Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Arte, Di Giorgi propone “Ars Lab” come in Belgio

Nascerà a dicembre a Latina Ars Lab, un laboratorio dedicato ai giovani per la realizzazione di spettacoli dal vivo. Una “factory” sul modello di quella che in Belgio ha dato vita al Cirque du Soleil. Ad annunciarlo è stato il candidato sindaco per il centrodestra a Latina, il consigliere regionale Pdl Giovanni Di Giorgi. La prima opera che metterà in campo Ars Lab sarà proprio uno spettacolo di Franco Dragone, l’inventore del Cirque du Soleil. Per la presentazione del progetto erano presenti a Latina, oltre a Di Giorgi, il presidente della Regione Lazio Renata Polverini e la consigliera regionale Pdl Chiara Colosimo.

«Noi investiamo molto sui giovani e sull’industria dello spettacolo, in Consiglio regionale è in discussione una legge sull’audiovisivo che porterà lavoro sul territorio – spiega Polverini – tramite produzioni che dall’estero ci hanno già chiesto di poter venire nel Lazio a realizzare i loro prodotti». La governatrice ha parlato anche dei primi risultati del progetto Pro.Di.Gio., lanciato lunedì dalla Regione per sostenere l’impiego dei professionisti under 35, «nelle prime 48 ore abbiamo già ricevuto 50 richieste di convenzioni». Il progetto Art Lab vedrà la luce tramite una sinergia tra gli enti istituzionali, lo stabile in cui avrà sede sarà fornito dalla Provincia di Latina.

Comments

comments

  • felix

    Ma a Dicembre, di che anno??? ahahahaah!!!

    Le cirque du Soleil,???ahahaha,ahahahahah!
    Ecco bravi! Per dei pagliacci come voi quello e’ il vostro habitat naturale:
    Il circo!!

  • Palco Scenico

    Possibile che questi pur di prendere aria aprano bocca ad ogni occasione?

    …Quest’ultima e’ davvero buona.

    All’ improvviso una particolare attenzione all’arte e alla cultura!

    Dove’ stato finora Di Giorgi? ….Conosce la penosa condizione del teatro di Latina? ….Della sua gestione e dei suoi precedenti direttori? ….E conosce chi li ha nominati? ….E’ al corrente della programmazione al pari delle sagre paesane?

    Per non parlare dell’assurde regole vigenti nelle sale cinematografiche (almeno in una)di Latina dove nonostante la programmazione di pellicole cinematografiche vengono proiettate solo se si ragginuge un tot numero di spettatori. ….Senza conoscere il numero sufficiente e a seconda delle pellicole.

    Evidentemente tutto cio’ e’ normale per chi dopo aver promeso che sarebbe cambiato ( cambiera’, si che cambiera’) oggi si appresta alla sfida del fare.
    Scusi…….. fare cosa sig. Di Giorgi?

  • cafonal

    non mi pare che di giorgi, con quella faccia, frequenti il teatro o il cinema (tranne l’orrendo cinepanettone): lo vedo bene per le scommesse on line e i punto Snai………

  • Carlo

    Mi piacerebbe tanto sapere dov’era lo spirito culturale e artistico di Giovanni Di Giorgi quando CLAUDIO MOSCARDELLI, con la Regione Lazio (e poi hanno il coraggio di dire che non ha fatto nulla per la città) riuscì a portare a Latina un finanziamento di oltre 2 Milioni di Euro per fare un “Auditorium Casa della Musica” presso i capannoni di Latina Expò, giusto accanto al Teatro Comunale.

    Quel finanziamento è rimasto fermo per tre anni in Comune!

    Il centrodestra non è stato capace di portare avanti una pratica e hanno dovuto restituirlo al mittente!

    E’ ora? Se ne esce con l’Ars Lab……..Caro Di Giorgi, le Barzellette fanno ridere, ma fare il Sindaco è un’altra cosa….

  • TurboM

    Cirque du Soleil in Belgio, ma non è nato in Canada?

    A livello di regione dobbiamo domandarci solamente come mai lo spettacolo itinerante tra i più belli al mondo ha “cancellato” per sempre date a Roma.

    Voglio il “Cirque du Soleil” (quello vero) a Latina nel 2012

  • pop

    sono tutti come Cetto La Qualunque, cannoneggiano frescacce da sinistra a destra in mezzo ci siamo noi cittadini con morti e feriti.

  • adolf

    votiamo moscardelli a sindaco

MandarinoAdv Post.