Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Nuovo consiglio comunale, convalidati gli eletti

La commissione elettorale centrale ha certificato l’elezione dei 32 nuovi consiglieri comunali.Tra i 21 di maggioranza  quelli del Pdl sono: Raimondo Tiero, Nicola Calandrini, Pasquale Maietta, Vincenzo Malvaso, Ivano Di Matteo, Giuseppe Di Rubbo, Michele Nasso, Orlando Tripodi, Andrea Palombo, Alessandro Calvi, Giorgio Ialongo; per Città Nuove, Gianni Chiarato, Luca Bracchi, Cesare Bruni; per la lista Di Giorgi, Marcello Ripepi, Roberto Lodi, Fabio Tontini; per la lista Cirilli, Corrado Lucantonio e Fabio Cirilli; per l’Udc, Patrizia Fanti e Marilena Sovrani.

Per quanto riguarda l’opposizione sono 11 i consiglieri: Claudio Moscardelli (centrosinistra) e Marco Fioravante (Il Patto) tra i candidati sindaco; per il Pd, Giorgio De Marchis, Fabrizio Porcari, Maurizio Mansutti, Nicoletta Zuliani, Fabrizio Mattioli, Omar Sarubbo, Aristide Carnevale, Alessandro Cozzolino; per la lista Sì per Latina, Maurizio Patarini.

Tra venti giorni è prevista la prima seduta quando si terrà il giuramento del sindaco Giovanni Di Giorgi che comunicherà anche i nomi della nuova Giunta.

Comments

comments

  • tritatutto

    questo è il rinnovamento, questi sono i personaggi nuovi……… questa è la banda bassotti. ma vi rendete conto x chi c…o avete votato ? vi siete fatti comprare… vergognateviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.! e il codice etico?…..

  • paola r.

    già e il codice etico? i garanti dello stesso?aspettiamo una risposta caro Cirilli
    e company

  • Renato

    Speriamo solo che a stò giro, l’opposizione faccia veramente il suo dovere x il bene della città e non solo x un gioco di poltrone……. Ora stà a VOI!!!

  • Osservatore

    Premesso che il PDL ha avuto una triste riconferma dovuta dall’incapacità del PD di vincere dove anche un portatore di handicap avrebbe vinto, vorrei sottolineare come nelle file del PD il PIU’ Giovane succede al Padre in Consiglio Comunale. Quale è la differenza con il Raccomanda Figlie??? Che qualcuno lo spieghi!!!

  • Andrea (LatinaCivica)

    Mi pare che sia tutto noto e stranoto a tutti che:

    1) Il PDL ha svolto un pessimo servizio alla città e continua (vedi referendum);
    2) Il PD idem, come opposizione ha messo a malapena “la firma” su alcuni questioni quando non le ha addirittura votate, a livello nazionale pure (vedi anche qui i referendum, chi credete li abbia promossi?);
    3) A Latina vi erano alternative, finte, vere, qualunquiste, ma v’erano ed sono l’alternativa che Latina ha saputo/potuto esprimere, bene o male;
    4) Alcuni cittadini sono espresisone diretta e locale di queste liste;
    5) I cittadini (circa 70%) hanno scelto democraticamente tra questi, il rimanente non soddisfatto (circa 20mila) non ha votato;

    Quindi… forse sono i citadini di Latina il problema?
    Vogliamo parlare della causa (noi) e non dell’effetto (loro)?
    Al limite parliamo di quale forma (o riforma) elettorale può meglio permette una corretta e giusta rappresentanza, o come formare dei veri cittadini che sappiano essi stessi formare delle vere liste, o no?

    Vogliamo continuare a “rimbrottare” e lamentarci come vecchi “rinco”?

  • kreo

    …. ma che strano!!!

    Quando vince il centrosinistra tutto è ok, senza acquisti sottobanco, senza attività anomale, insomma la sinistra può insegnare la moralità; mentre quando si afferma e riafferma il centrodestra si viene accusati di tutto di più.

    Ma la realtà a Latina non esiste???

    Ma chi sono questi sinistri che si arrogano lo scettro di eccelsi politicanti.

    Mah!!

  • maurizio

    ……..dite a nasso che tra un palazzo e l’altro metta a posto anche l’UNIVERSITA’ ……a dimenticavo quello è un Mariuolo.

  • tritatutto

    non sono d’accordo con Kreo, non è questione di dx o sx , sono i personaggi che non vanno. rendiamoci conto che chi a vinto a Latina è il Sig.(se così si può chiamare)Fazzone e company.

  • bambaradam

    MAGGIORANZA DEL 50,8% li avete voluti e adesso ve li tenete……

MandarinoAdv Post.