotori per il sì- stiamo aspettando che lo spoglio raggiunga il 30% dei Comuni per dare ufficialmente il via alla festa con interventi sul palco allestito ad hoc». Tra i primi politici giunti in piazza l’esponente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, e il segretario nazionale di Rifondazione comunista Paolo Ferrero.

TERZO POLO – «La grande partecipazione popolare ai referendum -si legge nella dichiarazione congiunta di Fini Casini e Rutelli – dimostra la volontà degli italiani di tornare ad essere protagonisti: è ormai chiaro che la maggioranza e il governo sono totalmente sordi, incapaci di capire ciò che vogliono gli italiani». «Nel raggiungimento del quorum è stato determinante il Terzo Polo, con la decisione di invitare tutti al voto al di là delle scelte di merito che consapevolmente rivendichiamo. Il sì ai referendum è un no grande come una casa a questo governo. È tempo che Berlusconi ne prenda atto. Minimizzare, come ha fatto dopo le amministrative, sarebbe irresponsabile e dannoso per gli interessi nazionali», conclude la nota del terzo polo.

PRIMI FESTEGGIAMENTI – Hanno salutato il quorum raggiunto con il coro «No nuke». i Verdi, guidati da Angelo Bonelli si sono dati appuntamento a piazza della Rotonda, sotto il Pantheon, per festeggiare il raggiungimento del quorum sui 4 quesiti referendari e in particolare hanno applaudito ai risultati raggiunto da quello sul nucleare. In piazza anche uno striscione con la scritta «Berlusconi radioattivo e le bandiere del solo che ride e dei verdi. “Possiamo dire con certezza che democrazia è fatta e che il quorum si possa assestare al 57%«, ha detto Bonelli che ha poi ringraziato “tutta l’Italia” e brindato con un countdown, modello Capodanno allo scoccare delle 15 e al raggiungimento del quorum mentre tutti intonavano il coro “vittoria”.

Comments

comments

  • Emanuele Bonaldo

    UNA BUONA NOTIZIA

MandarinoAdv Post.