Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Arsenico nell’acqua, via alla class-action del Codacons

Parte la class-action del Codacons per la vicenda dell’arsenico nell’acqua, una questione taciuta per anni fino al recente intervento dell’Unione Europea. Domani si terrà un importante incontro tra il Codacons, rappresentato dal presidente nazionale Carlo Rienzi, e il Comune di Cori rappresentato dal sindaco Tommaso Conti. “Al centro della riunione pubblica – spiegano gli organizzatori – prevista per le ore 17 presso la sede del Teatro Comunale in via della Libertà, la vicenda dell’acqua all’arsenico, consumata per anni dai cittadini del comune e ora dichiarata definitivamente fuorilegge da una recente decisione della Commissione Europea. Nel corso dell’incontro il Codacons, attraverso il suo presidente e i tecnici dell’associazione, spiegherà al primo cittadino e agli abitanti l’azione di risarcimento avviata dall’organizzazione dei consumatori contro lo Stato e la Regione, volta a far recuperare ai residenti di Cori e degli altri comuni interessati 600 euro a famiglia, per il danno da consumo di acqua inquinata da sostanze nocive.

Verranno poi illustrati i presupposti dell’azione, i requisiti per aderire alla causa, le procedure da seguire e i danni alla salute prodotti dall’arsenico, e saranno da subito raccolte le adesioni degli abitanti. L’incontro sarà inoltre l’occasione per un utile confronto tra il Sindaco di Cori e il Presidente Codacons Carlo Rienzi sulla situazione del comune e le problematiche dei cittadini”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.