Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il progetto di Moscardelli: “Due nuove piste ciclabili”

Claudio Moscardelli ha presentato un progetto per ampliare la pista ciclabile di via del Lido. “E’ molto frequentata – spiega Moscardelli, candidato a sindaco del centrosinistra a Latina – da sportivi e cittadini che percorrono il tragitto in bici ed a piedi. Nelle ore di punta e nelle giornate di sole e festive la pista diventa troppo trafficata. Questo testimonia da una parte il positivo atteggiamento dei latinensi per le attività sportive all’aria aperta e dall’altra l’insufficienza di un tragitto troppo corto. Il nostro progetto prevede il congiungimento (vedere immagine) del tratto di Via del Lido con Via Regione Veneto proseguendo poi per Strada Isonzo fino a Villa Fogliano. Il tutto chiuderebbe un circuito di oltre 15 km offrendo ai frequentatori un percorso misto (asfalto e sterrato)”.

L’Associazione di Nettuno “A Ruota Libera” ha studiato un progetto per la realizzazione di una pista ciclabile sul Fiume Astura. Questo progetto, fortemente sostenuto da Antonio Santarelli della Cantina Casale del Giglio e da Sergio Zonzin del Centro Fitness di B.go Montello è stato adottato dal Candidato Sindaco Claudio Moscardelli a seguito di un incontro che si è tenuto la scorsa settimana con gli interessati.  La pista segue un percorso che parte da Torre Astura e giunge all’Ostello di Campoverde e dunque interessa tre Comuni: Latina, Nettuno ed Aprilia. Il percorso (di 10 km circa) comprende aree di sosta con assistenza offerta dai ragazzi disabili dell’ “Ass. A Ruota Libera”.

Ecco le immagini che mostrano i percorsi individuati per il progetto:

  • pista-ciclabile-latina-862526221
  • pista-ciclabile-latina-6375we5454w

 

Comments

comments

  • Michele

    Ma com’è che quando era in comune non gli era venuto in mente? come mai ai politici queste ideone vengono in mente solo a ridosso delle elezioni??

  • carla

    ma! chissa chi lo sa

  • Osservatore

    OH!!! gli ha preso la Zaccheite acute per i progetti fuori misura!! Addirittura intercomunale! Nemmeno il Zacch ha osato così tanto!!!

  • VinxLt

    @michele
    quando si e’ all’opposizione e’ un po difficile fare qualcosa di concreto

  • VinxLt

    credo che ne abbiano fatte parecchie (De Marchis e Visari in primis se non erro), ma ad una citta’ destroide come la nostra (e mi ci metto anche io) certe proposte nemmeno arrivavano..fino al tracollo della Banda dei delinquenti..con cui abbiamo dovuto dare i conti tutti alla fine e aprire gli occhi.
    forse l’unica cosa buona di zaccheo e’ stata proprio la pista ciclabile. l’unica.

  • maurizio

    fatemi capire ora è colpa di moscardelli perchè non ha fatto proposte fino ad ora? e non è colpa di zaccheo e maggioranza tutta che ha investito in altro.. aziende partecipate inutili per esempio?
    ma quando de marchis urlava contro latina ambiente, porcari contro la metro, visari denunciava la situazione degli asili, per non parlare di latina ambiente e altro..i cittadini dove erano?e la maggioranza non ci rifletteva? ci riflette solo ora? ma fatemi il piacere..

  • giulia

    Moscardelli “sempre piu’ in alto” peccato che la citta’ abbi bisogno di avere marciapiedi e pali della luce. Di faraone gia’ ne abbiamo avuto uno e come sappiamo e’ caduto… con il suo impero!

  • ciclista

    è proprio vero che non sanno più che inventarsi per avere il consenso elettorale, vedrete quanto creduloni gli daranno il voto, se approfondissero il problema s’accorgerebbero che parte di quella pista è quasi irrealizzabile, mancanza di spazi, competenze diverse su diverse strade e costi esorbitanti (da uno a tre milioni d’euro) per farci andare chi, 100 ciclisti l’anno?

    EVVVVAAAIIII con lo sperpero di denaro pubblico in un periodi di crisi nera!!!

  • ciccio

    a Moscardè abbiamo bisogno anche di un autodromo come Monza, un velodromo, ippodromo come le Capannelle, Disneyworld, un aereoporto come Fiumicino, un porto di mare come quello di Anversa e perchè no una rampadi di lancio per Space Shattle a Cape Portiere!!!!

  • trew

    questo candidato è un fenomeno!….. la pista ciclabile….. ma de che ahoooo!!!

  • Luciano

    La pista ciclabile è un progetto realizzabile e tra l’altro è promosso da diversi imprenditori della città che hanno messo a disposizione dell’iniziativa sia risorse economiche che spazi privati. La collaborazione tra impresa e amministrazione mi sembra una soluzione contemporanea ed efficiente per fare in modo che le cose si concretizzino. Per quanto riguarda i problemi della città, viabilità, illuminazione ecc….non è certo a carico di Moscardelli la responsabilità del degrado, non ha mai governato la città…….In un Comune come Latina, dove nemmeno la maggioranza, come sta urlando in questi giorni, riusciva a fermare il dispotismo di Vincenzo Zaccheo, figuriamoci cosa poteva fare l’opposizione! Non riesco ad immaginare come si possa invece fare della demagogia sul presunto asse Moscardelli – Zaccheo, è un insulto all’intelligenza dei cittadini di Latina. Vorrei ricordare che Giovanni di Giorgi, Stefano Galetto, Giuseppe Di Rubbo, per dirne alcuni, sono stati Assessori nella giunta Zaccheo e che sono tutti RICANDIDATI nel nome del rinnovamento. Abbiamo sbagliato per 18 anni, RIVOTATECI. Ok, fino ad ora hanno dormito sugli allori….perchè mai dovrebbero svegliarsi ora?

  • camillo

    vivete in una citta’ di plastica …voi siete di plastica…..
    una citta’ dell’apparire e non dell’essere……
    quindi la destra vincera’ sempre….
    Camillo

  • avatar

    Ma degli asili, delle scuole elementari con topi e acqua piovana, del Malfunzionamento dell’ospedale, del controllo del territorio comunale con i vigili Urbani, invisibili, della riapertura al pubblico del cimitero ecc.ecc. no0n ne parla???????????

  • Alessandro

    x Maurizio, io tutte questa urla e strepiti non le ho sentite, se ti riferisci a qualche articoletto sui giornali, mi sembra abbiano fatto solo il compitino del bravo oppositore. Sopratutto da parte di chi all’Ater ci lavora.
    x Luciano, di imprenditori che finanziano opere pubbliche non ne conosco dai tempi di Lorenzo il Magnifico, a meno che non pretendano poi un ritorno economico.
    Dicci chi sono e vediamo cosa vogliono in cambio. O credi ancora alle favole?
    Le piste ciclabili servono eccome, ma vanno studiate bene e con i soldi in mano, non solo sparate sui manifesti. Moscardelli sta facendo una campagna con le frasi dei baci perugina. Ecco un altro che ci crede tutti coglioni.

  • Luciano

    Camillo, io non credo di vivere in una città di plastica, credo di vivere in una città giovane dove per troppo tempo soprattutto le nuove generazioni si sono lasciate guidare, anche per le indicazioni di voto, dalle proprie famiglie. Famiglie che inevitabilmente facevano riferimento ad un modo di fare politica molto clientelare, basato sullo scambio di favori, di commesse, di posti di lavoro. Tutte cose che nella stragrande maggioranza dei casi si auto cancellavano il giorno dopo le elezioni. Ora bisogna cambiare cultura, bisogna capire che se la città cresce, crescono con lei i cittadini, le imprese e quindi anche i posti di lavoro. Questa non è fantascienza, da altre parti questo modello funziona e credo che bisogni cominciare a guardare a questo tipo di esperienze e non dire semplicemente “c’è chi è peggio messo di noi”.
    Questo centro destra che ha governato per anni ha perso un’occasione unica per cambiare la città ed ora mi sembra abbastanza offensivo sentir dire che tutto cambierà, che tutto è stato sbagliato. I candidati in lista tra l’altro sono sempre e comunque gli stessi, senza nessuna discontinuità. Io non mi faccio prendere in giro, ho sempre votato per loro, ora basta.
    Per Avatar, in questi giorni e su diversi fronti, Moscardelli sta diffondendo un programma in 10 punti, disponibile anche sulla sua pagina facebook, dove tra le varie problematiche trovi anche quelle che elenchi tu.
    Per Alessandro, è chiaro che nessuno fa niente per niente, ci sarà sicuramente un rientro in termini pubblicitari e mi sembra un giusto compromesso, nel quale ci guadagnamo tutti. I nomi degli imprenditori e delle aziende che favoriscono la realizzazione del progetto sono pubblicati su tutti i quotidiani di oggi, prova a darci un’occhiata….

  • Osservatore

    Il concorso Ater pls!!!!! Non votate negativo senza dare risposte!! Avvallate solo la mia teoria che é stata una PAGLIACCIATA ELETTORALE COME QUELLE DI ZACCHEO!! Quindi quale é la differenza????? Spiegatemelo!!!! Effettivamente del CIMITERO PUBBLICO non ne parla il Mosc. ahh! già!! Forse quello del Cimitero gli passa l’obolo!!!!

  • Giancarlo

    Il concorso Ater è stato gestito da una serie di amministratori vicini al centro sinistra che, dopo due selezioni, hanno deciso di fermarlo (ahimé molto ingenuamente) perchè essendo vicinissimi al voto, avevano timore di venire accusati di strumentalizzazione. La giunta Polverini che ha vinto le Regionali,deve ancora nominare Presidente e Commissario, figure che dovrebbero portare avanti il concorso………evidentemente, la nuova giunta regionale però non digerisce la prima fase del concorso stesso (gestita dalla giunta uscente di Piero Marrazzo) e ritarda quindi nel proseguimento………..
    Il Candidato della lista SI PER LATINA, Francesco Damiani, sostenitore di di Claudio Moscardelli, non è assolutamente né parente, né socio, né conoscente della famiglia omonima che gestisce l’affare del cimitero, sul quale le idee e le proposte di Moscardelli sono chiarissime e strapubblicate.

  • trew

    quando dico che il Moscardelli non è in grado di svolgere la mansione di Sindaco non è perchè sono di destra, (non lo sono) è un dato di fatto, parla il suo operato politico in regione, un fallimento!

    Poi per la pista ciclabile ma di quali finanziamenti privati parlate? Un o più privati che investono denaro in un opera pubblica senza guadagnarci? A meno che non ci sia un pedaggio anche per i ciclisti, mi sembra improbabile!!! Oppure questi generosi privati pensano d’ottenere in cambio dalla politica che cosa?

  • trew

    ……a dimenticavo, non esiste un candidato nelle svariate liste civiche e partitucoli o movimenti ad personam in questa città che conosca il territorio come dovrebbe per saperlo amministrare, gente arrivata da pochi anni a Latina e dintorni, oppure nativi che mai si sono occupati di tematiche multidisciplinari per capire la complessa realtà ambientale i suoi problemi per trovarne la soluzione migliore, un mucchio di teorici filosofi inconcludenti incapaci e spesso fautori di rimedi peggiori dei problemi.

  • zampagliaccio

    qualcuno ha il tarlo mentale sul concorso ATER…. e parlate d’altro !!

  • Giggi

    avatar – 05/04/2011 – 10:57
    Ma degli asili, delle scuole elementari …omissis..

    Hai centrato il punto avatar ma come vedi con queste ridicole dichiarazioni la gente abbocca pure, invece di toccare il punto vero (p.e. i problemi seri che hai riportato) e pretendere.
    Serve ancora capire che sono SOLO dichiarazioni “incantaburini”?
    Allora è evidentemente che i buriini a Latina sono tanti.

    Sveglia gente, un candidato SERIO non fa dichiarazioni a pizzichi e smozzichi, un giorno si e un giorno no, ma presenta un programma serio, concreto, complessivo e con le priorità, fattibile ma purtroppo questa pseudo-sx “dichiara” e basta (fa marketing) esattamente come Giorgino figlio di Zacchete i taglianastri…… POLLI

  • Osservatore bis

    X Giancarlo
    Quindi tu mi dici che per mero tornaconto personale , cioè elettorale, i 2 Caludio hanno lasciato in balia degli eventi 45 persone che magari hanno pure studiato per preparare un concorso pubblico con la speranza di trovare un OCCUPAZIONE. Considerando che la giunta Marrazzo é caduta molto dopo l’inizio del concorso la conclusione é che il concorso é stata una bufala mediatico-elettorale per EVIDENTI INTERESSI PERSONALI. In tutta questa strategia politica che tu esponi , caro Giancarlo, dove è stato posto l’INTERESSE DEL CITTADINO? Vedi Giancarlo ho utlizzato due termini che alla VERA SX dovrebbero essere molto cari!!! La tua giustificazione della “paura di strumentalizzazione” é molto grave se così fosse!! Perché l’obiettivo, allora, è stato solo personalistico! Quindi QUALE E’ LA DIFFERENZA CON ZACCHEO??
    Ecco Spiega questo.
    P.S: Quale sarebbe la posizione pubblica di Moscardelli sul Cimitero?? Dimmi sono curioso!!
    Immagino che dirà PRIVATO é bello!!!

  • Osservatore

    X Giancarlo
    Quindi tu mi dici che per mero tornaconto personale , cioè elettorale, i 2 Caludio hanno lasciato in balia degli eventi 45 persone che magari hanno pure studiato per preparare un concorso pubblico con la speranza di trovare un OCCUPAZIONE. Considerando che la giunta Marrazzo é caduta molto dopo l’inizio del concorso la conclusione é che il concorso é stata una bufala mediatico-elettorale per EVIDENTI INTERESSI PERSONALI. In tutta questa strategia politica che tu esponi , caro Giancarlo, dove è stato posto l’INTERESSE DEL CITTADINO?

  • Osservatore

    Vedi Giancarlo ho utlizzato due termini che alla VERA SX dovrebbero essere molto cari!!! La tua giustificazione della “paura di strumentalizzazione” é molto grave se così fosse!! Perché l’obiettivo, allora, è stato solo personalistico! Quindi QUALE E’ LA DIFFERENZA CON IL RACCOMANDA FIGLIE??
    Ecco Spiega questo.
    P.S: Quale sarebbe la posizione pubblica di Moscardelli sul Cimitero?? Dimmi sono curioso!!
    Immagino che dirà PRIVATO é bello!!!

  • Giancarlo

    Osservatore, sul concorso Atar ho già scritto ed ho detto anche che non condivido la scelta fatta pur comprendendone le motivazioni. Sei libero di pensarla come vuoi ovviamente, siamo in democrazia.
    Trew, i finanziamenti di privati per opere pubbliche non sono una cosa nuova e lo scopo degli imprenditori non è avere favori ma semplicemente “ritorni in termini pubblicitari”. Ricordi i giardini e le rotonde con le targhette in plexiglass? Ecco, io non ci trovo niente di male, anzi, credo che sia un ottimo compromesso.
    Claudio Moscardelli è una persona che non ha mai governato Latina, è un avvocato e gode della stima di persone appartenenti a tutte le classi sociali, dagli imprenditori ai meno abbienti. Nella sua carriera politica non ha mai fatto ne sconti ne regali a nessuno, se pensi il contrario dimostralo!
    Come consigliere regionale ha portato a Latina numerosi finanziamenti, molti di questi sono stati ignorati senza alcun motivo dall’ex-giunta comunale. Il finanziamento per la messa in sicurezza della Pontina, il finanziamento per la casa della musica Auditorium, il finanziamento per il parcheggio alla stazione di Latina Scalo, quest’ultimo realizzato a spese “0? dal comune e affidato ad un privato che chiede una tariffa altissima che non ha una motivazione oggettiva.
    Al centrodestra evidentemente piace mettere le mani nelle tasche dei cittadini, anche pesantemente.
    Per Osservatore Bis.
    Sulla questione del cimitero, al di là delle vicende passate per le quali bisognerebbe avere in mano le “carte” per verificare tutto ed il contrario di tutto, rimane il fatto che Moscardelli non era personalmente membro del consiglio. Nel caso in cui diventasse Sindaco, e lo diventerà, è determinato nello sciogliere quel contratto e/o rivedere totalmente la tariffazione che considera ovviamente fuori luogo.

  • Osservatore

    @ Giancarlo,
    Quindi ai 45 partecipanti del concorso che gli diciamo, SCUSATE ABBIAMO SCHERZATO???
    POI QUESTA TUA FRASE: “Sulla questione del cimitero, al di là delle vicende passate per le quali bisognerebbe avere in mano le “carte” per verificare tutto ed il contrario di tutto, rimane il fatto che Moscardelli non era personalmente membro del consiglio”
    SI COMMENTA DA SOLA!!

  • Alessandro

    Giancarlo: ” Ricordi i giardini e le rotonde con le targhette in plexiglass? Ecco, io non ci trovo niente di male, anzi, credo che sia un ottimo compromesso.”
    Questo vale ma non per tutti. Mi spieghi perchè è stato permesso a Barletta di mettere per due anni 4 enormi striscioni con il suo logo sulla rotonda dietro Latinafiori senza farci nulla? Solo ora sotto elezioni l’ha completata.
    Per la pubblicità costerebbe di meno farla in tv, se un imprenditore mette soldi in un opera pubblica è solo per ottenere in cambio il permesso di farsi i ca**i suoi da un’altra parte. I Project Fin. seri a Latina, con questi qui sono impossibili e pagheremo sempre noi.

  • Giancarlo

    Osservatore….non capisco che “osservatore” sei….se vuoi parlare di argomenti sono sempre disponibile, se vuoi parlare giusto per farlo allora fallo pure da solo………..cos’è che si commenta da solo? E’ vero o non è vero che Moscardelli non era in consiglio comunale?

    …..per Alessandro, se tutti ragionassero come te faremo prima a non svegliarci la mattina :) Ogni cosa può essere gestita in modo positivo o negativo. Questo è il motivo per cui dopo tanti anni in cui ho votato il centrodestra ho deciso di cambiare idea, anzi, aria.

    Se è vero che Moscardelli potrebbe essere una delusione, il fallimento di Di Giorgi è una certezza!

  • Geppi

    X Giancarlo
    personalmente credo che il sig. Moscardelli non abbia nulla da invidiare a Zaccheo o fazzone in termini di chiacchere e inconcludenza. Poi sul fatto che sia immacolato come tu sostieni dimostralo.Basta solo dire che quando Lt oggi ha trato fuori la storia della parentopoli del centro destra quelli del centro sx sono stati zitti e muti,questo la dice lunga.se non avessero avuto scheletri nascosti avrebbero colto la palla al balzo per sparare a zero sugli avversari…
    riguardo ai finanziamenti dì sì sono arrivati soprattutto ai comuni dove ci sono amici amministratori, ad associazioni e co ..insomma sono serviti a coltivare l’ elettorato!!e infatti basta dare un’ occhiata alla lista Sì x Latina x trovarci tanti Mosca boys! che guarda un po’ ora sentono forte il senso civico e il desiderio di impegnarsi in politica x il bene di noi poveri cittadini…come no!!x continuare a farsi i ca…i loro!!
    Bena ha fatto Fioravante a dimettersi da presidente dell’ Avis e a presentarsi in maniera semplice e costruttiva senza medagliette da esibire!Bene fa e ha fatto Sciaudone che porta avanti da tempo battaglie (vedi Cimitero,emarginazione,disoccupazione)lontano dalla campagna elettorale.
    Queste trovo più serie e non chi eletto un anno fa dopo sei mesi si rimette in campagna elettorale per saltare di poltrona,infischiandosene del mandato ricevuto dai suoi elettori. A casa!!!”

  • bello

    ieri giovanni di giorgi aveva la febbre perciò non è andato volete sapere altro

  • Osservatore

    Geppi 10+

  • cristiana

    Febbre? Peccato che sul suo profilo personale abbia scritto che era a Roma per un impegno e che non è riuscito a rientrare per tempo… comincio davvero a pensare che in realtà si sia dato alla fuga…

  • cristiana

    Febbre? Peccato che sul suo profilo personale c’era scritto che aveva un incontro a Roma e che non era riuscito a tornare in tempo… Comincio a pensare che si sia dato davvero alla fuga…

  • cristiana

    Febbre? Peccato che sul suo profilo personale c’era scritto che aveva un impegno a Roma e non aveva fatto in tempo a passare… mi convinco ogni giorno di più che voglia darsi alla fuga…

  • homer

    ve LE do io un paio di idee…WIFI GRATUITO IN TUTTA LATINA…ISOLA PEDONALE CON PAVè CENTRALE DALLE 19 IN POI DEL WEEKEND IN ZONA PUB, AREA RISTORO E RELAX SULLA GIà ESISTENTE PISTA CICLABILE CON PANCHINE, FONTANELLE, PANCHE PER ESERCIZI E STRATCHING, riconversione del CENTRO MORBELLA IN OUTLET DI “SOLO” ALTO LIVELLO COME VICNINO VALDARNO, OBBLIGO DI RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO DEI CINEMA ESISTENTI, BORSE DI STUDIO DI DURATA DEL CORSO DI LAUREA PER GLI STUDENTI MERITEVOLI DELLE SUPERIORI SE DISAGIATI( VERAMENTE PERò),
    GRATTA E VINCI “LOCALE” CON OBBLIGO DEL REINVESTIMENTO DEI PROVENTI IN ALLOGGI DI EDILIZIA POPOLARE(QUESTA FA UN Pò RIDERE).ELIMINAZIONE TOTALE DEI PARCHEGGI A PAGAMENTO SE NON CUSTODITI! SITO DEDICATO CON SPESE ED INCASSI QUOTIDIANI DEL COMUNE CON MOTIVAZIONI DISPONIBILI PER TUTTI I CITTADINI….queste sono solo un paio…e non mi candido e non vi dico neanche chi sono:-)

  • trew

    va bene homer, tu farai l’assessore alle varie ed eventuali !

  • Giancarlo

    Carissima Geppi, forse dovresti parlare di cose che conosci e con un pochino di argomentazioni in più.
    Evidentemente ti interessa la polemica e sei libera/o di farlo ovviamente, qui però si parla del futuro della nostra città e non mi sembra che sia il caso di scherzare.

    Claudio Moscardelli ha portato a Latina numerosi investimenti pubblici, tramite la regione Lazio, la messa in sicurezza della Pontina, il progetto del nuovo auditorium per fare due esempi, sono stati completamenti ignorati dalla passata amministrazione.

    Non parliamo poi del parcheggio della Stazione a Latina scalo, per il quale Moscardelli ha portato i fondi per realizzarlo al comune tramite la regione, ed il comune che non aveva quindi sborsato un euro su quell’opera, ha pensato bene di privatizzarla con dei costi elevatissimi a carico del cittadino.

    Tutto in perfetto stile AcquaLatina, LatinaAmbiente ecc….
    In stile Fazzone insomma…..ma di cosa parli?

    La lista civica “Si per Latina”, è fatta da personaggi della società civile che a dire il vero ruotavano tutti intorno ad un’idea politica di centro destra. Un centro destra che li ha evidentemente delusi, non attuando una serie di politiche promesse per anni e anni senza un briciolo di realizzazione.

    Ora il punto è questo.
    Come farà DI Giorgi ad attuare il cambiamento se i candidati che lo sostengono sono sempre gli stessi?

    Ma siamo seri!

    Se è vero che Moscardelli potrebbe essere una delusione, almeno non ha mai governato, diamoci una speranza!

    Di Giorgi ha rappresentato e rappresenterà un fallimento certo.

  • Giancarlo

    Anophele, questa città ha bisogno dei suoi cittadini prima di tutto.
    Non votare significa lasciare decidere gli altri.

    Moscardelli non ha mai governato questa città.
    I fondi che ha portato al territorio come amministratore regionale sono SOLDI PUBBLICI E PULITI, la vecchia amministrazione ha portato qui i soldi dei PALAZZINARI, dei quali non sappiamo ma possiamo ben immaginare la provenienza.

    Io parlo ovviamente per me, ma non lascerò che Latina finisca di nuovo nelle mani di chi l’ha resa una delle ultime classificate nella lista delle migliori città italiane.

    Venti anni di centro destra, la fonte è il Sole 24 Ore, hanno fato di Latina un posto al limite della vivibilità sul piano ambientale, economico ed aimè, anche su quello della criminalità.

    Non lasciamo più spazio a questa gente che ha combinato casini su tutti i fronti.

    Votare Moscardelli significa anche questo.

  • Anophele

    beh, Moscardelli ha amministrato stando in regione, la prova che far piovere i soldi a pioggia non serve a nulla c’è stata a Pontinia che per similitudine ha gli stessi problemi di Latina e Sabaudia con la differenza che l’amministrazione di Pontinia è di sinistra, quei milioni d’euro (mi hanno detto 4) arrivati dalla Regione nel periodo Marrazzo, sono stati spesi in malomodo sbagliando anche gli obiettivi così lamentano i pontiniani, quindi si può dire che meglio non averli che impiegarli per peggiorare le cose.

    In poche parole e senza alzare inutili polemiche è necessario cambiare le persone non i candidati, cioè la coscienza, la cultura e l’etica di ogniuno di noi per riportare alla normalità il sistema civile e democratico, Moscardelli, Di Giorgi e tutti gli altri candidati saranno pur mossi da buoni propositi ma purtroppo ragionano come uomini del secolo scorso con modalità partitiche e ideologiche obsolete.

    Permettimi una considerazione drastica ma realistica, se devo continuare a vivere-votare per alimentare questo sistema perverso e devastante preferisco accellerarne il decadimento verso la fine qualunque essa sia, anche la peggiore è meglio dell’inferno che si sta vivendo.

  • Giggi

    Ovviamente concordo pienamente con te Anophele, purtroppo la gente ha paura o e fa finta di non vedere, sanno molro bene che il sistema è al collasso, ma fanno gli struzzi, cercano la propria raccomandaziuone quotidian acnhe per la fila alla ASL, da dx e sx.
    Ve lo spiego con una metafora: cari “struzzi” il sistema non è recuperabile e prima che collassi sotto un improvviso e non determinabile terremot con tanto di tsunami di ritorno sarebbe meglio far tabula rasa, tipo un’esplosione controllata…., insomma bisogna metere in sicurezza il paese come NON fanno i palazzinari nei cantieri “mangia nostra vita-città” che i vari Zacchete, Giorgino, sForte, sFazzone e compari fondani (dave vi è la camorra) hanno importato.

    Sveglia non si può fare “la rivoluzione”, un cambiamento vero e importante, brandendo lo spumante…….

  • Geppi

    Ciao Giancarlo io non voglio fare nessuna inutile polemica,non credo proprio che questo spazio serva a questo. Esprimo un mio pensiero come fai te,dico quello che penso e quello che penso è il risultato di quello che osservo,leggo e vivo a Latina. secondo me Moscardelli avrebbe dato un segno vero di cambiamento se fosse rimasto in regione a continuare a battersi x migliorare anche il nostro territorio ( ad esempio facendo arrivare finanziamenti) e avesse lasciato la candidatura ad altri.Allora sì che con un consigliere in regione e il sindaco a latina il centro sx avrebbe potuto adoperarsi per rivoltare sta città! Noto una deriva accentratrice che non mi piace. Io sta gente l’ ho votata e lo dico con dispiacere xché la delusione è tanta! Il bilancio per me è negativo, ma ripeto è un mio pensiero. Mi auguro x Latina il meglio e non il ripiegare sul meno peggio.Purtroppo le elezioni e la politica sono diventate esercizio di potere e scambio solo questo, e chi si confronta avendo in dote “solo” la propria serietà,impegno e coerenza non ce la fa.in un altro commento ho fatto il nome di 2 persone che reputo tali, mi auguro che riportino un risultato significativo..sarebbe il segno che in questa città non tutto è perduto!

  • Anophele

    Oscar Wilde acuto osservatore dei pregi e difetti degli uomini scrisse: la politica è l’ultima spiaggia per i falliti!

    Credo che l’Italia ne sia l’esempio lampante.

  • Giancarlo

    per Anophele e Geppi, io condivido le linee dei vostri pensieri, ho capito cosa volete dire e dove volete arrivare, benissimo!

    Il problema è che qui il sindaco, o la va a fare Di Giorgi, o Moscardelli….le soluzioni sono queste, non se ne scappa…..(purtoppo direte voi….ok)…….

    Che facciamo?
    Io non voglio ridare questa città ad una giunta che si è dimostrata negli anni arrogante, che si è presa la libertà di scegliere senza coinvolgere (vedi la scelta di fare di Latina il deposito delle scorie nucleari), che è appoggiata e sostenuta da persone ( polverini, fazzone) che nulla hanno a che fare con Latina….

    Fioravante e Sciaudone troveranno sicuramente più disponibile ed aperta la persona di Moscardelli, questo è certo!

    NON CONSEGNAMO LATINA A CHI LA USA PER PROPRI INTERESSI!

  • Anophele

    carissimo Giancarlo, purtroppo gli interessi sono trasversali bi e tripartizan.

    L’unica modalità civile e democratica per distruggere i distruttori è toglierli il giocattolo dalle mani non andando a votare per protesta, proviamo a convincere gli elettori di centrodestra, anche tra loro ci sono molte persone per bene.

    Invece non manchiamo l’appuntamento l’11 e 12 giugno con i REFERENDUM POPOLARI dove il cittadino ITALIANO può esercitare la democrazia diretta abrogando Leggi assurde volute da quei politici che immancabilmente di sinistra centro e destra votiamo.

  • Giancarlo

    Anophele, sul referendum siamo tutti daccordo, compreso Moscardelli che su questo discorso è molto chiaro!

    Credo che la prima cosa che farà appena eletto sindaco sarà proprio quella di spingere moltissimo sul referendum, facendo in modo che i cittadini siano informati sugli argomenti e sul voto….visto che io governo sta facendo di tutto per occultare la cosa, oltre a complicare le modalità di voto stesse.

  • pina

    Passiamo da “Latina Ambiente” ad una “Politica per l’Ambiente”

    http://www.youtube.com/watch?v=XgyYKCh_LLc&feature=channel_video_title

  • Geppi

    Sì Giancarlo hai detto bene…purtroppo il ballottaggio sarà tra quei due campioni di Di Giorgi e Moscardelli. PURTROPPO… andrò a votare x chi stimo per impegno e coerenza ..al ballottaggio non andrò

MandarinoAdv Post.