Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ecco gli stipendi dei dirigenti comunali, aumenti record

Grazie alla legge sulla trasparenza che obbliga la pubblicazione delle retribuzioni dei dirigenti comunali, ora i conti in tasca li possono fare tutti. E così, anche su Facebook, circolano i dati sugli stipendi dei dirigenti comunali di Latina.

Un utente, Salvatore Arena, ha creato una tabella (nella foto) che illustra le retribuzioni lorde dei dirigenti del Comune di Latina negli anni 2009 e 2010, con le relative variazioni. Dai dati risulta che alcuni stipendi sono aumentati, anche del 35%.

Retribuzioni dirigenti (fonte: Comune di Latina)

Comments

comments

  • dieci

    E io pago e io pago…meritati visti i miglioramenti degli ultimi anni nella nostra città ma cosa avranno mai fatto per meritare simili aumenti

  • osservatore

    Il popolo del Raccomanda figlie é vorace ha bisogno!! Complimenti alla figlia dell’indagato Galardo!! Sicuramente una ragazza capace!!!!

  • dieci

    Non so che incarico abbia non la conosco ma non mi stupisce affatto che sia seduta li

  • Salvatore Arena

    Salve a tutti,
    lo scrivente, autore della tabella tiene a precisare che la pubblicazione dei dati è intesa come verifica dell’operato finalizzata a conoscere l’efficienza dei dipendenti in termini di rapporto qulità/prezzo e/o beneficio/costo. Essi sono dipendenti pubblici e in quanto tali essi devono rispondere ai cittadini del loro operato. I cittadini collettivamente formano il popolo. Il popolo è sovrano!
    Informo la redazione che qualora mi avesse chiesto l’autorizzazione avrei anche dato disponibilità a pubblicare il mio nominativo. Questa azione sarebbe stata equivalente quanto meno ad un grazie che io porgo alla redazione per la pubblicazione della tabella. Un fraterno saluto salvatore arena

  • antonia

    non si vergognano mai

  • Praticantelegale

    L’ammontare e i nominativi citati sono indubitabilmente discutibili. Ma una domanda: il rancore e’ mosso da puro senso civico o da invidia? Peraonalmente non posso che essere ”invisoso” di tali posizioni lavorative. A tutti noi piacerebbe occupare quei posti.

  • pasquino

    al di là delle cause personali che possono muovere sentimenti di rancore verso i “capaci dirigenti”, ritengo imbarazzante ed offensivo il fatto che si paghino ancora persone che hanno avuto a disposizione appoggi politici ed ingenti risorse economiche e che ad oggi ci presentano una città in condizioni pietose.
    Ovviamente non menziono i problemi di incompatibilità con la carica ricoperta di qualcuno……

  • Sandro

    rivolta. i cittadini in piazza con le fiaccole per dare fuoco al palazzo comunale e ricominciare da capo.

  • kespettacolo

    …e pensare che ci sono dirigenti che hanno alle dipendenze un solo impiegato…e Nardone ne vuole altri…ma dai…

  • LUCA

    VERGOGNA.
    CHE SCHIFOOOOOOOOOOOOO.

    ALCUNI DI QUESTI PERSONAGGI POI, COME SONO GENTILI E DISPONIBILI CON CHI GLI CHIEDE QUALCOSA DI LEGITTIMO E ONESTO.

    Rivoltiamoci

  • Pino

    Che questi signori inizino a temere il popolo.

  • Sara

    A ladri!. Amici e parenti dai cognomi noti. Basta. Dovete camminare per la città a testa bassa. Vergognatevi perchè rubate. Pezzenti!

  • pasquino

    Mi chiedo come mai, viste le centinaia di mail di disappunto che girano e non solo su quest’argomento, la città non si raduna in centro a manifestare ed a chiedere le dimissioni di questi ” signori”…….

    Chissa magari se continua il tam tam………….

  • avatar

    L’indiganazione popolare che sia foriera di risultati tangibili, altrimenti sono parole al vento e domani e’ tutto dimenticato. Questo e’ quello che vogliono questi mariuoli. In un momento come quello che noi stiamo attraversando questi intrallazzatori che fanno? si Aumentano pure il malloppo! si malloppo, perche per chiamarlo stipendio avrebbero dovuto lavorare e sodo, quando si ruba si deve chiamare malloppo. Qualcuno ha parlato di invidia!?! Si ci puo’ stare anche un po di invidia visto l’ammontare degli emolumenti, ma per il 90% e’ INDIGNAZIONE , considerati i cocci che questi famelici bucanieri ci stanno lasciando, ben venga una petizione per CACCIARLI si ma dopo restituiti i MALTOLTI visto che qualcuno di prebende ne aveva piu’ di una contemporaneamente oltre ai Famigli infilati dentro.

  • faccia al posto del sedere

    e pensare che a quei soli “compensi accessori lordi” molti neppure ci arrivano ! A che titolo son erogati ? L’altra faccia della politica che cosa ne pensa ?

  • Salvatore Arena

    Lido di Latina 2010 – causa chiusura campeggi sono venuti a mancare quanto meno eur 5.000.000 che suddivisi per ipotetiche 100 attivita fanno 50.000 eur/cadauno. Qualora i responsabili di questo perdita sono inlcusi nella tabella potrebbero gentilmente spiegarne i motivi?

    Estratto da “TEP PER LA CITTA DI LATINA – Tecnologia Eccellenza Passione per la Città di Latina”

    In una multinazionale lo scarto massimo dal budget è del 10% con quanto meno un normale rimprovero da parte della dirigenza a colui che non lo ha rispettato senza tanti peli sulla lingua, se si fallisce per il secondo anno il budget si viene redarguiti in maniera robusta e si ha, in casi fortuiti, la 3a ed ultima possibilità. In caso di ulteriore fallimento si viene “promossi” ad una mansione solitamente vicino alla porta di uscita definitiva dall’organizzazione. D’altro canto per chi fa il proprio lavoro ci sono remunerazioni sia dal punto di vista di gratificazione personale che economico.

    Le finanziare che possiedono le multinazionali sono in attivo
    Un fraterno saluto
    salvatore arena

  • avatar

    Cari amici e qui mi rivolgo a destra e sinistra, all’apparato politico sia locale che nazionale non gliene fraga assolutamente nulla del popolo: A quest’ultimo si rivolgono con accondiscendenza e con sorrisoni compiacenti solo prima delle elezioni! Dopodiche’ nun te vedono e nun te sentono. Eppure hanno bisogno di noi e del ns. voto. E allora che fare? Pensateci bene in un condominio chi sono i veri padroni? I Condomini o gli amministratori? e atteso che la risposta eche sono i condomini i padroni in micro, in macro i padroni sono i Cittadini (popolo) e allora riappropriamoci delle ns rerogative, la Democrazia e la Liberta’ non sono doni divini! Vanno difese e rispettate ogni giorno con la partecipazione attiva ai vari livellidella Res publica, e questo non significa che tutti dobbiamo avere incarichi politici, ma tutti dobbiamo avere pari dignita’ di cittadini e pretendere cio che ci spetta di diritto, senza andare questuare da questo o da quel potente cio’ che e’ nostro, e che questi delinquenti ci hanno rubato.

  • DREDD@libero.it

    perchè vi lamentate se continuate ad andare a votare?
    Alle prossime elezioni comunali date prova di coraggio e carattere NON andandoci, oppure fate come me che si presenta al seggio prende la scheda elettorale e davanti ai rapresentanti di seggio ANNULLA la scheda per protesta.

  • LUCA

    NON VOTIAMO ALLE ELEZIONI CORAGGIO NN CI ANDIAMO A VOTARE.
    ANCHE PERCHè IL VOTARE è IL DOVERE DI OGNI CITTADINIO ma ai nostri diritti chi ci pensa?
    SONO ANNI CHE FANNO PROMESSE CHE POI PUNTALMENTE VENGONO DISATTESE.
    Quale potrebbe essere la conseguenza al nostro non voto se comunque votando non si vede nulla per la città?
    NON ANDIAMO A VOTARE.
    DESTRA, SINISTRA , DI LATO O DI FIANCO TANTO SEMPRE DIETRO LO PRENDIAMO.
    UN CARO SALUTO A TUTTI

  • P

    ogni notizia ormai è il pianto di noi povera gente !
    mi chiedo quando giungerà il momento della fine

  • avatar

    Cari amici, non votare e’ fare come gli struzzi, infilare la testa sotto la sabbia, e fuggire dalla realta’. L’unica arma democratica che ognuno di noi ha e’ il voto, e va esercitato. Basta utilizzarlo in maniera intelligente e non da TIFOSI dell’uno o dell’altro colore a prescindere dall’operato di chiccessia. In una SPA l’Amministratore Delegato non e’ il proprietario della Societa’, ma e’ pagato dagli azionisti della medesima, questi sono i veri proprietari, per amministrare al meglio, e se questo non accade l’Assemblea degli Azionisti(cittadini) lo cacciano e ne eleggono un’altro. Tutto qua’, non e’ difficile, basta usare gli strumenti che abbiamo. Abdicare col non voto ci espone alla malversazione, al cfattivo governo di minoranze che hanno l’assurda pretesa di definirsi maggioranze a cui tutto e’ consentito. Un piccolo esmpio di cio’ e’ il seguente: in italia siamo cva. 60milioni e hanno diritto al voto ca. 45milioni di persone, a votare sono andati circa il 55% ergo i votanti sono stati ca 23milioni, il ns premier ha avuto il 30% dei voti, per cui i voti effettivi sono ca 8milioni, E GLI ALTRI 52MILIONI che sono la vera maggioranza CHI SONO??? Questo falsa ed illogica situazione si e’ causata proprio da quel 45% che non ha votato. Ci si puo’ anche non interessare di Politica, tanto la Politica si interessa di noi, e allora e’ meglio governarla che subirla, questa e’ la differenza fra Cittadini e sudditi.

  • Anthesys

    la cosa bella è che 20 anni fa sta gente non abitava neanche in provincia!!!!..è questo è ciò che mi meraviglia!!

  • dieci

    Paghiamo un dirigente per organizzare le gite del cral comunale…lo sapevate

  • Salvatore arena

    Mi chiedo se le risposte ai miei quesiti arriveranno da chi di competnza ? In fondo sono state chiese da un parte seppur piccola della sovranità. Istituzione comune nell sua rappresetanza di persona è invitato a rispondere. Omettere di rispondere è una negazione di un diritto!

  • pasquino

    Egregio signor Salvatore arena,
    non credo che nessuno le risponderà anche perchè le risposte sarebbero imbarazzanti (come al solito).
    Sogno un futuro sindaco, giovane (max 40 anni) , non politico di professione, con idee innovative, svincolato dai partiti politici, con il coraggio di combattere le lobby, ormai troppo numerose, che governano Latina.
    Io lo sosterrei con forza.

  • Leo

    Si seono sempre sentiti impuniti. ma il vento sta cambiando…occhio bandiere occhio!

  • catafottere

    questa gente sarà spazzata

  • salvatore arena

    Grazie a tutti per il riscontro. Al di la della inesistente mera ricompensa econmica per la redazione delle tabella generata da me con le cifre prelevate, legalmente, dai sistemi informatici del comune il Vs. ricosntro lo considerro una gradita gratificazione da un punto di visto etico morale e civlistico laddove ci si sia tenuti entro i limiti del lecito. Un fraterno saluto salvatore arena

  • Ettore Bislaghi

    Pasquino forse tu lo sosterresti davvero, ma io dubito che la maggior parte della gente che sinora non a caso ha votato questa feccia (e che mai scenderà in piazza per paura di compromettersi), non sapesse chi votava. Quindi voteranno nuovamente (frammentandosi) i soliti che promettono favori personali. Ma dove sono poi questi candidati nuovi? L’ultimo sarebbe Fioravanti (ex Avis) proposto da Loffredo de Il Patto ma presente anche in altre liste (RC) ed in conbutta con PDL-NuovaArea e con chi ha mosso i fili a Latina per 30 anni (Loffredo)? Latina non sosterrà ne col voto ne con altro ne prima ne dopo chi combatte il sistema perche dovrebbe combattere contro i latinense stessi (italiani) che vogliono i favori per se non per la gente. Se non esistesse chi cerca la raccomandazione non esisterebbe il clientelismo e piu’ la situazione economica è grave (e ora lo è) piu’ aumenta il clientelismo. SONO GLI ITALIANI E I LATINENSI CHE DEVONO CAMBIARE perche cambino i candidati, abbbiamo ciò che ci meritiamo. Brutto da dire, impopolare ma vero. E’ questo ciò che direbbe il tuo candidato ideale?

  • pasquino

    No, il mio candidato direbbe ” possiamo farcela, perchè no!”
    Sono d’accordo con te sulla “foto” di Latina, ma credo anche ci siano molti Latinensi che cominciano a prendere coscenza del fatto che il nostro sistema è un sistema sociale distruttivo.
    Affinchè si possa generare un cambiamento, ci vogliono diversi fattori, ma il principale, alla base, servono persone pronte ad investire energie, a dare un grande sostegno a coloro che credono veramente al processo di rinnovamento credendo fermamente in quello che vogliono.
    Mi hai parlato di gente ostaggio della politica, soliti affaristi locali, io voglio un sindaco giovane, con idee innovative, orizzonti ampi, con sogni diversi da quelli limitati dei sindaci precedenti.
    Negli anni 60 un presidente giovane, 42 anni decise, con coraggio, di mandare un uomo sulla luna e di realizzare forse l’impresa piu grande di tutti i tempi.
    Gli uomini che contribuirono al progetto ed alla sua realizzazione avevano un età media di 32 anni.
    A Latina non serve un impresa cosi’ grande, quindi mi chiedo, perchè no!

  • Ettore Bislaghi

    Pasquino: la mia ovviamente era una domanda retorica, la tua è una posizione lodevole ma ingenua (l’inferno è lastricato di buone intenzioni). Guarda come è andata a finire con Rinascita Civile (http://www.q4q5.it/) era l’unica vera lista civica di Latina che avesse qualche possibilità, fatta di gente vera, preparata e che ha dato davvero esempio civile… ma era piena di infiltrati. Ora cerca di comprendere che il tuo candidato ideale (o idealista?) sarebbe fatto fuori come Cedrone in 5 minuti, che la TUA partita è persa, almeno per ora. I tempi NON sono maturi. Non è che forse ci vorrà più “fame” o una maggiore cultura e senso civico? Certamente il “nuovo” non nasce col semplice desiderio come sembra che tutti credano (armiamoci e partite) ma bisogna costruirlo personalmente, con impegno, rigore, perseveranza e pazienza (senza fretta). Sarebbe ora che i cittadini si rendano conto che devono darsi da fare in prima persona coi fatti., invece attorno vedo solo “dilettanti” che vogliono fare i primi attori, vorrebbero subito risultati senza impegno (vero impegno) che scompariranno come nebbia al sole alla prima sconfitta, oppure i soliti ben strutturati (anche economicamente) politici-imprenditori (lobby). Non potrebbe essere diversamente perché per creare un vero contrasto serve un movimento civile (ma anche culturale) che lavori bene e per anni, in modo “imprenditoriale”, senza i soliti “tengo famiglia”. Ci sono? O esistono solo sui blog? Serve solo lamentarsi e sparlare? Non è che è troppo faticoso fare incontri reali, incontrasi di persona, conoscersi, rispettarsi, sputare sangue per trovare il VERO punto comune? E perchè tanta gente lo trova indesiderabile? Non è che vi è una connessione con la cultura col “modo di essere”?

  • Pippo

    Ettore (di Troja? :) sindaco! No scherzo, hai pienamente ragione sull’analisi di latina e dei latinensi se non cambiano non c’è speranza, cercano solo l’agnello da sacrificare per la lrol coscienza ,per poter dire “io ho provato”.

  • pasquino

    Continuare ad avere paura delle lobby, coltivare la sindrome di Stoccolma non aiuterà nessuno.
    La battaglia non è MIA ma delle nuove generazioni. Io posso solo essere un sostenitore per cercare di contribuire alla sua realizzazione.
    Per cultura ti dico che certo, si puo’ perdere ma le grandi guerre si possono e si sono vinte anche dopo aver perso diverse battaglie.
    I tempi non sono maturi dici.
    Mi sembra che il livello di sopportazione in città sua ai massimi livelli, CIGS in aumento esponenziale, mercato immobiliare rimasto, forse unico in Italia, ai livelli di bolla, criminalità ormai fuori controllo etc etc etc…..
    I “clienti da soddisfare” cominciano ad essere forse un po troppi…
    Detto questo, ribadisco che il mio è un appello alla nuova generazione che spero abbia una visione molto piu’ futuristica di chi ci ha governato sino ad ora e sono quelli che hanno un “modo di essere” già diverso.
    saluti

  • Francesco

    a tutti coloro che invocano LA RIVOLTA, vorrei suggerire di stare zitti perchè sono solo parole senza senso…
    vorrei vedere in quanti scenderebbero in piazza a manifestare…
    abbiamo una città inesistente, piena di ipocrisia, con malavitosi al potere, politici corrotti, amici di amici, disoccupazione, gioventù bruciata, elezioni alle porte e già cominciano le trame di favori…
    ad ogni elezione si sentono tutti i buoni propositi, infrastrutture nuove, tutto nuovo e poi??? dopo una settimana tutto dimenticato…
    continuate a cantare RIVOLTA, soprattutto a chi ha sempre votato a destra negli ultimi anni, questo è quello che si ritrova, camorristi in comune, zingari che hanno tutto e tutti sotto schiaffo, usura, corruzione e Latina tracolla di feccia…

  • pasquino

    hai ragione. sottoscrivo in pieno.

    E allora ? cosa facciamo?

  • Francesco

    io proverei a cambiare aria, tutto qua…
    se x 40 anni c’è stata la DC e poi la Destra e ci hanno messo in queste condizioni…
    l’unica cosa è far provare qualcun’altro, tutto qua…
    magari sbagliano anche loro, ma se mai si fa provare mai lo potremo sapere…

  • Rossi Luciano

    Tagli lineari, alla cultura,al sociale,alla sanità,ai trasporti ecc. Nei programmi elettorali dicono: Taglieremo i costi della politica, diminueremo del 50% i
    parlamentari, diminueremo i privilegi ai politici, le auto blu, le provincie
    le comunità montane, la miriade di enti inutili, i vitalizi ai parlamentari, alle spese inutili .diminuiremo le tasse, ci sarà benessere per tutti. A ottobre cadrà il governo e, nel loro programma ci saranno come sempre le stesse promesse. Quando si tratta di attuare le promesse cadrà di nuovo il governo così le buone idee non verranno mai attuate.E’ una classe politica indecente. l’on Milanese paga 8500 eu di affitto al mese,ma sta gente quanto guadagna? Quel lotofago di Rotondi dice che guadagnava di più quando non era in politica,perchè non si dimette e ritorna al suo lavoro?Io sono per mandare via questa improduttiva classe politica e mandare gente come Renzi.di Firenze
    Luciano Rossi

  • Tab

    Mi pare che siete tutti (più o meno) daccordo …
    Basta fare una lista a Cinque stelle …
    Farsi eleggere … e le cose DEVONO NECESSARIAMENTE cambiare … magari lentamente perchè la situazione oggi è veramente grave … ma sicuramente cambierebbero in meglio e tante persone sicuramente sotto un’ondata di “perbenismo” potrebbero perfino redimersi ed incominciare a produrre per la produttività.
    Una rivoluzione deve prevedere, alla fine dei moti, una soluzione alternativa. QUESTA PUO DARLA SOLO LA GENTE NON I PARTITI.

  • salvatore arena

    è pronta la tabella degli stipendi 2011 vs 2010 ci sono particolare interessanti :-)
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=357233024330469&l=e0e93277f4
    saluti salvatore arena

MandarinoAdv Post.