Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Elezioni, Di Giorgi presenta la sua lista

E’ stata presentata la Lista Di Giorgi Sindaco. “Il nome di Giovanni Di Giorgi – spiegano gli organizzatori – che è riuscito a ricompattare partiti e movimenti politici appartenenti all’area di centrodestra, ha spinto un folto numero di persone a mobilitarsi nella costituzione di una lista civica. Faranno parte della Lista Di Giorgi Sindaco persone che, come lo stesso Di Giorgi, sono nate e cresciute a Latina e credono fortemente ad un nuovo ciclo per contribuire allo sviluppo della città”.

Tra i promotori il medico Mario Mellacina, il quale ha delineato gli aspetti essenziali del movimento e “dell’impegno di tante persone che lavorano con grande entusiasmo per costruire il futuro della città con la Lista Di Giorgi Sindaco”. “Questa lista rappresenta la vera novità di queste elezioni – ha detto il candidato sindaco del centrodestra – Una lista formata da persone nuove, che rappresentano un ricambio generazionale e anche le diverse aree professionali e sociali di Latina, con una forte componente femminile. Si tratta di un gruppo il cui ruolo andrà ben oltre le elezioni ma rappresenterà il mio termometro del buon governo della città. Adesso è tempo di non tornare sul passato ma lavorare intensamente per il futuro della città e per dare risposte alle esigenze dei nostri cittadini. Questa lista, così come la mia candidatura, rappresentano la vera novità che va nella direzione del cambiamento, la voglia di mettersi in gioco al servizio dei cittadini”. Nei prossimi giorni saranno presentati i componenti della lista.

Comments

comments

  • VinxLt

    “Adesso è tempo di non tornare sul passato ” questa e’ la frase piu bella. come dire: ci siamo dimostrati incapaci (e corrotti in alcuni casi), ma abbiamo scherzato. facciamo finta di niente. rivotateci.

  • paolangelo

    persone nuove…..ma vecchie abitudini !!!

  • giggino

    speriamo soltanto che si impegnino affinche’ questa benedetta provincia diventi a tutti gl’effetti provincia di Caserta

  • avatar

    Il DiGiorgi chi era costui? Zaccheiano di ferro, poi Fazzoniano di ferro, poi Cusaniano di ferro,Forteiniano di ferro, ora Cirilliano?!?! e’ evidente che uso “ferro” eufemisticamente, per non dire di M…a!!!!, Ora con tutti questi emendevoli trascorsi, Egli, sommando le varie e precedenti performances o esperienze che dir si voglia, Si presenta come novita’ e con l’assurda pretesa, Visti i precedenti, di essere il Salvatore Pontino. Ma a vuo’ fourni’ o no! detto alla Casertana. Dopo dovresti prendere ordini prendere ordini da 4 o 5 padroni, e come farai??? E soprattutto chi pensera’ alla comunita’ Pontina, Visto che de Latina a Te e Tutti gli accoliti anzidetti non ve ne ‘ mai fregato nulla??? Ma vergognarsi e’ POCO.

  • avatar

    A scusate mi ero Dimenticato Del Balzo e Zottola, sempre di provenienza di quelle parti della bassa Provincia!!!

  • giggino

    grande AVATAR casertano doc come me…qui deve governare qualcuno dei CASALESI per far crescere nu’ pochin’ stu’ paesiell’

  • Luciano

    DI Giorgi dovrebbe raccontare alla città come farà una volta eletto a mettere in accordo Galetto e Fazzone, Fazzone e la Polverini, Cirilli con Fazzone e Galetto.
    Sono stati tutti contro tutti fino a due settimane fa, ora hanno capito di aver sbagliato e grazie al grande Silvio si sono messi in testa di cominciare a fare una buona politica………….ma andate a lavorare!

  • mnb

    tutti che criticate il centodestra ma quante mele marce ci sono nel centrosinistra e non dite nessuna x favore vogliamo parlare del caso bassolino quello ke ha combinato in campania bè era del centrosinistra vogliamo parlare del caso in puglia e d vendola bè centrosinistra vogliamo parlare di prodi bè il mortadella ha detto ha ridetto nonn ha fatto niente e il suo governo dopo 2 anni è caduto vogliamo parlare di quanto sono durati gli anni del centroszinistra a governare? allora prima di parlare del centro destra pensate a quello ke fa il centro sinistra un bel niente

  • Luciano

    Di Giorgi è stato candidato con la forza da Berlusconi, inutile dire che non aveva voglia di venire a fare il Sindaco a Latina quando era ormai in regione, sognava già il posto alla Camera……il fatto che si sia fatto assicurare una candidatura blindata in tal senso la dice molto lunga…un sindaco con la valigia nell’armadio…già….perchè una volta vinte le elezioni ( spero proprio di no) l’armata brancaleone ( Fazzone – Galetto – Cirilli – Polverini) che si è ritrovata insieme solo allo scopo di non perderle, ricomincerà a litigare su appalti e cose private come ha sempre fatto…..e magari il comune sarà commissariato di nuovo….non ci credo più a queste persone, credo che valga proprio la pena di cambiare aria….e amministrazione!

  • sandro

    questa canditatura serve per il ritorno al nucleare, okkio a questa gente senza scrupoli

  • giulia

    Evviva la “Sfida del fare” diamo a Giovanni Di Giorgi la possibilita’ di far crescere questa citta’.

  • Aurelio da Terracina

    Di Giorgio presenta l’armata brancaleone sotto il comando del rais di Fondi e della bugiarda ex sindacalessa, presidente della regione Lazio. E’ un concentrato di personaggi che fino a ieri hanno governato Latina portandola allo sfascio. Adesso con un colpo di spugna si presentano come il nuovo. Hanno già dimendicato il passato. Ma è possibile che il nobile popolo di Latina deve ancora credere a questi paludati istrioni politici? Popolo di latina, è arrivato il momento di decisioni forti, senza se e senza ma, non sosteneti questi dilettanti. Continarlo a farlo dimostrate di non voler bene alla città.

  • avatar

    X MNB — si vede che sei un tifoso forever – Dicci tu in 14 anni di governo dello PsicoNano che ha fatto lui per te e per noi cittadini!!!! se hai un po di onesta’ intellettuale. Ma sicuramente quelli come te ACEFALI, NON LA POSSONO avere.

  • Mino

    che forum di comunistelli ahahahaah
    ma annate a lavorà pezzenti

  • zampagliaccio

    e se cambiassimo residenza ?

  • bello

    evviva di giorgi sindaco

  • Gloria Angela

    X Mino. Sempre poco umili e molto arroganti voi fascisti. Inoltre sei troppo fiacco e senza ironia….dispiace ma come persona sei un fallimento……Resta nell’ombra è meglio, non ci fai figure barbine da piccolo idi….cio provinciale. Oggi il tuo idolo politico, il Nano impomatato, si è fatto votare dagli onorevoli acquistati al mercato, una nuova legge ad personam per non farsi processare e tu per la gioia suoni i piattini come le scimmiette.

  • Aurelio da terracina

    x MNB. Non meriteresti neanche una risposta alle tue scemità. Ma ti faccio contento. Vedi la pagliuzza nell’occhio e trascuri le travi. Ti comporti come il classico destroide convinto di illuminarci, ma non fai altro che dire cialtronate. Sai meglio di me che il Nano non può vivere in eterno e quanto vi lascerà, già dal giorno dopo ci sarà un fuggi fuggi dal partito dell’amore!! e voi malinconicamente ritornerete di nuovo nelle latrine. In ogni modo ci faccia un’analisi dell’attuale tuo premier, definito da sua moglie “uomo malato che ha bisogno di cure” che frequenta minorenni, che dalle mie parti vengono chiamati pedofili. Non avere vergogna, la sua analisi la leggeremo attentamente. Per favore dica tutto quello che sa o quello che sta scritto nei libri, del suo caro premier. Dopo aver fatto quella del sig. Prodi. Grazie. Saluti

  • bello

    ai ragione ….. mino ….. quando dici annate a lavorà ma me sà che stà gente de lavoro fanno i pettecoli a sparlà de tutti rilassateve la vita e breve oggi stamo quà domani non si sà guardate il contenuto nò punto e virgola siamo softtttttttt

  • vittorio59

    Queste discussioni lasciano il tempo che trovano. Invece di parlare tanto impariamo ad ascoltare chi ha qualcosa da dirci come credo abbia fatto Giovanni Di Giorgi a differenza di Claudio Moscardelli

  • Giancarlo

    Non capisco come si possa ancora difendere la candidatura di Giovanni DI Giorgi, insomma, se c’è qualcuno qui che fa il tifo da stadio a priori, che lo dica pure apertamente, è libero di farlo.

    Se vogliamo parlare di argomenti invece la storia è diversa e possiamo cominciare tranquillamente, senza scendere al livello degli insulti che trovo poco intelligenti e gratuite, da entrambe le parti.

    Sono un ex-elettore del centro destra, e mi sento tradito dalla vecchia amministrazione.
    Perché?
    Perché mi sembra evidente che la città negli ultimi 20 anni non è cambiata di una virgola, non è stata attuata una politica di sviluppo, non è stata attuata una politica per i giovani, non è stata attuata una politica per la casa, non è stata attuata una politica per lo sport, niente di tutto questo!

    Ora?

    Ora mi ritrovo un Giovanni Di Giorgi, ex assessore della giunta Zaccheo, che mi dice : “Abbiamo sbagliato tutto, rivotateci” .

    Mi dite per quale strano motivo dovrei credergli?

    I candidati presentati nelle numerose liste che lo appoggiano (anche questo un sintomo evidente di divisioni) sono esattamente gli stessi che componevano l’ex giunta comunale, manca solo l’ex sindaco.

    Ora sono cambiati tutti, hanno tutti voglia di fare, sono tutti in prima linea per fare di questa città un gioiello.

    Ma non potevano farlo in quella grande occasione che hanno avuto?

    Questi Signori pensano veramente che i cittadini di Latina sono così creduloni?

    Ecco, qualcuno me lo spieghi, grazie.

  • ugo

    Scusate, mai ieri Giovanni DI Giorgi perchè non è andato al confronto televisivo con tutti gli altri candidati a sindaco?

    Dopo il confronto diretto con Moscardelli, dove non ha fatto proprio una bella figura, si è forse accorto di non avere argomenti?

  • Poppea Antonietta

    Sicuramente non è preparato sugli argomenti. Dopo la brutta figura al confronto televisivo con Moscardelli è meglio non andare se no i suoi elettori scoprono che è limitato a fare il sindaco di Latina

MandarinoAdv Post.