Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Donare un farmaco, torna il “banco farmaceutico”

Sabato 12 febbraio, in tutta Italia, recandosi nelle farmacie che espongono la locandina del Banco Farmaceutico, si potrà acquistare e donare un farmaco da banco a chi oggi vive ai limiti della sussistenza (7 milioni 810 mila persone, dati ISTAT povertà relativa, 2009).

La Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con la Compagnia delle
Opere – Opere Sociali, organizza, il prossimo 12 Febbraio, la XI Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco. L’iniziativa si terrà in oltre 3200 farmacie distribuite in 83 province e in più di 1.200 comuni.

Nella provincia di Latina, 19 farmacie saranno presidiate da 60 volontari che spiegheranno l’iniziativa ai cittadini. Gli stessi farmacisti, rispetto alla domanda degli enti assistiti, consiglieranno il tipo di farmaco da banco (cioè che non necessita di prescrizione medica) di cui è maggiormente avvertita la necessità. A beneficiare dell’iniziativa saranno le oltre 1000 persone che quotidianamente vengono assistite dai 9 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico nella provincia di Latina.

Nella provincia di Latina si è giunti alla VI edizione della Giornata Nazionale della Raccolta del Farmaco; solo nell’anno 2010 sono stati raccolti 1847 farmaci e ne hanno beneficiato 906 assistiti.

Le Farmacie quest’anno aderenti al gesto sono:
• Farmacia Sant’Antonio – Aprilia
• Farmacia Palmieri – Aprilia
• Farmacia Agroverde – Aprilia
• Farmacia S. Rocco – Cisterna di Latina
• Farmacia Calabresi – Latina
• Farmacia Giannantonio Dr. Giancarlo – Latina
• Farmacia Giannantonio Dr.ssa Maria Giovanna – Latina
• Farmacia Morbella – Latina
• Farmacia Latina Est – Latina
• Farmacia Isonzo – Latina
• Farmacia Travagliati – Latina
• Farmacia Nobili – Cori
• Farmacia Villani – Giulianello di Cori
• Farmacia Borsò – Sabaudia
• Farmacia Persichini – San Felice Circeo
• Farmacia Della Volpe – Formia
• Farmacia Gualtieri – Gaeta
• Farmacia Durante – Marina di Minturno
• Farmacia Grenga – Priverno

I principali enti destinatari dei farmaci sono:
o Apilia: Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Aprilia (600 assistiti all’anno)
L’opera della Croce Rossa Italiana offre quotidianamente assistenza sanitaria alle persone
indigenti. Effettua un coordinamento nelle scuole e presso i centri per gli anziani, per il
trasporto con personale per chi ne fa richiesta.

Fondazione Banco Farmaceutico onlus viale Piceno 18 20129 Milano

tel. 02-70104315 fax 02-700503735 C.F. 97503510154 info@bancofarmaceutico.org
www.bancofarmaceutico.org; ufficiostampa@bancofarmaceutico.org

o Latina: Confraternita delle stimmate di Cisterna (30 assistiti all’anno)
L’opera Confraternita delle stimmate di Cisterna è un Centro di accoglienza, “Casa
Betania”, per donne sole, in attesa e/o con minori a carico in forte disagio abitativo.
o Latina: Modavi Gruppo Pontino per Emmanuele (10 assistiti all’anno)
L’opera Modavi Gruppo Pontino per Emmanuele offre quotidianamente assistenza a
domicilio e laboratori ricreativi per persone disabili adulti.
o Latina: Movimento per la Vita della provincia di Latina (104 assistiti all’anno)
Il Movimento per la Vita provinciale offre quotidianamente un sostegno alla maternità e
una tutela alla vita nascente, seguendo le donne in difficoltà per tutta la gravidanza e il
nascituro fino al compimento del 3° anno di età, con un sostegno alimentare, vestiario e
medico.
o Cori: Casa di Fraternità “Il Cenacolo” di Agape Madre dell’Accoglienza (10 assistiti
all’anno)
La Casa di Fraternità “Il Cenacolo” di Agape Madre dell’Accoglienza è una comunità
terapeutica riabilitativa di utenti psichiatrici e non.
o Pontinia: Casa del Bambino Pio XII (9 assistiti all’anno)
L’opera Casa del Bambino Pio XII è un gruppo appartamento – casa di accoglienza per
minori disagiati.
o Terracina: Associazione di Volontariato “Annalaura” Onlus (100 assistiti all’anno)
L’Associazione di Volontariato “Annalaura” Onlus è quotidianamente a sostegno dei malati
oncologici e dei suoi familiari.
o Fondi: Casa di Riposo “Mater Domini” (15 assistiti all’anno)
L’opera “Mater Domini” è una casa di riposo femminile per anziane autosufficienti o
parzialmente autosufficienti.
o Castelforte: Caritas della Parrocchia San Giovanni Battista (170 assistiti all’anno)
La Caritas della Parrocchia S. Giovanni Battista offre quotidianamente attività di
assistenza e di sostegno ai ceti più deboli.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.