Website Security Test
Banner Bodema – TOP

YACHT ARRIVA IN PIAZZA, FESTA A SABAUDIA

Centinaia di persone hanno salutato con bandiere tricolori l’arrivo in piazza del Comune, a Sabaudia, dello yacht dei cantieri Rizzardi che ieri era rimasto
arenato per il cedimento della strada.

 
Risolti i problemi tecnici lo scafo da 120 piedi ha ripreso il viaggio che lo
porterà fino alla foce del Fosso di Caprolace dove finalmente potrà prendere il mare. In piazza è stata una festa, presente il patron dei cantieri, Gianfranco Rizzardi. «Non è ancora finita ma il più mi sembra ormai superato», ha detto visibilmente soddisfatto l’imprenditore nautico. Lo scafo, rimasto per mesi imprigionato nel lago di Paola perché non è arrivata una decisione sull’abbattimento del ponte che impedisce il transito verso il mare, dopo il tormentato tragitto via terra domani dovrebbe finalmente prendere il largo alla
volta della Grecia.

Comments

comments

  • Marco76

    Un ponte che non guarda nessuno, contro un’azienda che d

  • DAVIDE

    E’ vero, dovrebbe pagare i danni che ha provocato. Tagli di alberi e spianamento della duna quaternaria nei pressi di Caterattino per installare la gru da 1000 tonnellate.

    Ribadisco. Le industrie vanno insediate nelle aree industriali, dove vi sono strade adeguate, infrastrutture elettriche e telefoniche, fognarie ecc.

    Non dentro un parco Nazionale, dove vi

  • DAVIDE

    Qu

  • the_sandman

    Rizzardi rappresenta il nome di Sabaudia nel mondo…ha fatto piu che bene a scatenare l’inferno per tre giorni…se questa

  • Ema

    GIU QUEL MALEDETTO PONTE DI FORATINI POST-BELLICO!!!
    RISANATE LA DARSENA! GIA’ I ROMANI LA USAVANO, NOI CHE SIAMO PIU’ FESSI?

  • agapito

    Se il parco nazionale non fosse esistito, pur con i limiti e le inefficenze di cui e stato protagonista nel passato , cosa sarebbe ora il terittorio del circeo?
    E’, evidentemente una domanda retorica, la sola antropizzazione oggi elevatissima ha difatti snaturato la vocazione ecologica , nel senso etimologico del termine.
    Secondo le statistiche l’attitudine all’abusivismo

  • io

    ma allora facciamo fallire rizzardi a sabaudia per pochi milioni di euri , cosi le banche si puppano tutto per poco , si aiutano gli amici degli amici ………facciamo un po’ di rumore per i diritti della natura e tutti ci diranno si..
    mandiamo i lavoratori a casa , le aziende che partecipano esternamente licenzieranno operai per il mancato lavoro , e mandiamo tutti allegramente a lavorare al parco…..

  • agapito

    non voglio e non posso entrare in merito dei conti di rizzardi , credo che possa farlo benissimo da solo, rizzardi

  • Mattia

    “Basta con l’ipocrisia, siamo di fronte ad un sopruso con l’evidente maldestro tentativo di forzare l’abbattimento del ponte per ottenere qualcos’altro.. Il meccanismo amico mio

  • io

    Il diritto caro “io”

  • davide

    Totalmente d’accordo con Agapito. Qu

  • Mario. LT

    Ma un imprenditore che non prevede un simile problema meriterebbe qualcosa di pi

  • davide

    12/03/2008 – Sabaudia –

  • davide

    Caso Rizzardi: Cronistoria

    Da notizie di stampa l

  • davide

    Nel frattempo sotto forma di integrazioni progettuali viene presentato un vero e proprio nuovo progetto che prevede la sostituzione del Ponte Rosso con un ponte mobile. Mai in nessuna delle integrazioni presentate si risolvono i problemi ostativi emersi nella Conferenza di Servizi del 21 agosto.

    A seguito del sopralluogo effettuato il 22 ottobre 2007 da parte dell

  • maria teresa

    Ho visto proprio domenica lo scempio effettuato dalle gru al canale di Caprolace per posizionare la barchetta nel mare..si riuscir

MandarinoAdv Post.