Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Metro leggera, il comitato: “Problema ignorato dai candidati”

Gentile direttore,

avevamo già espresso preoccupazione per l’assenza di proposte concrete da parte degli aspiranti sindaco per risolvere la delicata questione “metro” nonostante la convenzione capestro improntata su un bilancio economico fantasma incomba pesantemente sul futuro dell’amministrazione latinense.

Oggi, analizzando i programmi dei candidati, lo siamo ancor di più. Gli smemorati candidati, tranne rare eccezioni (Moscardelli e Vacciano) se ne disinteressano completamente come se si trattasse di una questione ininfluente o del tutto secondaria. Ci tocca quindi, nostro malgrado, ricordare ancora una volta a costoro, come la scorsa amministrazione ha posto il Comune nella posizione di garante economico nei confronti di Metrolatina relativamente a un importo che va da un minimo di 7,5 milioni di euro per il primo anno di gestione fino ad un massimo di 12,5 milioni di euro per l’ultimo.

Tale gigantesco importo scaturisce da un contributo chilometrico regionale preventivato per l’opera tirato fuori senza riscontri e che non ha uguali in Italia, pari a ben 8,25 €/km. Basti pensare che attualmente la Regione Lazio riconosce al nostro Comune un contributo pari a 1,89 €/km, cioè poco più del il 20% di quanto previsto nel piano economico dell’opera. E’ inimmaginabile solo supporre per ogni mente che voglia definirsi sana che la Regione ci faccia la grazia di quintuplicare tale riferimento.

In pratica, stando così le cose, mancano all’appello tra i 5 e i 6 milioni di euro all’anno che, in forza dell’attuale contratto, il Comune dovrà corrispondere a Metrolatina. Tutto ciò per 30 anni. Una cifra astronomica e con tutta evidenza insostenibile per le casse comunali a meno di paralizzare, nella migliore delle ipotesi, ogni servizio alla cittadinanza.

Eppure, considerati i valori in gioco, è la stessa efficace risoluzione della questione ad essere propedeutica alla cura del verde pubblico, alla manutenzione e messa a norma delle scuole, al rifacimento delle strade, insomma ai servizi promessi. Come è possibile allora non dedicare almeno un paragrafo del programma alla problematica? E’ come se un buon padre di famiglia, indebitatosi incautamente sino all’osso, continui a promettere ai figli mari e monti, rimanendo però inerte e non preoccupandosi minimamente della concreta possibilità di rimanere in breve senza nulla.

Eppure buona parte degli attuali aspiranti amministratori hanno basato sulla realizzazione dell’opera buona parte della propria campagna elettorale 2007 e non solo, tra manifesti, modellini, finte inaugurazioni ed esposizioni in piazza e hanno approvato nel 2009 il progetto in Consiglio Comunale con insolita enfasi ed entusiasmo. Ora che anche il Commissario ha accertato (e come poteva fare altrimenti) il gran pasticcio, non hanno da riferire nulla in proposito? Complimenti!

Tali presupposti ci fanno purtroppo intendere che dovremmo continuare ad occuparci del futuro della nostra città, controllando attentamente l’operato della politica e nel contempo studiando carte, proponendo soluzioni e inoltrando documentazione agli organi di competenza, certi del fatto che se la questione è fortunatamente ancora in fase di stallo, non è di certo per merito loro. Infine, per opportuna conoscenza, si invia in allegato la recente nota della Commissione Europea circa la presa in esame relativamente denuncia presentata dal Comitato in data 4 aprile 2011.

Comitato metro bugia

Comments

comments

  • Kloro

    La proposta mi pare provocatoria demagogica e interessata, ad ogni modo credo che la nuova amministrazione si debba prima rendere conto dei danni fatti dal governo della città e dalle opposizioni che hanno taciuto e che ora fanno la loro “bella figura”.
    A quanto mi risulta qualche candidato si è schierato contro la metro in tempi non sospetti almeno sui social network , e no risulta iniziativa analoga per il citato m5s ne per appartenenti al PD.
    Il gruppo dove c’è anche un candidato 5 stelle non di Latina ma di Padova è molto sparuto ed è nato almeno 3 anni fa : http://www.facebook.com/group.php?gid=157880414043

  • Carlo

    Claudio Moscardelli ha detto chiaramente che impugnerà il contratto con la società e a costo di pagare una penale, fermerà la realizzazione di questo progetto folle.

    Non serve, non funziona e costa troppo.

    Queste le motivazioni.
    Dichiarazioni fatte in tempi non sospetti tra l’altro.

  • Laura

    Kloro spiega bene che pure gli altri due sono uguali, solo più bravi ad essere opportunisti,

  • PippoexGiggi

    Caro De Simone ha ragione Kloro, anche gli altri due Moscardelli e Vaccino appaiono interessati solo ora in tempo di elezioni, il primo era all’opposione del più grande partito con risorse immense a “inciciare” altrove, il secondo da almeno 3 anni nei meetup di Grillo a cercare (da buon statale frustrato) visibilità pontificando dalla comoda poltrona “il nuovo” ma ha messo in lista TUTI i colleghi bancari, gente mai vista ad una riunione o letti sul web. Basta fare numero per APPARIRE.
    “Il nuovo” è più vecchio del vecchio!

  • Kloro

    Io Voterò una lista dove tutti i candidati ( compreso il sindaco) vivono del proprio lavoro e dove almeno una decina fanno anche i turni di notte!!!!
    Fare i Robin Hood sulla carta è bello e impressiona gli sprovveduti, piu difficile farsi impressionare da chi ha sempre vissuto rispettando le regole e gli altri non nuocendo a nessun altro cittadino, ma producendo, diffondendo idee costruttive, ALLEVANDO FIGLI EDUCATI CHE RISPETTINO LE REGOLE e gli altri come i genitori.
    Io voterò uno di questi e ne sono sicuro perchè lo conosco da molti lustri !!!

  • Geppi

    Kloro +++++
    Misà proprio che voteremo la stessa lista!

  • PippoexGiggi

    Kloro ti “sposo” anche se mi “turo il naso” perchè si sa bene che tutti puntano al ballottagio tra i due soliti… e li non si scappa…

  • Kloro

    Perchè ci dobbiamo arrendere.. è bello sognare una latina nuova, senza i Zaccheo i Tiero, i Di matteo, I de Marchis, I Calandrini….e chi piu ne ha piu ne metta…
    Gente che ha Prosciugato Latina… Ricordate l’articolo ” Parentopoli casareccia” su Latina Oggi?

  • Massimo de Simone

    Spettabili utenti,

    innanzi tutti un ringraziamento per le Vs considerazioni che ci danno modo di approfondire alcuni punti del comunicato.

    Come nostra consuetudine cerchiamo di esprimere considerazioni di volta in volta specifiche, mirate e puntuali sull’argomento oggetto della nostra attività, la cosiddetta “metro leggera”. Nell’occasione ci è sembrato utile analizzare come gli attuali candidati sindaco stiano trattando il problema “metro” durante la propria campagna elettorale.

    Durante questi anni di lavoro abbiamo ritenuto opportuno, e lo riteniamo ancora adesso, non solo attenerci fedelmente ai fatti e presentare alla cittadinanza dati certi e riscontrabili, (cosa che purtroppo notiamo sempre più raramente nella politica attuale), ma anche fare nomi e cognomi dei personaggi coinvolti, sia nel bene che nel male.

    In passato non abbiamo di certo lesinato forti critiche anche all’opposizione quando ci è parso che costoro non abbiano contrastato il progetto con la dovuta forza e compattezza. Anche in tali circostanze abbiamo fatto nomi e cognomi.

    Abbiamo sempre proceduto per la nostra strada senza mai alcun timore reverenziale e senza guardare in faccia a nessuno, se non all’oggettività della questione e al modo migliore per risolvere le pesanti problematiche innescate dalla sprovveduta e sconsiderata politica nostrana degli ultimi anni.

    Con questa nota vogliamo evidenziare che per quanto le precedenti argomentazioni degli utenti non siano inesatte nel merito, il tema del comunicato non verteva tanto sull’analisi passata dell’accaduto, quanto sulla disamina della campagna elettorale dei vari canditati relativamente al tema “metro”.
    E quanto riportato nel comunicato in oggetto è ciò che si evince da quanto scritto e detto sin’ora dai vari candidati.

    Naturalmente controlleremo con estrema attenzione che quanto promesso nel programma venga poi rispettato. Ma questo è un altro problema.
    Come diversi argomenti sono quelli relativi ai vari “inciuci, pontificazioni, banchieri vari e vecchio che si spaccia per nuovo” citati in un precedente post dall’utente “PippoexGiggi”, che costituiscono oggetto di un tema differente e andrebbero semmai trattati in una differente discussione.

    Cordialmente.

  • Korda

    Kloro, scusa l’ottusagine, ma anch’io cerco una lista così, solo che non ho idea di quale possa essere…

  • Fat puddy

    io lavoro al Comune…e vi posso dire con certezza assoluta che non c’è nemmeno un euro n elle casse! il bilancio è in rosso pazzesco e il commissario saggiamente ha fermato qualsiasi progeto perchè i primi soldi attivi serviranno alla manutenzione delle disastrate strade della città e alla pulizia delle aree verdi urbane. Per quanto riguarda poi il clamoroso e folle progetto della Metro,sappiate tutti che sono oramai 4 anni che il contratto sta producendo effetti e che quindi il Comune paga ogni mese centinaia di euro a vuoto e che MAI e poi MAI potrà essere realizzato per vari motivi tecnici. Fu solo un “spot” della precedente giunta. QUESTA E’ LA VERITA’

  • Alessandro Marego

    kloro, Pippo e compagnia bella, riguardo l’opportunismo:http://www.meetup.com/beppegrillo-256/messages/boards/thread/3042515/190
    Se foste in grado di leggere la data, potreste scoprire che la tematica MetroLeggera è da moltissimo tempo che viene discussa sul MeetUp di Latina.
    Ma a voi piace gettare fango senza fare proposte, e allora ditemi, chi votate voi di così perfetto che si guadagna la pagnotta lavorando? Che educa i figli ecc. ecc?
    Che poi è esattamente quello che faccio io.

  • Giandomenico

    Guardi Sig. Massimo De Simone che qua nessuno ce l’ha con lei, anzi, ma con il fatto che sembra mettere su piani diversi certi partiti e neo pseudo-partiti che non hanno fatto niente e che guarda caso ora in campagna elettorale prendono una posizione guarda caso “popolare”. Che poi la posizione sia più o meno ambigua e quindi distinguibile non vi è dubbio ma io contrariamente a lei non mi sentirei di “sponsorizzare” qualcuno perchè tutti fanno solo chiacchiere e nessuno ha la credibilità che si costruisce con i fatti, come proprio lei ha fatto, ma si aggregano solo al lavoro degli altri e cavalcano il malumore. Il dubbio è forte che sia strumentale no?

  • ROBY

    Credo che Kloro si riferisca al “Patto” dove ho 3 ottimi amici e ne conosco le relative famiglie da decenni, e ci metterei la mano sul fuoco che sono persone oneste e che stanno lontane dai compromessi in particolare un tizio che noi amici lo chiamiamo “talebano” ha subito grossi torti dalla politica ma ha sempre lavorato( e anche studiato pur avendo perso il padre in tenera età) da quanto era poco piu che bambino, ha avuto anche grosse responsabilità di squadre di lavoro all’estero e in italia da quando aveva una ventina d’anni, poi scelte politiche lo hanno relegato al ruolo di poco piu che operaio…
    Kloro correggimi se sbaglio ma ormai seguo il panorama politico di Latina che è poco più che squallido per fortuna ci sono anche alcune persone che non hanno la pretesa di primadonna a scapito di altri…

  • Massimo de Simone

    Di solito, in qualità di presidente del comitato “metro bugia”, trovo piacevole e interessante interloquire con i cittadini sul tema “metro leggera”, se non altro perché l’oggetto principe dello statuto del comitato è proprio l’ informazione basata su dati e fatti a favore della cittadinanza.
    A maggior ragione quando trattasi di osservazioni divergenti da quelle specifiche del comitato, ma comunque sempre specifiche e puntuali.

    Nel caso di specie però, mio malgrado, soprassiedo volentieri, non ritenendo né opportuno nè utile entrare nel calderone demagogico in cui è stato fatto confluire un po’ di tutto intrapreso da alcuni utenti (vedi sig. ex Giggi).
    Dire un po’ di tutto e come dire il niente. E sul niente, se non in maniera filosofica, non si può interloquire.

    Nell’occasione quindi preferiamo limitarci a rilevare dei fatti concreti e riscontabili che hanno a che fare con l’opera, e non è nostro interesse entrare in, seppur lecite, puerili e sterili interpretazioni di basso profilo demagogico (vedi utenti sigg. Kloro e Giandomenico).

    Ci preoccupiamo invece di ribadire le forti perplessità del comitato per quei candidati (anche e soprattutto appartenenti alle cosiddette liste minori) che nonostante la notevole mole di informazioni ormai notorie e a disposizione di tutti, fanno ancora orecchie da mercante ritenendo superfluo esprimere posizione nella propria campagna elettorale su un tema che riteniamo fondamentale per l’andamento di tutta la macchina amministrativa.

    Credevamo – e questo denunciamo oggi- che la totalità dei candidati non avrebbe potuto fare a meno di intervenire nel merito della questione, e se ciò può essere considerato da alcuni distratti e morbosi cittadini come strumentale, bè, avremmo di gran lunga preferito che si fossero dimostrati molto più strumentali tutti e tredici i candidati.

    Dopo le presenti note di osservazione, sarà superfluo per me intervenire nuovamente se sollecitato su circostanze generiche, demagogiche e non attinenti allo specificità dell’argomentazione trattata.

    Tanto esposto quindi, vi invio cordiali saluti.

  • Ferdinando

    Io credo che Massimo de Simone, con il suo comunicato abbia semplicemente voluto far osservare che i candidati sindaco al Comune di Latina NON hanno preso sufficientemente a cuore il grandissimo problema della metro, l’hanno cioè sottovalutato, come se si stesse parlando di un problema minore, risolvibile come altri…
    Che poi alcuni candidati abbiano preso una posizione più o meno netta è vero (ve lo posso assicurare in quanto li abbiamo sentiti uno ad uno negli incontri organizzati da RinascitaCivile) e bene ha fatto Massimo ad evidenziarlo…
    questione di opportunismo?
    forse, ma noi intanto abbiamo registrato tutto…
    in ogni caso, per un tema così importante, meglio chi prende una posizione di chi non lo fa….o no?

    p.s. un banalissimo consiglio:
    ogni tanto, cerchiamo di guardare dove punta il dito, anzichè il dito
    Freddy (membro del Comitato Metro Bugia)

  • Nazgul

    A de simo’ ma vafangala te ed il tuo linguaggio procione fatto per non dire niente – peggio del soliti politici e farti solo li caxxi tua.. tu fai veni voglia de fa la a metro solo per fatte dispetto, perche te interessa solo la metro e non parli delle tante opere mai fatte primae da sperpero? Fossi n’altro che deveva magna ed è rimasto fregato….. Viva i lavoratori fangala i politici e i bachieri de medda.

  • Laura

    Kloro le risponde: “A quanto mi risulta qualche candidato si è schierato contro la metro in tempi non sospetti almeno sui social network , e no risulta iniziativa analoga per il citato m5s ne per appartenenti al PD.”

    Egregio De Simone, le si contesta (anche io) di glissare poco elegantemente sulla “pubblicità occulta” che ha fatto, la leggo anche su q4q5.it e lo confermo. In realtà io sono sospettosa sempre e con chiunque anche con chi indossa “abiti bianchi o talari” e le chiedo: lei per cosa l’ha fatto? Chi finanzia il suo comitato? E’ costoso dedicare tanto tempo. Leggo che però si appassiona ai MANIFESTI selvaggi ma non si sofferma sulle giuste distinzioni da fare sugli opportunisti (ve ne tanti). Tropoo facile dire “giudicheremo dopo”, a giochi fatti sarà inutile, la capacità è nel saper evitare gli errori (prevenire) non nel perseguirli, ammesso che ci si riesca. Questa sua ultima mi fa molto sospettare…..

  • Kloro

    E’ possibile, Roby, è possibile, certo è che quella lista è un riferimento per coloro che non sono gregari nè galoppini dei vari partiti oppure di pontificatori come quelli del M5S.
    La cosa ben più grave è che la stampa e i relativi organi di informazione non rispettano affatto la par condicio e sono schierati chiaramente.
    Anche De Simone fa da paravento a M5S (che non è espressione della volontà popolare, gli aderenti sono una specie di massoneria o carboneria che stanno chini sui computer), chi fa politica deve entrare nelle case e parlare con la gente.
    per quanto riguarda il PD a Latina è stata una opposizione fallimentare e interessata viste anche le poltrone “rimediate” .

  • Alessandro Marego

    Comunque è veramente incredibile quello che sta accadendo.
    Un gruppo di persone, il comitato MetroBugia, a cui dovrebbe andare il nostro eterno ringraziamento, usa il proprio tempo per studiare montagne di carte, carte che la maggioranza e l’opposizione avevano di prima mano, e portano alla luce le magagne di un contratto che un normodotato non avrebbe mai accettato, e la gente che fa? Si preoccupa di chi o cosa c’è dietro? Ma stiamo scherzando?
    Quando ho assistito alla conferenza di presentazione della “via d’uscita” ho fatto un salto sulla sedia per la rabbia e per il sollievo, perchè una via c’è. Basta aspettare e sperare che il nuovo sindaco lo voglia. ma il nuovo sindaco lo decidiamo noi tutti.
    A me non importa chi la vuole o chi la ferma la metro, mi interessa che non si faccia. Ma lo avete capito cosa sarebbe successo? Avete presente gli scheletri delle case costruite senza i soldi per rifinirle? Questo sarebbe successo, una sequenza di cantieri aperti in eterno, in attesa di soldi che non sarebbero mai arrivati ed avremmo visto quei pochi che ci sono sparire inghiottiti dai debiti contratti.
    Niente servizi essenziali, niente carta igienica nelle scuole, niente strade sistemate, niente di niente. E voi ancora che parlate, siete solo dei poveracci, che mordono la mano che li sta aiutando. Votate chi vi pare ma accendete il cervello, almeno ogni tanto.
    Le persone di questo comitato le ho conosciute e nessuno di loro si è candidato o altro.
    Le persone che non vogliono la metro ci sono e andrebbero aiutate, questo sì che sarebbe da paese civile, ma noi siamo ancora il paese dei co….ni che diceva il Berlusca, e di Latina ne state facendo la bandiera.

  • kloro … in piscina!

    x Kloro, gul e pippetti vari: ma state zitto e imparateve a mette du sillabe in fila prima de aprì bocca e dacce fiato che fate + bella figura.. và và.

  • Kloro

    Sillabe? pensa a fare 4 conti da Travet bancario.
    Pensavi di fare un exploit con questa trovata del 5s? poveri illusi !!
    La trasparenza la si dimostra in una vita chiara e specchiata, non come furbetti del quartierino.
    Il Cloro disinfetta ma la tua malattia è fin troppo incancrenita, non hai speranza…

  • Kloro

    Fai il tuo lavoro di disinformazione, ovviamente porti acqua al tuo mulino.
    Meglio non essere ridicoli, girare e parlare con la gente così si fa politica e non infangando chi non la pensa come te, Le grida scomposte non sono apprezzate da molti, ed è inutile che tu e i componenti del tuo gruppo vi affanniate a date voti di opportunità….

  • Vinxlt

    questa valanga di – e di + sono sospettosi..sembra ci sia qualcuno che si sta divertendo. anche perche a leggere i commenti dovrebbero i dovrebbero diventare + e viceversa.
    il preseidente di Metro bugia si e’ fatto il mazzo nel vero senso della parola per dar luce a questo scempio. e in questo dibattito tutti a drgli contro quando dice cose SENSATE?
    rimango sospettoso..

  • Ferdy80

    Metrobugia ha il dovere di essere trasparente come chi giustamente critica, grazie del lavoro svolto ma l’esempio di integrità deve essere dimostrata anche da voi, in questi anni abbiamo assistito a mille diverse strumentalizzazioni e dobbiamo poter distinguere, gli infiltrati sono sempre esistiti e anche il doppio gioco, i dubbi sono leggettimi in questo caos dai mille travestimenti. Chi non ha niente da nascondere non si sente offeso se gli si chiedono le credenziali.
    In queste settimane abbiamo raggiunto un nuovo record di falksità liste finte. civetta, travertite da puristi, demagohi dell’ultima ora, paraventi, infiltrati e doppiogiochisti, SI HA IL DOVEREdi essere trasparenti e concreti altrimenti anche qui il sospetto giustamente regna.
    Il nuovo ha il doppio dovere di dover mostrare diversità con i fatti e le azioni, comodo rispondere con le chiacchiere come afferma kloro “La trasparenza la si dimostra in una vita chiara e specchiata, non come furbetti del quartierino.”

  • trew

    la metro è un evidente opera pubblica inutile per la città di Latina, costa troppo non si ripagherà mai, ci azzupperanno i privati per i primi mesi poi la butteranno sulle spalle pubbliche perchè non più redditizia, se i cittadini di Latina non hanno ancora capito come funzionano le opere pubbliche in Italia allora fatevi il segno della croce ed in bocca al lupo.

  • Bill

    Kloro il 08/05/2011 – 19:46 scrive:
    “…..M5S (che non è espressione della volontà popolare, gli aderenti sono una specie di massoneria o carboneria che stanno chini sui computer), chi fa politica deve entrare nelle case e parlare con la gente.”

    Vero VERISSIMISSIMO, Latina si distingue sempre, in questo caso per virtualismo e non per virtuosismo. Kloro è un nick adatto :-) sei davvero “tagliente”, complimenti, continua cosi io ti leggo molto volentieri anche perchè sono stufo dei soliti “noiosi, perbenisti e fasulli parolai”.

  • Nazgul

    TREW = cerrrto… ma pecche le altre? so’ decenni decenni decenni che ne fanno de ste cose ma dove azz stavano tutti sti preti che mo’ fanno messa? m’ai capito? capisci li p.a.r.a.c.o.l.i?

  • Kloro

    X Roby, questa politica lobbystico-affaristica sta sul cacchio(mi voglio contenere va) ha “parcheggiato anche me non solo quel tuo amico.
    Ma io gli faccio la guerra sia ai vecchi politici che ai nuovi avventurieri della politica ammantati di buonismo.
    In quanto a quelli che buttano il tappetino rosso avanti ai presunti vincitori o ai radical chic con la faccia da Paraculi ne ho piene le scatole( e ,mannaggia a me, mi sono contenuto di nuovo)

  • Mario

    In effetti anche io ho notato quanto detto da Vinxlt.
    Ci sono dei post che non dicono quasi nulla se non cavolate che hanno tipo 20 o 30 votazioni con il +, mentre altre hanno stranamente un numero altissimo di -. Sembra come che qualcuno si diverte a dare decine di voti insieme. Chiedo alla redazione…

  • Kloro

    Scusa Ferdy hai raggione (notare la doppia gg cosi hai qualcosa da dire come i soliti rompiuova nel paniere):
    La vita specchiata e la chiarezza non servono a un cacchio, meglio essere spacciatori, delinquenti, truffatori, sniffatori , diseducatori dei figli, furbetti del quartierino ;)).
    Il consesso civile (quello a cui vi appellate voi del q4q5, che a me pare un altro covo di carbonari) è fatto di rispetto delle regole,rispetto degli altri e di buona educazione .
    Siete altri Radical chic dopo una vita di lavoro( 40 anni) vero li riconosco, vorreste fare sfoggio di sapienza (ma in che pero’?) non bastano dieci lauree a fare una cultura vera, non basta mettersi il vestitino della domenica e la cravatta chiara per fare carisma….

  • Ferdinando

    solo per chiarire…Ferdy80 non è Freddy del portale q4q5

    comunque caro Massimo, non so se te ne sei accoro ma sappi che siamo stati smascherati…
    ora lo sanno tutti che il nostro comitato è finanziato dalla mafia russa!!!
    o mio Dio!!
    non ho parole..Freddy

  • Giandomenico

    Kloro guarda che forse vi è una incompresione (magari le virgole). Ferdy ti da ragggione :) e cita:
    come afferma kloro “La trasparenza la si dimostra in una vita chiara e specchiata, non come furbetti del quartierino.” che sembra riferisrsi a “Il nuovo ha il doppio dovere di dover mostrare diversità “.
    Boh… mi sembra dal contesto almeno.

  • trew

    ma dal 1934 anno di fondazione di Latina le cose sono migliorate o peggiorate?

    Sabato sera mentre passeggiavo per piazza del popolo, il corso e piazza della prefettura mi sono vergognato d’abitare in questa città, per le macchine sfreccianti senza rispetto dei pedoni sulle strisce, i tifosi milanisti in caroselli che ululavano per lo scudetto, ragazzine più o meno minorenni discinte ad amoreggiare in pubblico, gruppetti di maschiottelli intenti a bere birra e bestemmiare, (non ho vosto vigili o polizia) manifesti elettorali attaccati un po ovunque, una macchina che girava con una canoa sul tetto con la propaganda elettorale “latina è navigabile” ……. lo spero tantissimo, che ritorni palude ed inghiottisca tutto sto schifo! Se ve lo dico io che non sono un moralista tantomeno bacchettone ci dovete credere.

  • Kloro

    1932 e non 34.
    Troppi profittatori, Toppa gente condiscendete o rissosa, Latina è condannata.

  • PippaexGiggia

    Rileggendo i post ci manca solo qualcuno che dice “W la F**A” …. Ah misera capagna elettorale.

  • tana x Icolaro

    In questa campagna elettorale c’è bisogno di chiarezza, non di ambigue e infantili strategie per portare un pò di acqua sporca al mulito della propria listuccia. Latina stavolta ne ha proprio bisogno e i cittadini sono stanchi di farsi prendere in giro nuovamente dai candidati, qualsiasi essi siano.
    Per questo si accettano smentite.

  • Kloro

    E comunque non me ne frega un cacchio delle tue considerazioni, avevo gia spiegato in altri post il perchè del mio Nick negli anni 70 si diceva” cloro al clero”.
    Ho una decina di anni piu del tizio che citi e il Gruppo facebook sulla metro tramvia l’ho trovato con una semplice ricerca su Google e su Facebook…
    Cmq contento tu….
    Ti sarà grato anche tale Colaro per la pubblicità (diffamazione?) che gli fai, ahahaha chissà che ti ha combinato per avercela tanto con lui, so’ contento….
    Bonne chance, mon ami….

  • Kloro

    E poi la lista che tu citi era ipotetica, non ne ho detto il Nome che è stata citata da un tale Roby ( vedere sopra, per te che sei sveglio e non sei demagogico e che la politica non è un punto di arrivo) dovrebbe essere facile…..Ahahahahahah

  • Kloro

    CARA LATINA24 sei schierata….

  • varech-ina

    A Iklorà …Ti sei scordavo gli aspiranti politicanti demagoghi polulisti che stanno tutto il giorno su intrenet a depredare il portale e a rispondersi da soli con altri nick…tra l’altro pure tanati….indovina di chi si tratta?
    PS. e che rubano maldestramente le idee degli altri…ma di quello ti sei ben ricordato ;)

  • Fat puddy

    non andate a votare

  • Comitato Metro Bugia

    Soprassedendo con piacere sulle precedenti sciocchezze e inesattezze autovotate dei vari klori e Pippi, riteniamo utile evidenziare come stasera 9/5/2011 su extra tv il neo sindaco Di Giorgi riferisce alla cittadinanza che l’opera non è sostenibile nè economicamente e nè tecnicamente, ponendosi altresì in modo favorevole alla rescissione del contratto.
    In più sembra essersi reso conto anche delle inadempienze della società Metrolatina da far valere in sede di contenzioso.

    Certo, sarebbe lecito chiedersi cosa faceva il neosindaco quando negli anni precedenti il comitato Metro Bugia informava di tutto ciò cittadinanza e politica mediante stampa e conferenze.
    Si potrebbe ricordare che in qualità di consigliere comunale nonché di presidente della commissione viabilità nel frattempo avallava tranquillamente il progetto del tram in tutte le sue fasi, ponendoci di fatto insieme ai suoi colleghi nella situazione attuale.

    Noi però siamo per il “meglio tardi che mai” ed esprimiamo una certa soddisfazione per tale “presa di coscienza” della politica, seppur giunta con un ritardo enorme rispetto ai cittadini.Ora, alla maggioranza attuale, che è praticamente la stessa di prima, con una buona dose di condiscendenza diciamo che “sbagliare è umano ma perseverare è diabolico”.

    Sperando che gli errori commessi nel passato possano essere serviti a certa politica per rendersi finalmente conto che a volte sarebbe molto meglio ascoltare i cittadini, facciamo presente ancora una volta che il comitato ha creduto di intravedere, dopo un accurato studio di migliaia di pagine tra progetti e atti amministravi, una alternativa più che concreta per uscire praticamente indenni da tale sciagura e risparmiare così diversi milioncini di euro per le casse comunali, cioè per tutti noi.

    Rimaniamo pertanto a disposizione per illustrare e documentare agli interessati quanto asserito.

    COMITATO METRO BUGIA

  • Nazgul

    Ti illudi DeSimone sta solo prendendo tempo facendosi bello per eleborare una strategia differente per poter dire che purtroppo s’ha da fare, magari con varianti e contentini che nella sostanza non cambiano il progetto e soprattutto non tocchi amici ee poltronisti interessati.

  • Nazgu

    LatinaOggi di oggi: come volevasi dimostrare, sveglia Metrobugia.

  • Nazgul

    DeSimò vedrai che Giorgino te fa pure le scarpe… alla metro e a te, ve manna a pedi

MandarinoAdv Post.