Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Di Giorgi vince, Moscardelli sfiora l’impresa. Bufala “fasciocomunista”

Giovanni Di Giorgi vince di misura al primo turno con un 50,9% con il quale riesce ad evitare il ballottaggio con Moscardelli, fermo a un notevole 35,5%. Per il centrodestra una vittoria con “brivido”, tra scaramanzia e attesa infinita. C’è infatti voluta l’alba per avere i risultati definitivi del sindaco, mentre alle 9,30 del mattino ancora non erano ultimati i conteggi per il consiglio comunale. Tempi davvero assurdi per una città capoluogo che, anche in questo, ha fatto una pessima figura.

Moscardelli può ritenersi relativamente soddisfatto, almeno a livello personale. Il suo è un successo notevole ma non è l’impresa che la sinistra attende da anni: la vittoria sulla destra. Nemmeno la frammentazione iniziale del Pdl ha consentito al centrosinistra di vincere e nemmeno di arrivare al ballottaggio. Forse in quel caso Moscardelli avrebbe avuto qualche possibilità in più grazie ad eventuali alleanze e all’astensione che tendenzialmente danneggia più la destra. Ma il ballottaggio non ci sarà e la sinistra è costretta ancora una volta a leccarsi le ferite, seppur con una percentuale di rispetto.

Delusione per le liste civiche, tante e inutili. Solo Marco Fioravante e Marco Gatto hanno raccolto qualcosa (2,8 e 2,9%) ma certo potevano aspirare a qualcosa in più.

Il più grosso schiaffone è arrivato al “fenomeno” di queste elezioni: i fasciocomunisti di Pennacchi. Lo scrittore non si è candidato né come sindaco né come consigliere ma il suo nome era nel simbolo del Fli. Un trabocchetto che non ha ripagato, anzi. Il candidato vero, Filippo Cosignani, si è fermato a un imbarazzante 1%, appena 831 voti che fanno sorridere pensando all’esposizione mediatica ottenuta prima del voto. Una vera “Fasciodelusione” come ha scritto qualcuno.

Ora si va verso la conta delle preferenze per attribuire i seggi del consiglio comunale, con la certezza che Latina ha scelto di continuare a essere governata dal centrodestra.

Risultati elezioni Comune di Latina:

Votanti

Dettaglio Sindaco

Sommario Consiglio Comunale

Dettaglio Consiglio Comunale

Mappa Sezioni [pdf]

Elezioni Amministrative 2007

Comments

comments

  • Michele

    Bene… soprattutto per i seguaci del nuovo sindaco… come si fa ad avere dei concittadini che scrivono sulla sua pagina di FB “onorato di averla come sindaco” ed ancora “è una persona umile” quando ieri sera, dopo 20 seggi scrutinati, aveva scritto, “tiro fuori lo champagne” ( o qualcosa del genere)… faranno la fine delle rane bollite, piano piano verranno derubati puri dell’anima (visto che anche la dignità hanno perso). Cambiamento? Certo come no… vedete gli eletti… sempre i soliti… Per esempio Nasso un’altra volta, e farà ancora i porci comodi suoi come presidente dell’ATER (forse un tantino di conflitto d’interesse?)

  • luigimux

    Se questa e’ democrazia..
    Ha vinto la “marionetta”..
    Han vinto i tifosi da bar..
    Han vinto i brogli elettorali..
    Ha vinto la nostalgia.. e nostalgia poi di che?
    Ha vinto il denaro..
    Ha vinto la “mentalita’ mafiosa”.. Si puo’ avere una mentalita’ mafiosa senza essere delinquenti.. “dammi il voto che poi ti trovo il posto di lavoro” questa e’ mentalita’ mafiosa..
    Latina ha perso l’ennesima occasione di sviluppo socio-economico..
    Latina ha perso completamente fiducia nelle istituzioni dopo i segnali positivi del commissario esterno slegato dai vincoli locali.. ha prodotto piu’ lui che 8-16 anni di amministrazioni precedenti dei soliti ladri..
    Latina ha perso.. altri soldi..
    Se qualcosa non funziona piu’ la si cambia ed invece a Latina no, si continua con la testa nella sabbia..
    La si tiene bassa per non essere notati..

    Ringrazio tutti per l’ennesimo colpo basso alla Repubblica, perche’ e’ grazie alla vostra mentalita’ mafiosa che, tra le altre cose, sono stato costretto ad espatriare in terra straniera e non molto ospitale sognando ogni giorno il sole della patria natia..

    Non se ne uscira’..

  • Michele

    ERROR 404:
    DIGNITY NOT FOUND

  • Nazgul

    Adesso è il momento di vedere chi ha davvero LE PALLE (non a chiacchiere), vedremo chi in qualità di opposizione cercava voti (PD, M5S, CRA, Il Patto, ecc) e chi si metterà a fare le pulci ad ogni passaggio di delibera in Comune.
    Giorgino Taglianastri ha vinto per 1.500 voti (rumeni) su 102.000 latinensi è una vittoria ottenuta per un pelo con un trend sempre più basso, qualcosa cambia eccome, realisticamente se si tiene conto anche del fatto che oltre 20.000 elettori (il vero terzo polo partito che può fare la differenza) NON HANNO votato (manco i grillini) un’altra spallata è più che probabile, tanto tra due minuti ricominceranno a farsi la guerra tra loro (guardate le preferenze).
    Le altre considerazioni (confermate) sulle motivazioni della sconfitta sono:
    1- La solita frammentazione delle cosidette opposizioni
    2- L’incapacità sempre di tutte le opposizioni di far pervenire il messaggio su chi sono (troppo sui giornali e poco nelle piazze e a fare cultura).
    Non è una vittoria del PDL (basta vedere il dato nazionale) è la sconfitta delle alternative, record di liste ma 20.000 Latinensi non hanno trovato credibile nessuna di queste. RIFLETTETE SU QUESTO.
    –oO– Nazgul –oO–

  • foffo

    leggo gli articoli, leggo i commenti qui sopra e leggo le bocche dei miei concittadini, e mi intristisco sempre di piu. Di nuovo qui, di nuovo noi, di nuovo loro con le stesse facce (gli eletti). Non sono mai stato un uomo di sinistra e probabilmente non lo sarò mai, ma sono un uomo onesto, dignitoso e con un senso civico tale da non poter essere felice di questo risultato elettorale. Ogni città, ogni azienda, ogni posto dove ci siano posti di comando ragiona secondo la logica che chi sbaglia, chi non sa “gestire”, va mandato a casa e si tenta una strada nuova. Capisco certamente chi non vedeva cambiamento in nessuno degli sfidanti, ed è comprensibile come deduzione. Ma cosi no, non va. Cosa differenzia una grande città, una metropoli, da una provincia con mentalità ristretta, clientelista e con la dignità sotto le scarpe? Il coraggio……quello fa la differenza. Milano c’è riuscita, ha cambiato ed ha combattuto lo strapotere di un partito di plastica, fatto da mezzi uomini di plastica guidati da un delinquente di plastica…..noi no…..noi nella plastica, e nei suoi miasmi abbiam deciso di morirci….latina, quanto ti amo ma quanta tristezza mi fai

  • magistra gabriella

    ero anche io in uno dei tanti seggi e ho vissuto quell’aria viziata!
    ai rappresentanti della lista “vincente” è arrivata pure la cena!!! possiamo immaginare che altro….
    mi dispiace vedere la mia città così immatura, così sorda e cieca; così pecora! vedremo cosa cambierà…
    vedremo quanti altri centri commerciali vuoti come il morbella!
    quanta spiaggia privatizzata tolta a quella libera per la gente che vuole sentirsi libera!
    vedremo che porto magnifico!
    che terme!
    che metro!
    vedremo…
    ma la gente illusa continuerà a non vedere niente!
    ci meritiamo ciò che abbiamo!

  • Nazgul

    Come avevo già supposto e qui esplicitato assieme ad altri “colleghi”, l’analisi di Travaglio su LA7 (che stimo, ma sbagliaanche su questo come su altre cose) secondo cui “i Gillini prenderebbero i voti dall’astenzionismo” è errata in generale ma particolarmente a Latina, altrimenti con 20.000 astensioni saremmo al bollottaggio.
    Riflettete bene TUTTI, dal PD al M5S, passando per Rinascita Civile, ora è il momento di lavorare su questo dato sul serio: Opposizione, Informazione, Cultura Civica (ognuno con le sue prerogative faccia la sua parte e non serve stare in Consiglio Comunale, come non serve parlare più di tanto dei Referedum sono già vinti da chi li ha proposti (contro il iPDL) serviranno ancora una volta solo a confermare che la gente vera vuole soluzioni concrete ai problemi, non pip_pe mentali.

  • andrew

    ROSICATEEEE !!!!
    IL POTERE LOGORA CHI NON CE L’HA !!!!!!!!!!!!

    GRANDE GIOVANNI DI GIORGI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Latina

    ERAVATE CONVINTI DI FARCELA…… COMUNISTI DA 4 SOLDI!!! ahuhauuahhuaahuahuhau state a rosikaaaaaaaaaaaa per voi questa città riserva solo quello che vi meritate… L’OPPOSIZIONE!!! Grande DI GIORGI SINDACO :)

  • luigimux
  • andrew

    GIOVANNI DI GIORGI SEI STATO FORTISSIMO UNA CAMPAGNA ELETTORALE IMPRONTATA IN POCHI MESI DOPPIA SODDISFAZIONE!!!

  • renato

    sempre i soliti commenti……
    incazzarsi con chi neanche questa è riuscito a vincere no è???
    eppure, visto come si era arrivati a queste elezioni, non era così difficile…..
    o forse sarà che con un “Cambieremo tutto” non si convincono le persone?
    buona giornata a tutti!!!

  • giggino da casal di principe

    anche Latina ora e’ nostra , auguroni al nuovo primo cittadino,e speriamo che a breve impari la nostra lingua il CASERTANO,prima vivevate di pastorizia e accattonaggio, vedrete che ora potrotrete mettervi qualche soldino da parte e magari lo spedite ai vostri piccoli in Romania ….buona giornata a tutti

  • Latina

    aspettavo questo giorno…. in questi ultimi tre mesi…. caro popolo di centro-sinistra vi credevate dei super eroi….. non avete ottenuto il vostro tanto ambito ballottaggio…. mi dispiace…. ahuhuahuahuahu poi se vediamo come siete stati sconfitti la cosa si fa ancora più interessante…. :) parlavate parlavate…. quante cavolate che avete detto in questi mesi…. sondaggi falsi per portare i consensi dalla vostra parte…. progetti faraonici per rilanciare la città che mi domando io… ma dove li prendevate i soldi se provincia, regione e governo sono di centro-destra…. ahuahuhauhuahauhau la sinistra in questo territorio rappresenta il fallimento!!! :)

  • foffo

    quanta ignoranza

  • Aldo

    A parte i soliti commenti da stadio, come se queste elezioni fossero state una partita di calcio, analizzando i risulati veri voglio sottolineare cio che secondo me è la vera analisi del voto. Il sindaco Di Giorgi e con lui il fedele Cirilli è stritolato da due forse …che inavitabilmente…condizioneranno la propria autonomia decisionale: in primo luogo la predominante e esplosiva presenza in fatto di voti dell’ area fazzoniana oserei dire bulgara , e l UDC che analizzando le percentuali ha consentito a Di Giorgi di vincere al primo turno, se gli uomini di Casini fossero stati coerenti con la linea nazionale ..oggi forse si parlerebbe di una altra storia. Ora mi divertirò nell’ attendere le scelte degli assessorati ……..e vedremo quanto Di Giorgi sarà autonomo nelle scelte. La realtà dice che l’ era FAZZONE a latina si è aperta in modo dirompente.

  • Frank

    Che brutto risveglio stamattina non posso crederci. Claudio ha perso al primo turno, mi sembra incredibile. Eppure eravamo in campagna da un anno contro un solo mese di Di Giorgi, il voto disgiunto è stato tutto a nostro favore e consistente, avevamo i migliori strateghi della comunicazione, quelli di Vendola in Puglia, ed abbiamo investito tanto, anche economicamente. Di Giorgi non aveva le qualità di Moscardelli come politico, e il suo appeal era come quello di un tonno. Come è possibile? Sicuramente ci sono stati brogli anche perchè i sondaggi erano tutti a nostro favore. Cosa è successo? Per me la chiesa ci ha sabotato perchè Claudio era troppo a sinistra, vergogna, come nel medioevo

  • latino

    pennacchi che da il proprio nome ma poi non si candida e appoggia un losco figuro come quel cecchini, non basta imbrattare un edificio per raccogliere consensi…moscardelli ex democristiano forse neanche tanto ex…sciaudone che come programma dice di chiudere l unico centro sociale che offre casa ai senzatetto..ritornando a bui anni 70 e giocandosi pure quella solidarietà folle ce addirittura gli avrebbero dato certi di extrema destra….un movimento 5 stelle uscito da pochi mesi allo scoperto con un leader nazionale che piu di essere contro tutto non fa…ci spiace per il talento di pennacchi cheha sprecato un occasione per presentarsi o starzi zitto… di giorgi è una persona con energia ed un giovane e sicuramente non è fazzoniano, la sua candidatura sponsorizzata dal berlusconi è proprio stata appoggiata per evitare lo sbandamento a sud che ci sarebbe stato con cirilli…

  • fabrizio

    perchè criticare Pennacchi, ha fatto il suo dovere mettendoci la faccia, la sua popolarità, merita rispetto anche se non mi ha convinto la fusione tra ex fascisti ed ex comunisti per il bene comune va comunque rispettato per il coraggio di voler cambiare realmente.

  • latino

    pennacchi ci ha messo il nome ma ha appoggiato un personaggio patetico come l imbrattatore dei monumenti a caccia d gloria e gettoni presenza, la gente non è stupida. ha in sintesi neutralizzato se stesso

  • Geppi

    il verdetto è stato dato. Nessun rappresentante del popolo in comune (leggi Sciaudone) nessun rappresentante dell’ alternativa in comune ( leggi Fioravante). Tutto come prima! Ora il Mosca se ne tornerà bel bello in regione a fare i comodi suoi e in comene andrà de marchis afare il capgruppo se non si scorna con mansutti.Dall’ altra parte no comment!
    ecco il cambiamento!Povera Latina

  • Nazgul

    CANDIDATO VOTI %
    GIOVANNI DI GIORGI 40.076 39,97
    CLAUDIO MOSCARDELLI 27.929 27,85
    <> 21.636 21,58 ***
    MARCO GATTO 2.313 2,31
    MARCO FIORAVANTE 2.224 2,22
    GIUSEPPE VACCIANO 1.055 1,05
    DELIO REDI 1.039 1,04
    FRANCESCO AUTIERI 958 0,96
    FILIPPO COSIGNANI 780 0,78
    GIANCARLO NARDIN 831 0,83
    RUGGERO MANTOVANI 546 0,54
    SERGIO SCIAUDONE 472 0,47
    DANILO CALVANI 320 0,32
    GIAMPIERO ODDI 91 0,09

    Eccovi il vero terzo polo.

  • Nazgul

    CANDIDATO————————-VOTI——–%
    GIOVANNI DI GIORGI———— 40.076—–39,97
    CLAUDIO MOSCARDELLI—–27.929—–27,85
    **NON VOTANTI**—————–21.636—–21,58
    MARCO GATTO———————2.313——-2,31
    MARCO FIORAVANTE———–2.224——-2,22
    GIUSEPPE VACCIANO———-1.055——-1,05
    DELIO REDI————————–1.039——-1,04
    FRANCESCO AUTIERI————–958——0,96
    FILIPPO COSIGNANI—————–780——0,78
    GIANCARLO NARDIN—————-831——0,83
    RUGGERO MANTOVANI————546——0,54
    SERGIO SCIAUDONE—————472——-0,47
    DANILO CALVANI——————–320——-0,32
    GIAMPIERO ODDI———————-91——-0,09

  • Mario

    Bravi latinensi anche stavolta come sempre vi siete dimostrati degli idioti!!!!! BRAVI!!!!! vi meritate solo gli zingari al comando….. A buon intenditore……

  • Ultimo

    Vergogna , vergogna , vergogna e poi lamentatevi delle cose che non vanno a Latina …poteva essere la svolta ed invece ha vinto la solita classe politica menefreghista dei problemi della gente , del lavoro che non c’e’ delle persone che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese.
    Adesso lamentatevi….

  • marco

    ROSICONI….

    siete i solii perdenti, e continuerete a perdere perchè vedete la pagliuzza negli occhi degli altri , ma non vedete la trave che è nei vostri occhi (metrò leggera, latina ambiente ecc ecc ecc )

    Continuate a rosicare ne riparliamo tra 10 anni !!!

  • http://www.latina24ore.it/latina/23425/di-giorgi-vince-moscardelli-sfiora-limpresa-bufala-fasciocomunista#comment-19543

    TERZO POLO, TERZO, POLO, TERZO POLO

  • http://www.latina24ore.it/latina/23425/di-giorgi-vince-moscardelli-sfiora-limpresa-bufala-fasciocomunista

    Ma il link funziona?

  • fabiop

    che dire? la democrazia è questo, la civiltà pure…
    ma le colpe sono di tutti: di chi si è diviso, di chi si è accorpato per raggiungere il risultato, di chi vende i voti-scambio con promesse mai realizzate
    sinceramente pensavo al ballottaggio, invece aveva ragione FAZZONE che diceva che DI GIORGI avrebbe vinto al primo turno
    Ha pure detto che “ELIMINEREMO LT AMBIENTE” e chissà perchè invece ACQUALATINA, che fa pagare un bene che viene dal cilelo ed è un diritto di tutti, deve rimanere incolume….
    sono di centro destra e così ho votato, però dobbiamo evitare tutti che la città di Latina divenga, come già è, una provincia di Fondi…..
    speriamo in DI GIORGI, speriamo bene…per tutti!

  • V no W

    Dx o Sx, chi assicura il buongoverno?
    Chi ne fà le spese e solamente la ns città e noi che la viviamo.
    L’occupazione nella ns provincia è fortemente in crisi, dobbiamo sempre guardarci attorno nell’uscire di casa nella paura di essere rapinati, o le ns donne violentate o investiti da qualche pazzo ubriaco che percorre le vie della città come fosse il gram premio di imola.
    Abbiamo una posizione geografica da invidia, mare o montagna, ma la “gente” và a Sabaudia, Sperlonga etc..
    e il discorso per altri problemi non avrebbe mai fine. . .
    La ns città siamo noi e noi dovremmo decidere ragionando nel corso di un mandato se un sindaco e la sua giunta hanno fatto qualcosa per renderla migliore, più vivibile, moderna.
    Altrimenti dx o sx che sia mandiamola a casa e pensiamo a voltare pagina nel caso in cui nel corso di un mandato non ha fatto altro che i propri interessi personali.
    De Luca, Chiamparino, Renzi sono personaggi vicini alla sx ma vengono votate da persone mie amiche che sono di dx perchè a sentir dire fanno il bene della città.
    Non sono di sx, e nuovamente ho dato fiducia al partito nel quale più mi riconosco e per questo ho votato Di Giorgi, perchè mi sembra una persona onesta. Spero solo che non sia la faccia buona ed il burattino di chi la mia città non la porta come me nel cuore.

  • Frrrrrrrrrà

    a latina la gente ha votato e continuerà a votare con un solo criterio, il paraculismo che si portano dietro.
    Gente che ha venduto il proprio voto a 100 euro, chi lo ha venduto per targhe e altri piaceri, insomma, una città schiacciata dall’individualismo, niente di più.

  • Osservatore

    IL PD non si é reso molto convincente!! visto che doveva essere il partito della meritocrazia e invece ha portato in comune i figli!!!!

MandarinoAdv Post.