Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Fazzone: “Mai detto quelle parole”. Ma un video lo smentisce

L’Anm ha bacchettato il senatore Claudio Fazzone per le dure parole utilizzate contro il magistrato che ha disposto il sequestro del camping S. Anastasia a Fondi. Il senatore replica negando di aver pronunciato le parole contestate dall’Anm, ma ora però c’è un video, realizzato da WebTvFondi.it, che documenta le espressioni da Fazzone usate davanti ai lavoratori.

Guarda il video

 

LA REPLICA DI FAZZONE – “Ancora una volta mi vedo oggetto di polemiche pretestuose da parte dell’Anm di Latina che evidentemente si pronuncia senza conoscere i fatti, dimostrando la volontà di creare una inesistente situazione di conflittualità”. Così il senatore del PdL Claudio Fazzone replica all’Anm di Latina. “Nel corso dell’inaugurazione di Piazza De Gasperi a Fondi sono stato avvicinato con veemenza dai lavoratori del camping Santanastasia, che mi accusavano di non intervenire contro il sequestro operato dalla magistratura. Durante il concitato colloquio, durato oltre mezz’ora, di cui evidentemente sono state carpite solo alcune frasi decontestualizzate, ho risposto ai lavoratori del campeggio che se la Procura era giunta al sequestro evidentemente erano state riscontrate delle irregolarità, e rispetto all’operato dei magistrati non sarebbe stato possibile né giusto un intervento ne’ mio ne’ di nessun altro. Incalzato dai lavoratori che chiedevano come mai fosse stata sequestrata l’intera struttura e non solo le realizzazioni abusive, e perché proprio a ridosso dell’estate, mi sono limitato ad esprimere una legittima opinione: che essendo stato il reato già accertato si poteva procedere al sequestro in autunno, e comunque limitatamente alle case mobili abusive. Ecco la mia frase testuale, che si può ricavare dalle registrazioni: ‘I dipendenti hanno ragione, ma le nostre competenze sono limitate. Si fa bene a far rispettare la legalità, ma si poteva sequestrare non tutto il campeggio ma una sola parte, non siamo davanti a villette ma ad una attività che esiste da quarant’anni’. Nulla di più lontano, dunque, da ciò che l’Anm di Latina mi contesta. Rammarica invece – conclude Fazzone – che ancora una volta, e purtroppo non è la prima, si siano prese a pretesto non un’intervista ma addirittura alcune frasi decontestualizzate e riportate dai mass media, senza accertarsi se esse corrispondessero al pensiero di colui al quale sono state attribuite, per creare una polemica sul nulla”.

Comments

comments

  • al

    è successo anche con zaccheo, le mezze frasi che qualcuno ancora cavalca con il raccomanda figlie. avete visto che fine ha fatto!

MandarinoAdv Post.