Website Security Test
Banner Bodema – TOP

BASSIANO, AL VIA LA TRE GIORNI PER ACQUA PUBBLICA

E’ iniziata a Bassiano la tre giorni in difesa dell’acqua pubblica. Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua organizza per il 14 – 15 – 16 marzo tre giorni di mobilitazione e confronto sul tema. Tre giorni in cui i movimenti per l’acqua e gli Enti locali promuoveranno un’alternativa alla gestione di questo bene comune.

 
"Tre giorni – spiegano gli organizzatori – per fare il punto sul percorso sin qui compiuto e sulle prossime tappe da intraprendere per consolidare ed estendere le battaglie condotte dal popolo dell’acqua. Tre giorni per dare forza alla vertenza in corso sul territorio della provincia di Latina. Tre giorni per dimostrare con la presenza concreta che la battaglia per la ripubblcizzazione dell’Acqua nell’Ato di Aprilia-Latina è una vertenza di tutto il movimento per l’Acqua. Si parte il 14 marzo con un Convegno che si terrà a Bassiano dal titolo emblematico "Ripubblicizzare l’acqua, ricostruire la democrazia locale". Bassiano, uno dei comuni dell’ATO 4 del Lazio che resiste alla gestione di Acqualatina, si fa promotore dell’idea che i Comuni tornino ad essere il luogo dove si prendano le decisioni in merito alla gestione dell’acqua. L’Assemblea Nazionale del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua di sabato 15 marzo sarà il momento per un confronto del popolo dell’acqua e per un rilancio delle lotte in ogni territorio. Il 16 marzo si ritroveranno ad Aprilia tutte/i coloro che si oppongono alla privatizzazione di questo bene comune. Ci ritroveremo in piazza ad Aprilia, uno dei luoghi simbolo in Italia sulle vertenze per l’acqua pubblica. Ci ritroveremo in piazza contro una delle gestioni più scellerate, quella di Acqualatina che in 5 anni ha prodotto aumenti smoderati delle tariffe e nessun miglioramento del servizio. Ci ritroveremo in piazza ad Aprilia per dimostrare che le S.p.A misto pubblico-private sono la nuova frontiera della corruzione politica, come i recenti arresti dei vertici di Acqualatina dimostrano.
Scendiamo in piazza al fianco del Comitato di Aprilia che da ben due anni ha organizzato un’autoriduzione delle bollette.  Scendiamo in piazza per chiedere che la gestione dell’acqua torni in mano ai cittadini e per la rescissione dei contratti da tutte le S.p.A.".

Comments

comments

MandarinoAdv Post.