Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sabaudia, marocchino arrestato con un chilo di hashish

Arrestato a Sabaudia un cittadino marocchino con un chilo di hashish. L’attività investigativa dei giorni scorsi ha consentito di acquisire informazioni dettagliate sul conto di un pusher marocchino, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti presso i giardini pubblici di Sabaudia. I militari sono riusciti infatti a notare un’autovettura Fiat Punto celeste che girovagava per le vie adiacenti al parco.

La particolarità che ha insospettato gli uomini della Guardia di Finanza è che la macchina si era fermata ed il conducente, abbassando il finestrino a lato della guida, aveva lanciato due involucri di colore scuro. I militari hanno proceduto pertanto al fermo del cittadino extracomunitario e contestualmente si sono recati dove erano stati lanciati i panetti di hashish, trovando così un chilogrammo circa di «fumo» che è stato sottoposto a sequestro.

Successivamente è stato accertato (attraverso analisi speditive eseguite con narco-test) che la sostanza era hashish , abilmente confezionato ed i due involucri, contenenti ciascuno 5 pezzi di stupefacente dal peso di circa 100 grammi l’uno, erano stati imbottiti di borotalco per coprire gli odori.

Sono stati poi anche sequestrati 2 telefoni cellulari e 700 euro in contanti, presunto profitto del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il responsabile è stato così arrestato e condotto in caserma per il fotosegnalamento. Successivamente è stato portato presso la Casa Circondariale di via Aspromonte. Le indagini ora proseguono su tutto il territorio al fine di risalire ai canali di approvvigionamento dello stupefacente ed alle associazioni criminali che gestiscono questo traffico illecito.

 

Comments

comments

  • re…

    e solo un inizio questo bravi i finanzieri …………..

MandarinoAdv Post.