Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, Andreoli battuta anche da Castellana

Castellana interrompe il digiuno dopo dieci sconfitte e espugna il terreno del Latina. Una gara ben giocata nei primi due set dai locali che poi calano di rendimento e subiscono la rabbiosa rimonta degli ospiti. Gulinelli ha alternato tutti i suoi uomini cercando dalla panchina gli potesse garantire maggiore continuità.

Avvio di set equilibrato sul 10-12 Sottile si affida a Vujevic e soprattutto a Spairani (2 muri) per l’allungo che mette in ginocchio la Bcc Nep con il set che si chiude 25-17. Secondo set con i pontini che partono bene (8-4) ma i pugliesi rovesciano il parziale 18-21 ma nel finale sono i muri di Kovacevic e Kohut ha chiudere il set sul 26-24. Gulinelli cambia ancora formazione e si porta subito avanti nel terzo set 3-7, Latina cala in attacco e non riesce a recuperare il gap e subisce il 18-25. Quarto set al cardiopalma con i locali che guidano 13-10 e 19-15 ma si fanno rimontare dagli ospiti che chiudono 30-32. Tiebreak con Castellana subito avanti 2-5 che poi allunga 10-14 per chiudere la gara 12-15.

Medei schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Spairani e Kohut centrali, Vujevic e Kovacevic di banda con Pieri libero. Gulinelli risponde con Falaschi al palleggio e Milushev opposto, Rak e Cozzi al centro, Rodriguez e Gallotta schiacciatori, Cicola libero. Castellana avanti con due errori di Kovacevic (2-5), Starovic e Vujevic riportano la parità (6-6). Ace di Milushev (10-12), Sottile (12-12), Spairani chiude di prima intenzione il 14-13 e Gulinelli chiama tempo. Si riprende con Vujevic che contrattacca il 15-13 poi Spairani chiude il 18-15 e Castellana ferma il gioco. Si riprende con un doppio muro di Spairani (20-15) dentro Torre e Patriarca. Ancora Spairani contrattacca il 21-15, Patriarca manda out (22-15), poi un errore di Castellana (24-16). Il set si chiude sul 25-17 con un attacco di Kovacevic.

Secondo set con Dvoranen confermato, Starovic prima a muro (2-1) e poi in contrattacco (4-2), muro di Falaschi (4-4), errore di Milushev (6-4) e contrattacco di Starovic (7-4), dentro Torre, ma ancora un contrattacco di Starovic (8-4). Ace di Rak (9-7), ace di Sottile (11-7), muro di Cozzi (12-10), invasione di Mulushev (14-10) subito sostituito da Guerra, invasione Latina (14-12). Ace di Kovacevic 17-13 e Gulinelli ferma di nuovo il gioco. Muro di Rodriguez (17-15) ace di Dvoranen (17-16) e muro di Cozzi (17-17). Ancora Cozzi a muro per il sorpasso (18-19) poi ace di Rak (18-20). Fallo di posizione per il Latina (18-21) che si rifà con Starovic (20-21) e i pugliesi chiamano timeout. Si riprende ancora con Starovic che riporta la parità (21-21), muro di Kovacevic (24-23) e muro di Kohut che chiude il set sul 26-24.

Terzo set con Gulinelli che conferma il sestetto che ha chiuso il set precedente con l’eccezione di Milushev, mentre Medei inserisce Gitto. Muro di Cozzi (0-2), errore di Kovacevic (0-3) e contrattacco di Rodriguez (3-7) e Medei chiama tempo. Incomprensione nel campo pugliese (5-7) ed errore di Milushev (6-7) che viene subito sostituito da Guerra. Muro di Torre (6-9) ed errore di Gitto (6-10) e Medei chiama tempo. Dentro Popelka per Kovacevic, incomprensione Pieri-Sottile (8-13), Popelka di prima intenzione (11-14), ace di Guerra (11-16). Muro di Dvoranen (11-17) invasione di Guerra (17-21) e Gulinelli chiama tempo. Errore di Guerra (19-22), Rak (18-24) e il set si chiude con un ace di Guerra (18-25). Gulinelli conferma il sestetto, Medei conferma Gitto e reinserisce Kovacevic. Starovic contrattacca il 2-0, errore di Rodriguez (4-1) e la Bcc Nep chiama tempo. Muro di Torre (4-3) e poi Cozzi riporta la parità a muro (6-6), ace di Rak (6-7) e Medei chiama tempo. Starovic (9-8), Sottile di prima intenzione (12-10) e giallo a Torre per proteste (13-10). Ace di Guerra (13-12), muro di Torre (13-13), muro di Kohut (15-13) e muro di Vujevic (16-13). Contrattacchi di Rodriguez (16-15), Vujevic (18-15), Starovic (19-15) e Guerra (19-17) e i pontini fermano il gioco. Si riprende con un doppio contrattacco di Rodriguez (19-19), poi un muro di Torre (19-20), dentro Cortina per rafforzare la ricezione, errore di seconda linea di Guerra (21-20), muro di Cozzi (22-23), errore di Guerra (24-23), Rodriguez (27-28) e Dvoranen chiude il set 30-32. Tiebreak con muro di Cozzi (1-2) e Kovacevic che manda fuori (1-3), Dvoranen (2-5) e Medei ferma il gioco. Fallo di posizione per Castellana (6-7), Popelka per Kovacevic sul 7-8, Guerra 9-12 e la Top-volley chiama tempo. Errore di Starovic (10-14) sull’11-14 Gulinelli chiama time-out. Si riprende con un contrattacco di Starovic (12-14) ma è di Guerra il punto che chiude la partita sul 12-15.

Gulinelli: ”Mi ha fatto enorme piacere cogliere questa vittoria su un campo che conosco bene, dove ho rincontrato molti amici. Abbiamo lavorato duro queste due settimane e ci eravamo detti nello spogliatoio che le partite finivano all’ultima palla, che non dovevamo mollare. Abbiamo mano mano trovato continuità e gioco.

Medei: ”Mi aspettavo proprio questa partita. Purtroppo abbiamo buttato all’aria il quarto set. Non c’è molto tempo per rimettere a posto le cose tra tre giorni si rigioca. Credo che abbiamo giocato la gara che mi aspettavo. Quello che si è visto è quello che siamo in questo momento. Spairani l’ho dovuto cambiare per un problema al ginocchio domani sapremo meglio l’entità era stato il migliore in campo”.

Andreoli Latina-BccNep Castellana Grotte– (25-17, 26-24, 18-25, 30-32, 12-15) 
BccNep Castellana Grotte:
Falaschi 2, Rodriguez 16, Cozzi 13, Milushev 8, Gallotta, Rak 13; Cicola (L), Guerra 14, Dvoranen 16, Guglielmi, Patriarca, Torre 4, Pagano ne. All. Gulinelli

Andreoli Latina: Spairani 8, Starovic 27, Kovacevic 9, Kohut 12, Sottile 3, Vujevic 16; Pieri (L), Gitto 3, Popelka 3. N.e: Nonne, Labardi. All. Medei

Arbitri: Satanassi, Gnani

Spettatori 617 per un incasso di 1262 euro.

Note giallo a Torre sul 12-10 del terzo set

Durata set 23‘, 31‘, 23‘, 36‘, 16‘. Tot. 2h09’

Latina: Battute vincenti 2, sbagliate 16, muri 11, errori 24, attacco 47%.
Castellana: bv 8, bs 15, m 18, e 28, a 42%.

MVP Torre

Comments

comments

  • Frank82

    FALLITI…na zappa in mano meritereste….
    na RONCA

MandarinoAdv Post.