Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Spesa al supermercato? Latina è più cara di Roma

Il Codacons ha pubblicato oggi i dati regionali relativi all’indagine sui prezzi condotta dall’associazione assieme al sito www.spesafacile.com, specializzato nella raccolta e monitoraggio delle offerte promozionali presso supermercati e ipermercati.

La ricerca è stata realizzata prendendo in esame le offerte promozionali della grande distribuzione, analizzando la quasi totalità dei punti vendita presenti nel Lazio e in Italia, e considerando un paniere composto da 28 beni, che rappresentano la spesa settimanale tipo di una famiglia media. Nel paniere troviamo generi alimentari come latte, uova, pane, pasta, carne bovina, e beni legati alla persona come sapone, detersivo e dentifricio.

Dallo studio emerge come la provincia del Lazio più economica sia Roma, mentre la provincia dove i prezzi risultano più salati è quella di Latina. I dati sono secchi, sul totale del paniere considerato, a Roma si spendono circa 55,71 euro. Mentre a Latina se ne devono sborsare 57,13. Seguono Viterbo con 55 euro, Frosinone e Rieti con 56. La media quindi si aggira sui 56,48 euro, con una variazione minima di 0,34 centesimi.

Scendendo nello specifico dei vari prodotti del paniere di beni considerati dalla ricerca saltano agli occhi alcune differenze. Iniziando dal pane, la Capitale si ferma a 3,23 euro al kg, contro i 3,13 di Viterbo e contro il dato più alto di 3,29 euro di Frosinone. Ancora, 300 grammi di parmigiano sono quotati intorno a 4,99 euro a Roma, ed è il prezzo riscontrato più basso perché a Latina lo stesso prodotto viene venduto a 5,75 euro. Un differenziale di 0,7 centesimi. L’acqua naturale da 1,5 litri, costa a Roma circa 0,37 centesimi. Contro uno 0,40 a Frosinone, che corrisponde al dato più elevato contro uno 0,34 centesimo di Latina. La variazione per una famiglia ciociara e una litoranea si
aggira sui 0.37 centesimi. Una variazione non proprio minima.

Una forbice ch si allarga enormemente se andiamo a controllare i dati sul dato «carta igenica 12 rotoli». A Rieti il costo del pacco è di 5,57 euro, mentre a Viterbo 4,66 euro. Una variazione netta, di circa 4,96 euro. Con una variazione di 0,12 centesimi. La spesa in cucina continua a essere alta. Per Viterbo il detersivo liquido per lavatrice da due litri si aggira sulla somma non indifferente di 3,48 euro, il dato più alto nel settore, contro il 3,12 euro di
Rieti.

Comments

comments

  • homer

    riuscite a dirmi una cosa in cui latina è al primo posto in senso positivo?…case prezzi alti, spesa non ne parliamo, commercio…il paese degli affaristi…

  • avatar

    Caro homer la cosa non ti dovrebbe meravigliare!! Non a caso Latina e’ sempre stata amministrata da uomini di Destra, e questo e’ a 360° il naturale epilogo delle Politiche di Destra,per quel che riguarda il Sociale, cioe’ la Cultura, Il Commercio, L’Economia, Il Lavoro, la Sanita’, Il Turisno, La giustizia, ecc.ecc. Sempre improntata a favore di pochi intimi, e Sempre a scapito di tutto il resto del Popolo.

  • Giggi

    No avatar stavolta hai toppato. PRIMARIAMENTE è la domanda (consumatori) che deve controllare l’offerta (COMMERCIANTI)

  • Giggi

    …scegliendo con maggior cura. Tranne che nei (tanti) servizi in monopolio e oligopolio poco può (e deve) fare il Governo (comunque assente dx o sx che si).
    Peggio la dx? Sicuramente, ma non bisogna accontentarsi :-)

  • walter

    Destra?
    Ma magari, chi ci governa sono palazzinari e camorristi.

  • homer

    a me non sembrano proprio di destra…chi ha un pò di cultura è consapevole che le radici della destra sono come quelle della sinistra…cioè favorire il popolo…questi sono solo avidi palazzinari camorristi…controllati da qualcuno che non ha nulla a che fare con la politica, ma solo con il suo folle progetto di arricchirsi…

  • avatar

    Scusate! Homer, Giggi, ecc ma sti palazzinari, e commercianti infedeli, per i quali per certi aspetti concordo con Voi, ma no erano amici di Aimone, di Zaccheo, di Di Giorgi, Del Fazzone, del Cusani ecc.ecc. Tutta la cricca che a latina storicamente e’ di Destra, e se a questi PalazzCommercCamorrist ecc. e’ stato consentito di fare cartello con vantaggio dei soliti noti Tu un’appartamento lo Paghi il 200% a “Loro glieli hanno regalati” ma ve le siete dimenticate le accuse che si scambiavano alcuni tecnici della corte qualche anno fa? “”a te t’hanno dato 2 ‘appartamenti, perche a ma 1 solo””” E allora chi erano questi fenomeni che hanno permesso Questo di Destra o di sinistra?

  • MarioHY

    Tranquilli, tranquilli… ora faranno una pagina Facebook per fare la spesa economica a Latina, come per le vacanze sullo splendido Litorale di Latina… insomma il futuro viaggerà via Facebook a Latina.
    Per gli appartamenti… visto che c’è la soluzione per averli gratis come ci ha ricordato ” Avatar”? Manca però ancora la pagina Facebook… ma vedrete che presto la faranno.

MandarinoAdv Post.