Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Elezioni, boom dei sondaggi bufala: nessuno è attendibile

Nessun sondaggio attendibile è stato effettuato, fino ad oggi, per le elezioni amministrative di Latina. In rete e sulla carta stampata circolano sondaggi e numeri assolutamente privi di fondamento.

sondaggi attendibili devono essere effettuati con determinati criteri ed è obbligatoria la pubblicazione sul sito web http://www.sondaggipoliticoelettorali.it dove al momento risultano pubblicati solo due vecchi sondaggi su Latina, risalenti al voto del 2007.

Questi sono gli ultimi due sondaggi effettuati a Latina nel 2007:

DATA AUTORE COMITTENTE TITOLO
20/4/2007 Ekma S.r.l. Clandestinoweb Amministrative 2007 – Comune di Latina
17/4/2007 Key Research La Margherita – Latina Elezioni Comunali 2007 Latina. Presentato in occasione di una conferenza stampa tenutasi a Latina il 16/04/2007 alla presenza dei giornalisti

LA NORMATIVA – Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, circolare 14 febbraio 2008 – Corrette modalità di diffusione dei sondaggi politici ed elettorali.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ricorda a tutte le emittenti televisive e radiofoniche e alle testate giornalistiche che, ai sensi dell’articolo 8 della legge n. 28 del 2000, i risultati dei sondaggi elettorali possono essere diffusi soltanto se accompagnati, in forma leggibile, dalle seguenti indicazioni, che devono essere rese contestualmente disponibili, nella loro integralità, sull’apposito sito internet della Presidenza del Consiglio dei Ministri – www.sondaggipoliticoelettorali.it:

  • soggetto che ha realizzato il sondaggio;
  • committente e acquirente;
  • criteri seguiti per la formazione del campione;
  • metodo di raccolta delle informazioni e di elaborazione dei dati;
  • numero delle persone interpellate e universo di riferimento;
  • domande rivolte;
  • percentuale delle persone che hanno risposto a ciascuna domanda;
  • data in cui è stato realizzato il sondaggio.

Pertanto, come già precisato nella circolare diffusa in data 22 febbraio 2006, disponibile nel sito dell’Autorità www.agcom.it, nel caso in cui emittenti o organi di stampa diffondano la notizia, da chiunque divulgata, di risultati, anche parziali, di sondaggi politici ed elettorali, devono precisare se il sondaggio sia stato o meno realizzato con le modalità sopra indicate, cui la legge condiziona la loro diffusione.

Qualora tali precisazioni non siano state date all’atto della diffusione della notizia del sondaggio, le emittenti e gli organi di stampa devono, se l’autore della notizia le fornisce, riportare, entro 24 ore, le precisazioni integrative richieste dalla legge sul mezzo di comunicazione che ha diffuso il sondaggio con il medesimo rilievo, per fascia oraria, collocazione e caratteristiche editoriali, con cui i sondaggi stessi sono stati pubblicizzati.

In caso contrario essi sono tenuti a diffondere, con le stesse modalità di cui sopra, la precisazione che si tratta di sondaggio non rispondente alle prescrizioni di legge. Resta fermo che nei quindici giorni precedenti la data della votazione e fino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi elettorali ancorché effettuati anteriormente. L’Autorità precisa che tale divieto si applica nei confronti di qualsiasi soggetto, anche politico.

 

 

 

Comments

comments

  • Latina

    huahauhauahuhau questa sinistra fa davvero ridere….. stavano facendo girare un sondaggio falso per far vedere ai cittadini di Latina che erano in vantaggio… pur di far credere di essere in vantaggio sono disposti a tutto!!! ridicoliiiiiiiiiiiiiiiiii

  • Fat puddy

    Latina stai zitto e non scrivere fai più bella figura credimi….già che ti firmi latina (una delle peggiori città italiane…) dice tutto!

  • vinx

    il sondaggio di moscardelli è più che reale.. con tanto di grafici e dati statistici che fotografano la situazione attuale…

  • Latina

    vinx… forse non sai leggere l’articolo…. non esiste nessun sondaggio… quindi quello tirato fuori dal centro-sinistra è una bufala per la città….!!! x Fat direi che ti commenti da solo affermando che Latina è una delle peggiori città Italiane… se non ti piace cambia città… di certo non sentiremo la tua mancanza!!!

  • Fat puddy

    già cambiato : non resto a morire nella peggior città d’Italia

  • Attila

    Soltanto adesso l’editore di questo portale tira fuori un simile argomento. Proprio quando Moscardelli è avanti con i sondaggi. Mi chiedo dov’era quando sondaggisti davano il 70% di consenso a Zaccheo nonostante la città era sull’orlo del fallimento

  • Aurelio da Terracina

    Carissimi destroidi, falsi padani, visto che Moscardelli con i suoi ripetuti successi in questa campagna elettorale, sicuramente vi starà facendo stizzire di bile e molti di voi avranno anche mal di pancia cronici. Lo si evince dai tanti post carichi di veleno letti. Cercate di innervosirvi il meno possibile. Ne va la vostra salute. Copritevi che è arrivato di nuovo il maltempo

  • Quantum

    i sondaggi servono a generare ancor più confusione di quanta c’è sia già.

  • Mario

    Avete letto l’articolo dello spin doctor di moscardelli?
    è quello che lavorava per vendola,
    ecco da cosa scaturiscono questi sondaggi:
    sono una strategia per far credere che moscardelli sia in vantaggio,
    in modo da poter da attirare più persone e farle salire sul carro del vincitore

    RIDICOLI

  • JfK

    chanel e come mai non risulta nell’elenco dei sondaggi SCIENTIFICI come previsto dalla legge? si sono dimenticati forse? o magari non è stato eseguito secondo le metodologie previste? illuminaci

  • JfK

    ok allora quando sarà pubblicato vedremo, qui si parla dei sondaggi bufala e ce ne sono tanti che girano :)

  • Esther

    Il sondaggio pubblicato da Latina Oggi è più che reale, il centrosinistra è avanti, e nemmeno di poco. Del resto ci sono moltissime persone che prima votavano il centrodestra e adesso voteranno per Moscardelli, dopo 17 lunghi anni di nulla…come si fa a credere alla “Sfida del Fare” ?

  • Mario

    Semplice, perché Moscardelli è la sfida del niente,
    dei sogni, di una cosa che non esiste:
    la città non volgrà a sinistra perché parlate la lingua della gente colta e non delle persone comuni che sanno sanno la differenza tr il giusto e sbagliato e sanno riconoscere un candidato valido come giovanni di giorgi

    in più, cara ester, se anche su questo sito si parla di sondaggi bufala…
    forse un minimo di verità c’è? ah, no, quelli di sinistra sono casti e puri.

    e infatti candidano il padre di massiniliano carnevale per attingere al loro bacino di voti e mettono cartelloni su tutti i parchimetri.

    sempre a vedere quel la pagliuzza e mai la trave!!!!

  • Latina

    Cari amici di sinistra ci credete così tanto alla vittoria… che quest’anno vincere per il centro-destra sarà un vero godimento!!! Io ritengo il candidato Giovanni Di Giorgi un candidato validissimo e che prima di accettare la candidatura ha detto chiaramente a Provincia, Regione e Governo che vuole dei fondi per questa città!! a Latina il carro dei vincitore già si sà…. salite sul carro di Di Giorgi!!! :) non vedo l’ora che venga fatto lo scrutinio dei voti…. sicuramente quel giorno sparirete tutti da qui!!! il mal di pancia lo avete voi…. noi conosciamo la nostra forza…. voi conoscete solo il ruolo che vi spetta a vita in questa città…. l’opposizione!!!

  • Esther

    Caro Mario, Giovanni DI Giorgi ha governato questa città negli ultimi anni ( sono 17 gli anni di centro destra) facendo parte del consiglio comunale come Assessore allo Sport e ai Servizi Sociali, inutile dirti che il suo operato sia stato mediocre e volto essenzialmente al mantenimento di fasce elettorali, in pratica assegnava palestre pubbliche a società sportive che si impegnavano a votare per chi voleva lui. Il fatto che i dirigenti delle massime squadre della città e non solo si siano schierate apertamente nei confronti di Moscardelli è un dato che deve fare riflettere. Inoltre, non dimenticherò mai che proprio Giovanni Di Giorgi pagò il concerto di Vasco Rossi con i soldi della colonia estiva dei ragazzi disabili, roba da inorridire. Questi sono fatti e non chiacchere.
    Sono un’ex elettrice del centro destra, ora con questa storia della “SFIDA DEL FARE” mi sento veramente presa in giro.

    FARE, CAMBIAMENTO, NOVITA’, sono parole di cui di Giorgi si fa grande, senza però aver cambiato nulla della squadra di governo che lo appoggia, quella squadra di governo che da 17 anni è seduta al comune.

    L’appoggio politico Di Fazzone e della Polverini poi la dice lunga sull’autonomia che Di Giorgi può assicurare a Latina, ed è inevitabile che sarà influenzato fortemente dal volere di queste persone nelle sue scelte politiche e amministrative.

    Il centro destra ha portato Latina nelle ultime posizioni di qualsiasi classifica, sul sociale, sull’economia, sul turismo, sull’ambiente ecc…..a scriverlo è il sole 24 ore, e non mi sembra un giornale di Sinistra.

    Per quanto riguarda Moscardelli, non sarà di certo la salvezza assoluta, ma almeno si può dire che non ha “MAI” governato questa città e che se vincesse le elezioni Latina sicuramente avrà una ventata politica “Diversa”, una speranza.

    Il suo programma politico non promette grandi progetti, sono tutte cose che si possono realizzare. Dove prenderà i soldi? Risparmiando sui grandi sprechi che la vecchia amministrazione ha prodotto.

    Per dirtene una, controlla pure quando vuoi, i consigli di Amministrazione di Società come AcquaLatina e di Latina Ambiente, dove risiedono i soliti noti…costano al comune circa 600.000 euro annui. Moscardelli li vuole chiudere, questo vuol dire che per esempio, si potrebbero creare due o tre nuovi Asili per i bambini che non trovano posto nella situazione attuale, così le loro mamme potrebbero andare a lavorare serenamente senza perdere il posto di Lavoro. Ti sembra una cosa impossibile? Un progetto irrealizzabile? A me sinceramente no.

    Credo che Latina questa volta si svegli, e per una volta, proprio come dici tu, i cittadini si accorgeranno che quello che conta non è il colore politico, i partiti hanno buoni e cattivi amministratori ovunque, Di Giorgi ha già avuto occasione di dimostrarcelo, e non ha fatto una buona figura, E’ ORA DI CAMBIARE!

    Al di là delle appartenenze politiche vi invito ad una riflessione che si basa su argomentazioni tangibili e riscontrabili.
    Le infiltrazioni della criminalità nel nostro territorio sono ormai consolidate, sappiamo tutti che nell’immediato intorno di Latina risiedono personaggi legati alla malavita organizzata di livello nazionale, ex-mafiosi, pentiti e quanto altro. Questi personaggi hanno indubbiamente “legato” e fatto accordi con la criminalità locale instaurando una serie di rapporti che non dobbiamo e non possiamo sottovalutare. Senza fare nomi, per evitare censure, vorrei ricordare un fatto che ha riguardato una città a Sud della nostra provincia, nella quale un Prefetto ed un Ministro, chiesero lo scioglimento del comune per “comprovate” infiltrazioni mafiose. In quel caso, sempre senza fare nomi, un senatore chiamato “Signor 30.000” (i voti che prende in quella città) ed un amministratore provinciale (guarda titolo), diedero del pazzo sia al Prefetto, sia al Ministro, rompendo qualsiasi forma di rispetto istituzionale. Ora, chi vuole capire capisce, io non vorrei mai che Latina diventasse Provincia di Caserta e credo che sia evidente che se ci “mettiamo” in casa questi personaggi, se ci appoggiamo al loro supporto, alla loro forza politica, al loro modo di pensare le istituzioni, rischiamo di parlare un dialetto che non ci appartiene.

    Smettetela di fare i TIFOSI, ragionate, e votate Moscardelli, se volete bene a questa città.

  • 88

    Io voto chi mi pare,ed è una mia scelta non dare il voto a un uomo di sinistra.

  • Graziano

    Bravo 88, Di Giorgi infatti, e soprattutto le persone che lo rappresentano sono sicuramente di Destra, penso che se Tornasse il Duce li metterebbe tutti in fila e uno a uno li impiccherebbe, studia va…..

  • vinx

    Spiegazione.. sempre che qualcuno abbia voglia di capire…

    Il sondaggio è stato fatto per uso e consumo interno del centro-sinistra… non era destinato alla pubblicazione sui giornali… quindi nessuno era tenuto a pubblicarlo sul sito http://www.sondaggielettorali.it. Ma questo non vuol dire che sia un sondaggio bufala.. evidentemente qualche giornalista ne è venuto a conoscenza e l’ha pubblicato..

    secondo… fotografa la situazione attuale.. 45% moscardelli, 42% di giorgi, con una buona percentuale di persone che ancora non ha deciso per chi votare.. quindi non ha senso che vi mettete a litigare su chi vince.. i giochi sono ancora aperti.. e sarebbe meglio confrontarsi sui programmi, sulla affidabilità delle persone, tenendo conto anche di quello che hanno fatto o non fatto le amministrazioni che ci hanno preceduto!

  • avatar

    Latina, tanto per capirci per qualche piccolissimo favore che ti ha fatto il di giorgi, dicci che cosa ti ha chiesto e/o gli hai dato in cambio??? perche come da prassi i destrorsi sono usi chiedere favori di vario tipo………, non fanno mai nulla per nulla.Ma comunque dopo averti letto piu’ di una volta,te e quelli come te, mi hai fatto ritornare alla memoria una filastrocca che qualche tempo fa era in auge che a questo punto debbo rivalutare nei contenuti “fascisti caro… tornate nelle fog.., una volta la pensavo esagerata, naturalmente per le fogne, ma oggi la ritengo quanto mai attuale e coerente anche considerate le scritte ignomignose per VOI apparse il 25 APRILE,

  • avatar

    il 42 % ? Pensate quanti cojones ci sono ancora a latina, dopo 70 anni circa di rubberie, e mascalzonate amministrative, fatte da questi malfattori che ci hanno governato in questi ultimi 20 anni ca. ERRARE E’ UMANO, PERSEVERARE E’ FASCISTA!!! MEDITATE DXPEONES

  • MarioHY

    Penoso questo ” dibattito” …. per cercare di convincere chi? In questo Paese (Italia, intendo) questo è il c.d. ” Dibattito”.. un offendersi a vicenda. Direi che meglio sarebbe spogòliarsi di questo settarismo di parte e guardare a questa città che sin quì letto nessuno ama veramente.. poi il giorno del voto, ogni traccerà la croce sul simbolo che riterrà più rappresentativo del proprio pensiero…. tutto il resto è un inutile esercizio di meschinità, non certo “DIBATTITO”… quello maiuscolo.

  • Gioiasi

    Ma a cosa serve insultarsi? se uno non la pensa come noi,perchè offendere? non vi capisco,cosi’ non fate cambiare idea a nessuno,si aumenta l’odio e basta,ma a che pro?

  • Ercole

    Io non voto Moscardelli perchè è stato imposto dal popolo tramite le primarie ma voto Di Giorgi perchè è stato scelto non dal popolo ma da un personaggio che pratica le minorenni che dalle mie parti si chiamano pedofili. Che si è fatto una trentina di leggi ad personam per non finire a marcire in galera affianco ai mafiosi.

  • fab

    Scusate,
    ma questo famelico sondaggio fatto dal centrosinistra di cui tutti parlano,
    che sia attendibile o non,
    dove lo si può reperire?
    Ciao

  • Peppalacchio

    Nel sondaggio diffuso da The Right Nation – sito (in genere affidabile) curato da giornalisti e blogger simpatizzanti di centrodestra – Di Giorgi viene accreditato del 48,2% e Moscardelli del 39,3%. Stando allo stesso sondaggio, realizzato da Euromedia (lo pseudonimo “Ippodromo Meneghino” sta proprio per quello; Euromedia è diretta da Alessandra Ghisleri, la sondaggista a cui spesso si è affidato Berlusconi), Moscardelli sarebbe invece in vantaggio in un eventuale ballottaggio: 52,3 a 47,7. http://www.rightnation.it/2011/5/10/gp-di-latina.aspx

MandarinoAdv Post.