Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Condivideva video pedopornografici con Emule, ragazzo a giudizio

Condivideva video pedopornografici attraverso il programma di file sharing “Emule”. Un 23enne di Latina è stato rinviato a giudizio e sarà processato con l’accusa di diffusione di materiale pedopornografico. La polizia, nel corso di un’indagine partita da Catania, trovò nel suo computer un file che ritraeva una ragazzina di 12 anni. Immediata è scattata la denuncia.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.