Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Omicidio Buonamano, “Patatone” Di Silvio: “Voglio un processo pubblico”

Si svolgerà a porte aperte il processo a Costantino Di Silvio, detto “Patatone”, per l’omicidio di Fabio Buonamano. Di Silvio ha chiesto al suo avvocato, Carlo Alberto Melegari, di poter essere giudicato alla presenza del pubblico. Il processo si svolgerà lunedì mattina alle 9.

Il “rito abbreviato” si svolge normalmente a porte chiuse senza pubblico, ma lunedì l’avvocato Melegari chiederà al giudice Iansiti di autorizzare l’ingresso del pubblico su indicazione del suo assistito. Il giudice potrebbe negare questa possibilità solo in caso di rischio per l’ordine pubblico, ipotesi piuttosto remota.

Per Romolo Di Silvio, l’altro accusato del delitto, è stato chiesto il processo con rito ordinario, dunque si va verso la Corte d’Assise. Secondo l’ultima ricostruzione dell’accusa sarebbe stato Romolo ad aver sparato a Buonamano e non Costantino come ipotizzato in un primo momento. L’indagine è stata effettuata con rilevazioni tecniche molto sofisticate e anche con l’utilizzo di sistemi elettronici che, tramite segnale Gps, hanno permesso di tracciare su una mappa gli spostamenti degli indagati e, forse, anche di altre persone coinvolte negli accertamenti.

L’inchiesta è molto corposa: undici faldoni che contengono complessivamente circa 6.000 pagine. Dentro ci sono almeno sette consulenze tecniche che spaziano dal settore medico-legale a quello balistico, passando per verifiche sulla polvere da sparo e sul Dna lasciato sulla scena del delitto e repertato dagli agenti della Scientifica. Nel capo d’imputazione la Procura scrive che i due Di Silvio «hanno agito con crudeltà adoperando sevizie, colpendo Buonamano con tre colpi di pistola e poi trascinandolo per terra con l’autovettura». Il delitto avvenne nell’ambito della cosiddetta “guerra criminale” esplosa il 25 gennaio 2010 con il tentato omicidio di Carmine Ciarelli, proseguita poi con l’uccisione di Moro e di Buonamano.

Comments

comments

  • edwige

    Il giudice potrebbe negare questa possibilità solo in caso di rischio per l’ordine pubblico, ipotesi piuttosto remota….ma siete impazziti!!!! è prevsito e si sta organizzando un vero e proprio assalto con linciaggio e voi parlate di “ipotesi piuttosto remota”!!!!!!! ma rivedete l’articolo va!

  • latinaro

    in che senso? secondo me verranno tanti familiari del pocessato

  • edwige

    robe da pazzi! latina sempre più ridicola

  • lello

    lo potevano portare al teatro così lo premiavano pure …..

MandarinoAdv Post.